Home / Stampa / Baglioni incontra Schifani

Baglioni incontra Schifani

Lampedusa, 21 mag. (TMNews) – Tra i promotori del rilancio dell’immagine di Lampedusa, fortemente provata dall’emergenza immigrati è anche Claudio Baglioni.

Questa mattina il cantautore romano ha incontrato il presidente del Senato Renato Schifani alla base dell’Aeronautica di Lampedusa, per illustrare alla seconda carica dello Stato il progetto “Lampedusa susiti“: una manifestazione che dal 2 al 4 giugno prossimi lo vedrà protagonista, insieme ai colleghi della nazionale cantanti, col fine di riaccendere sull’isola i riflettori, per richiamare l’attenzione della gente sulle meraviglie offerte dall’isola. 
“Da sempre estimatore di quest’isola – ha detto Schifani – Baglioni farà di tutto, insieme ad altri, per dare al paese l’immagine di una Lampedusa vera, accogliente, che non deve essere abbandonata dal turismo perché è un’isola splendida”.

“Lampedusa susiti, vuol dire ‘Lampedusa rialzati’ – ha detto Claudio Baglioni -. C’è bisogno di dare solidarietà agli isolani, continuare sulla questione culturale dell’accoglienza ai rifugiati, e cercare di elevare al meglio tutta la discussione intorno ai movimenti dei popoli. Ho scritto alcuni mesi fa una lettera di dolore ai rappresentanti del governo e dell’opposizione, per richiamare l’attenzione su quanto stava accadendo a Lampedusa – ha concluso il cantautore -, ci siamo incontrati due otre volte, e sono felice che abbiano preso atto di quanto sia importante la testimonianza della presenza fisica delle istituzioni sull’isola”.

FONTE

redazione

La redazione di doremifasol.org e saltasullavita.com è composta da tanti amici ed appassionati della musica di Claudio Baglioni. Un grazie a loro per il lavoro e l'aiuto apportato a questo portale - Per scrivere alla redazione usare wop@doremifasol.org - Capo Redattrice e coordinatrice: Sabrina Panfili [Roma]

Potrebbe interessarti anche:

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.