Home / Baglioni Notebook / Baglioni: 17 Marzo 2011

Baglioni: 17 Marzo 2011

È mezzanotte.

Di cuscini e tv.

Di notizie dal mondo

di terre che si spaccano

e che spaccano il cuore.

In alto

una coperta viola spento

di nuvole.

Un’unica coltre

che nasconde le stelle

e i consigli

per chi sta sulla rotta

per chi va nella via

per chi è in mezzo alla notte.

E in questa mezzanotte

tutto insieme

il cielo si imbianca di lampi.

Poi un tuono basso

che fa tremare i vetri

fuggendo lontano

e pioggia che salta

nel ritmo battente di gocce

sulla terrazza.

In fondo

il profilo grondante della città

flesciato dai fulmini.

E quando il temporale si spegne

anche Roma si rabbuia di più.

Mi fermo a guardarla.

Ho spesso pensato

quanto fosse

-come le altre italiane-

più spenta di quelle europee

americane arabe asiatiche.

A girare il mondo

la tele, la rete,

quante metropoli scopri,

così piene di luci,

lampadari monumentali

innalzati

all’onnipotenza degli uomini.

Che mai s’interrompe,

che cresce, che divora,

che spreca.

Che succhia energia

togliendo energie

a tutto il resto.

Un miliardo di poveri cristi

non hanno nemmeno

la prima energia

il cibo

e faticano a bere.

Dovremmo tornare

ad essere semplici

a fidarci del sole,

dell’acqua, del vento.

Ma chi è più capace di farlo?

Chi si ferma a pensare?

Per un po’ resto lì

a guardare le ombre notturne

e le rare puntiformi presenze di luce.

E la scena mi piace.

Discreta, soffusa, acquietata.

La tempesta è passata.

Almeno quella di fuori.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.