Noi tutti rimBaglioniti per Claudio



Notizia inserita da: doremifasol in data 08/09/10 alle ore 14:47 Condividi   vista 4484 volte


"Noi tutti rimbaglioniti per Claudio"

Un boato si è alzato da piazza Chanoux quando, alle 21.30, Claudio Baglioni è salito sul palco. Il concerto ha subito infiammato il pubblico, e si è aperto con "Avrai", testo scritto nel 1982, un inno all'amore più forte e sincero, quello di un padre per un figlio. La serata è stata un alternarsi di grandi successi e di emozioni e si è chiusa con un altra hit, "Mille giorni di te e di me". Un "aperitivo" c'è stato poco dopo le 19, quando Baglioni è salito sul palco per la prova degli strumenti.

"Siamo tutti rimbaglioni" dicono i suoi fans. Il concerto ha attirato persone da tutta Italia. Una cinquantina di persone ha preso possesso di piazza Chanoux già dalle 7.30. Obiettivo: conquistarsi un posto in prima fila. Appassionati accaniti, tutti iscritti al "Fans clab" del cantante.
"Mi raccomando - dicono in coro - clab, non club". La sottolineatura non è dettata da una fissazione di pronuncia. "Perché Clab? Chiaro: clab come Claudio Baglioni". Molti sono arrivati in Valle già sabato, affrontando ore di automobile, di pullman o di aereo da Lecce, da Napoli, da Ancona, da Milano, da Rovigo, da Andria, da Torino, da Alessandria.

Sono donne le tifose più sfegatate del cantautore romano, ma non mancano gli uomini. Come Ronny che arriva da Lecce con la moglie Alessandra e la figlia Chiara di nove anni: "Sarò sempre riconoscente a Baglioni - dice - perché è solo merito suo se abbiamo potuto dormire quando nostra figlia era piccola. L'unico modo per calmarla era mettere un suo disco o una cassetta. Come d'incanto si placava". Chiara ride e annuisce, conosce quasi tutte le canzoni di Baglioni a memoria, anche quelle meno famose. "Aveva un anno la prima volta che è venuta a un suo concerto con noi", dice orgogliosa la madre. Ma la bambina, sotto voce, ammette che ora la sua cantante preferita è Lady Gaga.

Baglioni è sulla cresta dell'onda dagli anni '70, ma i primi passi li muove partecipando a concorsi a 13 anni. Il successo arriva nel 1972 con "Questo piccolo grande amore". "Lo seguiamo da sempre - raccontano Letizia e Massimo da Rovigo. Pe noi Baglioni ha un significato particolare, perché la sua musica ha accompagnato tutta la nostra vita di coppia. Abbiamo deciso di regalarci questo concerto anche perché domani (oggi, ndr) festeggiamo vent'anni di matrimonio". Occhiali da sole, crema solare, cruciverba, libri,borse frigo con panini e bibite e tanta pazienza. E' l'armamento del "clabbista" o del "rimbaglionito". L'appuntamento aostano cade nel pieno della tournée mondiale, poche le tappe previste in Italia, la prossima a inizio ottobre è a Lampedusa. Il conscerto di Aosta è poi apprezzato per la sua gratuità, anche se in barba alla crisi tutti puntualizzano che "per Baglioni il biglietto lo paghiamo sempre volentieri".

Trascrizione a cura di Sabrina Panfili per doremifasol.org

Grazie a Letizia Corrain per l'invio dell'articolo


su RSSFeed
in Twitter
iscriviti
Calendar
<< Novembre 2017 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      


Ricevi le news via mail:

Delivered by FeedBurner



Cerca nelle notizie













Le ultime news
29/12/10 - 17:39 Comunicazione cambio FEED
02/12/10 - 09:52 Baglioni, Fiorini: roba de Roma
01/12/10 - 16:38 Acquista il Baglioni MP4
01/12/10 - 10:06 Via Baglioni a Perugia
30/11/10 - 19:05 Vuelve el gurú del amor
30/11/10 - 13:16 DVD per Parole di Lulù


I più cliccati
23/01/08 - 16:52 Lettera a CLAB
12/09/07 - 01:28 Dvd Tutti Qui
20/06/07 - 21:07 Materiale Clab 2007
06/11/07 - 09:13 Claudio Live a Milano
22/11/07 - 13:04 Scarica il Calendario
17/12/08 - 09:02 Vota Claudio Campione2009


Ricevi le news via email
 
Commenti degli utenti
doremifasol.org