Pieno di applausi a Londra



Notizia inserita da: doremifasol in data 31/05/10 alle ore 09:13 Condividi   vista 3089 volte


LONDRA - Uno striscione innalzato da due ragazze ha riassunto la serata: "Da Porta Portese a Portobello: ovunque e sempre." Da una celebre canzone su un mercato romano a un altrettanto famoso mercato londinese, la passione per Claudio Baglioni non ha limitazioni di tempo o di spazio. L'artista italiano ieri sera ha avuto un'accoglienza calorosissima dalle migliaia di italiani presenti al suo debutto a Londra, per il quale ha scelto la storica Royal Albert Hall, il tempio vittoriano della musica. "Il migliore teatro che si possa immaginare, un impatto estetico che lascia a bocca aperta," ha detto Baglioni, che ha entusiasmato il pubblico con un concerto antologico che ha ripercorso i suoi tanti grandi successi, iniziando con 'Avrai' e finendo con 'Questo piccolo grande amore', con inevitabili e richiestissimi bis.

Baglioni ha cosi' concluso in bellezza la prima parte del suo tour mondiale, iniziato in marzo negli Stati Uniti e proseguito poi in Canada e in Europa, toccando tra l'altro Bruxelles e Parigi prima del gran finale a Londra. Tre mesi di sosta e poi il tour riprende e portera' Baglioni in Australia, America Latina, Stati Uniti e Cina, dove oltre al concerto Baglioni sara' presente alla chiusura ufficiale dell'Expo di Shanghai. Poi altri concerti in Giappone e come ultima tappa l'Africa. Cinque continenti, "Un solo mondo", questo il titolo del tour, che l'artista racconta essere nato "un po' per scherzo. Ho pensato o adesso o mai piu'. Mi sono pentito di non avere fatto di piu' all'estero nella mia carriera, ma all'inizio degli anni Novanta ho avuto una crisi d'identita' perche' ero sempre in giro per aeroporti, il tempo scivolava via, sentivo che la vita mi viaggiava addosso, mentre io volevo viaggiare la vita. Quindi ho smesso le tournÚe all'estero ma Ŕ stato un errore."

Non sono molti i cantanti che citano Seneca come ispirazione, ma Baglioni racconta di avere chiamato il suo tour "Un solo mondo" come omaggio alle parole del filosofo romano: "La terra e' un solo Paese. Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino." Parole che, dice, "sono al tempo stesso un invito e una speranza." La musica ovviamente non risolve le divisioni del mondo, "ma aiuta", anche perche' "e' l'unica lingua che tutti capiscono e sono in grado di parlare, ha il potere di unire tutto cio' che tutto il resto divide," dalle culture ai continenti, dai ceti sociali alle nazionalita'.

Durante il tour mondiale Baglioni sta facendo un viaggio parallelo, non da cantante ma "da cittadino", dice, incontrando le comunita' italiane sparse per il globo.

"Molti italiani, - dice, - si sono dimenticati di essere stati in passato emigranti non sempre accolti bene."

Accogliere bene gli immigrati di oggi che tentano lo sbarco in Italia e' l'obiettivo di Baglioni, che da anni organizza a Lampedusa il festival O'Scia' per sensibilizzare l'opinione pubblica e "sottolineare i temi importanti della solidarieta', dell'integrazione e del rispetto tra le genti."

Dal tour "Un solo mondo" uscira' anche un altro progetto, ancora non ben definito, ha detto Baglioni: "un giornale di viaggio, un diario di bordo, un racconto per immagini, ancora non so."

Intanto l'artista dopo quasi quarant'anni di carriera e tanti viaggi in Gran Bretagna per registrare dischi negli studi inglesi ha avuto la soddisfazione di calcare per la prima volta un palcoscenico londinese, conquistando il pubblico


su RSSFeed
in Twitter
iscriviti
Calendar
<< Settembre 2017 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             


Ricevi le news via mail:

Delivered by FeedBurner



Cerca nelle notizie













Le ultime news
29/12/10 - 17:39 Comunicazione cambio FEED
02/12/10 - 09:52 Baglioni, Fiorini: roba de Roma
01/12/10 - 16:38 Acquista il Baglioni MP4
01/12/10 - 10:06 Via Baglioni a Perugia
30/11/10 - 19:05 Vuelve el gur˙ del amor
30/11/10 - 13:16 DVD per Parole di Lul¨


I più cliccati
23/01/08 - 16:52 Lettera a CLAB
12/09/07 - 01:28 Dvd Tutti Qui
20/06/07 - 21:07 Materiale Clab 2007
06/11/07 - 09:13 Claudio Live a Milano
22/11/07 - 13:04 Scarica il Calendario
17/12/08 - 09:02 Vota Claudio Campione2009


Ricevi le news via email
 
Commenti degli utenti
laura borsa
Io sono stata a Genova a vedere il concerto a gennaio ... Ŕ tutta la vita che mo Claudio Baglioni ma non sono mai riuscita a vederlo dal vivo ... questo concerto mi ha aiutato ad andare avanti ... e a prendere decisioni importanti nella mia vita ... Grazie Claudio !!
doremifasol.org