Laurearsi a 50 anni



Notizia inserita da: in data 22/05/06 alle ore 17:41 Condividi   vista 1443 volte


Da Claudio Baglioni a Gerry Scotti

La voglia di laurearsi rinasce a 50 anni
MARY SELLANI
All'età di 50 anni Gerry Scotti si è rimesso a studiare, dopo ventisette anni di abbandono della facoltà di giurisprudenza all'università di Pavia dove gli mancano sei esami alla laurea. Ma non è il solo degli «studenti maturi» tra le persone affermate per le quali il completamento degli studi rappre senta solamente una sfida con se stessi. Difficile pensare, per esempio, che Claudio Baglioni voglia sfruttare la sua laurea in architettura conseguita a 53 anni. Lo stesso vale per Edoardo Bennato, che oltre alla laurea in architettura ora ha deciso di diventare anche dottore in filosofia, come la collega Gianna Nannini divenuta filosofa a 40 anni. Di personaggi eccellenti che hanno incominciato o finito gli studi universitari in età matura ce ne sono molti in tutti i campi, un recordman assoluto tra gli universitari maturi eccellenti è il nostro Pietro Mennea, che vanta lauree in scienze politiche, giurisprudenza, scienze motorie, lettere e filosofia. Ma ciò che fa veramente notizia riguarda il fenomeno in crescita di gente comune, per lo più gente che lavora, che nell'età di mezzo, e spesso con non pochi sacrifici, si riiscrive o si iscrive per la prima volta a una facoltà universitaria. La maggior parte lo fa per progredire nella carriera lavorativa, altri per puro interesse culturale o per coltivare filoni specifici del sapere cui sono appassionati. Una categoria di studenti che in Italia comprende una popolazione di 255 mila unità, e che quest'anno ha raggiunto la cifra di 28 mila neoiscritti. Un boom favorito dalla riforma universitaria dei tre anni più due e dalla moltiplicazione dell'offerta: oggi ci sono corsi per tutti i gusti. Ed è un risultato positivo in un paese come il nostro dove il concetto di educazione permanente non si sa bene che cosa significhi. Inoltre oggi, pure tra i più giovani, sono più gli studenti lavoratori (tra i 30 e i 40 anni) che quelli a tempo pieno. Si scopre così che c'è un bacino di utenza inesplorato. Ecco perché alcune Università hanno deciso di attivare corsi serali, tenere le biblioteche aperte fino alle 22, e docenti che ricevono anche nei weekend. Ma il «paradiso» dello studente maturo è rappresentato dal cosiddetto e-learning, ovvero dai corsi online, che secondo i dati del Miur (il precedente bi-ministero dell'istruzione, università e ricerca) comprende 24 mila studenti, di cui un gran numero sono studenti di una certa età. La prima università italiana a istituire, nel 2000, un corso di laurea online, ingegneria informatica, è stato il Politecnico di Milano. Un vero successo. Tra gli iscritti c'è un signore di Altamura (Bari), Fulvio Colafelice, 43 anni, sposato, due figli, diplomato in pianoforte e insegnante al Conservatorio di Bari, che comunque, precisa, non ha alcuna intenzione di fare l'ingegnere e di lasciare il conservatorio. Il pallino gli è venuto quando ha avuto per la prima volta un computer tra le mani. La nostra società è cambiata. Per restare al passo con le conoscenze, e di conseguenza competitivi sul mercato del lavoro, occorre non smettere mai di aggiornarsi. Tanto che il Consiglio europeo di Lisbona, già sei anni fa, indicava un obiettivo: il 12,5 per cento degli adulti dai 24 ai 65 anni, antro il 2010, dovrebbe venire coinvolto in attività di formazione. L'Italia è oggi al 5,1 per cento, e naviga in coda alla classifica dell'Unione. Nel resto d'Europa il fenomeno dello studente maturo dilaga. A Londra e a Parigi addirittura basta un buon curriculum professionale e un esame d'ammissione per poter frequentare una facoltà o persino un master pur non avendo un diploma di scuola media superiore. Infine in quasi tutta Europa si va nella direzione dei curriculum personalizzati. Il lavoratore, a qualunque età, può decidere di frequentare un singolo insegnamento universitario, sostenendo alla fine l'esame. Si può così arrivare a una sorta di laurea (pur non riconosciuta) su misura capace di unire la meccanica razionale e la filosofia morale. E' la globalizzazione della conoscenza.

Fonte NEWS


su RSSFeed
in Twitter
iscriviti
Calendar
<< Luglio 2015 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    


Ricevi le news via mail:

Delivered by FeedBurner



Cerca nelle notizie













Le ultime news
29/12/10 - 17:39 Comunicazione cambio FEED
02/12/10 - 09:52 Baglioni, Fiorini: roba de Roma
01/12/10 - 16:38 Acquista il Baglioni MP4
01/12/10 - 10:06 Via Baglioni a Perugia
30/11/10 - 19:05 Vuelve el gur del amor
30/11/10 - 13:16 DVD per Parole di Lul


I più cliccati
23/01/08 - 16:52 Lettera a CLAB
20/06/07 - 21:07 Materiale Clab 2007
06/11/07 - 09:13 Claudio Live a Milano
12/09/07 - 01:28 Dvd Tutti Qui
22/11/07 - 13:04 Scarica il Calendario
17/12/08 - 09:02 Vota Claudio Campione2009


Ricevi le news via email
 
Commenti degli utenti
doremifasol.org