Piccolo grande musical



Notizia inserita da: doremifasol in data 07/05/08 alle ore 14:23 Condividi   vista 3912 volte


CIAK SI GIRA

QUESTO PICCOLO GRANDE MUSICAL

Una storia d'amore Anni 70 diretta da Riccardo Donna, protagonisti lui, lei, Roma e le canzoni di Baglioni.

FULVIA CAPRARA

Un amore Anni 70, passato alla storia della musica grazie ai versi di Claudio Baglioni. Un amore totale, travolgente, di quelli che lasciano il segno anche dopo, nella malinconia dei ricordi. Quell'amore, quel piccolo grande amore, sta per diventare film. Sarà un esperimento originale nel panorama della produzione cinematografica italiana, una scommessa che punta ai grandi incassi, ma va ben oltre i limiti del collaudato filone dei teen-movie.

La sceneggiatura, firmata dallo scrittore Ivan Cotroneo, segue la vicenda immaginata dal cantautore ai tempi in cui realizzò il celebre concept-album in cui si raccontava la storia di una coppia. E così sarà sul grande schermo, con i due protagonisti ragazzi, fotografati nei vari capitoli di una vicenda che è anche cronaca del diventare adulti e rievocazione di un pezzo di storia del nostro Paese. Dalla prima scena, a Piazza del Popolo, durante una grande manifestazione per la pace, alla partenza per il servizio militare, fino ai momenti difficili, alla lontananza, alla presa di coscienza, la pellicola sarà accompagnata dalle note di Baglioni, come una voce campo in un film quasi musical con momenti visionari e tante invenzioni coreografiche.


La regia è stata affidata a Riccardo Donna, autore di numerose fiction di successo (per esempio la prima, ormai mitica, serie del Medico in famiglia), ma anche di tantissimi varietà televisivi. Le sue caratteristiche professionali sono state considerate perfette per un'operazione su cui i produttori, Medusa con Matteo Levi e Gianandrea Pecorelli, puntano ovviamente molto. Le riprese, nella Roma suggestiva e romantica evocata dal cantautore, dovrebbero avere inizio in estate, ma al progetto si lavora già da mesi.

Bisogna trovare i due giovani protagonisti, esordienti o quasi, e bisogna anche studiare la ricostruzione di un'epoca, quei Settanta densi di simboli e di mode, difficilissimi da riesumare in una metropoli che ha modificato tanta parte di sè. Gli autori dicono che il film ha quattro personaggi, lui, lei, la capitale e i brani di Baglioni, divenuti tappe irrinunciabili nell'evoluzione della musica pop italiana. E dire che allora furono addirittura oggetto di tagli censori. Si sa che di Questo piccolo grande amore esistono due versioni, quella di "la paura e la voglia di essere soli" e l'altra, la prima, contenuta nel 45 giri del '72, in cui Baglioni cantava: "la paura e la voglia di essere nudi".  Anche il verso che diceva: "mani sempre più ansiose di cose proibite" fu modificato in: "mani sempre più ansiose, le scarpe bagnate". Problemi che oggi fanno sorridere.

Quello che invece fa riflettere è la straordinaria fioritura di film italiani che parlano d'amore. Oltre le notti prima degli esami, oltre Federico Moccia e i suoi epigoni, si sta preparando un’altra, nuova, stagione all’insegna di cuore e batticuore. Lo sa bene Ivan Cotroneo, traduttore per l’Italia di Hanif Kureishi e di Michael Cunningham, autore di romanzi molto letti come Cronaca di un disamore e La kriptonite nella borsa (i diritti di quest’ultimo sono stati appena acquistati da Nicola Giuliano e Francesca Cima, i produttori della Indigo Film vincitori del David per La ragazza del lago) che ha appena finito di inanellare una serie di storie sul tema, sia per il cinema che per la tv. Si va dal nuovo film di Maria Sole Tognazzi L’uomo che ama alla fiction di Riccardo Milani Questo è amore con Stefania Rocca, Neri Marcorè, Emilio Solfrizzi, al prossimo impegno di Luca Guadagnino intitolato Io sono l’amore, protagonista Tilda Swinton: «Non si è mai smesso di raccontare l’amore - dice Cotroneo - era solo che, forse, lo si è fatto, per un certo periodo, con un po’ più di pudore. Adesso c’è meno paura».

E, in fondo, sostiene Cotroneo, è giusto così: «Gira e rigira la nostra vita si muove intorno alla felicità e all’infelicità amorosa, oggi abbiamo meno vergogna ad ammetterlo».

...grazie a Salvatore da Torino per la segnalazione e a Sabrina per la trascrizione in esclusiva per noi...


su RSSFeed
in Twitter
iscriviti
Calendar
<< Giugno 2018 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             


Ricevi le news via mail:

Delivered by FeedBurner



Cerca nelle notizie













Le ultime news
29/12/10 - 17:39 Comunicazione cambio FEED
02/12/10 - 09:52 Baglioni, Fiorini: roba de Roma
01/12/10 - 16:38 Acquista il Baglioni MP4
01/12/10 - 10:06 Via Baglioni a Perugia
30/11/10 - 19:05 Vuelve el gurú del amor
30/11/10 - 13:16 DVD per Parole di Lulù


I più cliccati
23/01/08 - 16:52 Lettera a CLAB
20/06/07 - 21:07 Materiale Clab 2007
12/09/07 - 01:28 Dvd Tutti Qui
06/11/07 - 09:13 Claudio Live a Milano
22/11/07 - 13:04 Scarica il Calendario
17/12/08 - 09:02 Vota Claudio Campione2009


Ricevi le news via email
 
Commenti degli utenti
doremifasol.org