Seimila Fan a Bruxelles



Notizia inserita da: doremifasol in data 26/04/10 alle ore 07:24 Condividi   vista 3170 volte


Claudio Baglioni, al via il tour europeo
Seimila fan si abbracciano e piangono per il cantante al Forest National di Bruxelles

(di Chiara De Felice)

BRUXELLES - Nei giorni in cui neanche il 25 aprile mette più tutti d'accordo, l'unità d'Italia la si trova in giro per il mondo: e l'impresa riesce tutte le sere a Claudio Baglioni, che dopo il tour in America torna in Europa partendo da Bruxelles e continua a riempire le platee di italiani, di nascita o di cuore, uniti dalla passione per le sue canzoni diventate all'estero come il Colosseo o la Fiat, simboli dell'italianità. Sono giovani, meno giovani e giovanissimi, ma soprattutto sono tanti: più di seimila al Forest National di Bruxelles ieri sera, e cantano, si abbracciano, si baciano, piangono e ringraziano Claudio. 'Grazie Claudio', è scritto sul tricolore che sbandierano nelle prime file. Raro vedere un tricolore fuori dagli stadi, soprattutto se sventolato da chi l'italiano non lo sa o non è più abituato a parlarlo.

Parlano in fiammingo molte delle sue fan - vengono dai paesi della forte emigrazione industriale, che accolsero masse di italiani - ma recitano i testi meglio di un italiano vero. E non sbagliano una sola parola, a cominciare dall'apertura della lunga serata - tre ore di musica senza pausa - con Avrai: al piano, in un elegantissimo gilet bianco e frac nero, illuminato da un occhio di bue, Baglioni fa capire al pubblico che nessuna attesa resterà delusa. Perché i suoi concerti sono una sicurezza: i fan adorano i grandi successi, quelli intramontabili da Strada facendo a Questo piccolo grande amore, e lui li accontenta sempre. Spesso ai grandi autori le canzoni che li hanno resi famosi vengono a noia - De Gregori non canta più la Donna cannone da decenni - e se le cantano le modificano, variano sul tema melodico o sul ritmo delle parole. Ma Baglioni no: ama le sue canzoni come fosse il primo dei suoi fan, e regala al pubblico continue interpretazioni autentiche di se stesso.

La scaletta della serata è un crescendo: tutti sanno che Questo piccolo grande amore - o QPGA, come si chiama oggi dopo 40 anni di palco - arriverà alla fine. Nel frattempo ci si scalda con Tu come stai, Mai più come te, e Poster che sembra un tango argentino, con fisarmonica e palco illuminato di rosso. E dopo Io me ne andrei, con il pubblico che fa il controcanto, l'atmosfera è pronta per scatenare il primo pianto sulle note di Con tutto l'amore che posso ("Amore mio che gli hai fatto a quest'aria che respiro/e come fai a starmi dentro ogni pensiero") e Amore bello. Ma non è un concerto-nostalgia, e Baglioni ricorda che il suo tour in tutto il mondo, partito da Atlantic City lo scorso 6 marzo, è un modo per conoscere le persone e seminare pezzi di sé, come accade in ogni viaggio: "Il mondo è una casa comune, siamo felici di sapere che, viaggiando, troveremo sempre qualcuno con cui condividere ciò che abbiamo sognato, vissuto, cantato", dice in una delle rare pause, prima di aprire la seconda parte della serata esplosiva che domina con voce sicura e potente fino alla fine. Perché l'atmosfera è calda a sufficienza per sparare in sequenza: E tu (tutti in piedi con gli accendini), Cuore di aliante, Passerotto , Quanto ti voglio e Mille giorni di te e di me.

I fan non fanno in tempo ad applaudire commossi che Baglioni attacca anche Porta Portese, ed è subito festa popolare, con i girotondi e le fisarmoniche, e i fiamminghi che nemmeno sanno cos'è Porta Portese, ma è una vita che la cantano. Dopo tre ore passate a scartare canzoni come caramelle, indovinando i gusti una volta iniziate, il finale è noto, ma non meno atteso: QPGA dura più del previsto, il pubblico non la smette di cantare il ritornello e poi 'Grazie a tutti, domani andiamo a Parigi'. E no, Baglioni non si era dimenticato nemmeno Strada Facendo: torna sul palco e la festa continua.


su RSSFeed
in Twitter
iscriviti
Calendar
<< Novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      


Ricevi le news via mail:

Delivered by FeedBurner



Cerca nelle notizie













Le ultime news
29/12/10 - 17:39 Comunicazione cambio FEED
02/12/10 - 09:52 Baglioni, Fiorini: roba de Roma
01/12/10 - 16:38 Acquista il Baglioni MP4
01/12/10 - 10:06 Via Baglioni a Perugia
30/11/10 - 19:05 Vuelve el gurú del amor
30/11/10 - 13:16 DVD per Parole di Lulù


I più cliccati
23/01/08 - 16:52 Lettera a CLAB
12/09/07 - 01:28 Dvd Tutti Qui
20/06/07 - 21:07 Materiale Clab 2007
06/11/07 - 09:13 Claudio Live a Milano
22/11/07 - 13:04 Scarica il Calendario
17/12/08 - 09:02 Vota Claudio Campione2009


Ricevi le news via email
 
Commenti degli utenti
doremifasol.org