Home / In evidenza / Baglioni: isola sempre abbandonata

Baglioni: isola sempre abbandonata

Baglioni a Lampedusa: isola sempre un po’ abbandonata. Da premier misure bizzarre

Lampedusa – (Adnkronos) – Il cantautore romano alla conferenza stampa per ‘Susiti’ la tre giorni per rilanciare il turismo nella maggiore delle Pelagie: nostra l’idea di candidarla a Nobel per la pace. Luca Barbarossa: ”Incredibile che lo slancio per Lampedusa venga da un cantante e non dalla politica”. Il sindaco: Berlusconi venga a dare risposte

Lampedusa, 3 giu. – (Adnkronos) – “Lampedusa è sempre stata un po’ abbandonata”. Claudio Baglioni ne è convinto e lo dice senza mezzi termini alla conferenza stampa organizzata per ‘Susiti’, la tre giorni di musica, sport e solidarietà voluta dal cantautore romano per sostenere e promuovere il turismo sull’isola.

Baglioni, da anni organizzatore del festival di musica ‘O’ Scià’ che si tiene proprio a Lampedusa, torna sulle promesse fatte nel momento dell’emergenza dal capo del governo. “Berlusconi ha annunciato da Lampedusa alcune misure importanti per l’isola, altre bizzarre come il campo da golf e il Casinò”. E rivendica: l’idea di candidare l’isola, esempio di accoglienza e tolleranza, a premio Nobel per la pace “il capo del governo l’ha copiata da noi che fummo i primi, anni fa, a proporre questa idea”.

Più critico nei confronti della politica il cantautore Luca Barbarossa: “Lampedusa senza accorgersene è diventata la porta d’Europa e il governo nazionale, senza distinzione tra destra e sinistra, è stato assente a lungo per poi intervenire in modo eclatante solo negli ultimi tempi”.

“E’ incredibile – ha affermato l’autore di ‘Via Margutta’ – che lo slancio per Lampedusa venga da un cantante e non dalla politica, mi chiedo come si fa politica e non essere qui dove la politica serve. I lampedusani sono fieri di essere isolani ma non di essere isolati”.

Dal canto suo il sindaco dell’isola Bernardino De Rubeis lancia un messaggio al premier: “Le campagne elettorali sono finite, invito Berlusconi a tornare a Lampedusa e non per fare una passeggiata ma per portare serie risposte a un territorio che lo ha accolto con applausi e senza contestarlo”. Ad aprile era venuto “come un salvatore promettendo i dieci comandamenti. Noi ci accontentiamo di pochi punti”.

Ma “dia risposte a un territorio che ha accolto, accoglie e continuerà a farlo perché noi siamo per la vita e non per la morte”.

Una buona notizia intanto arriva dal capo della Protezione civile Franco Gabrielli: dai prossimi giorni gli abitanti di Lampedusa avranno a disposizione un elicottero della polizia che potrà essere utilizzato per le emergenze da elisoccorso. “In questi giorni l’elisoccorso è spesso impegnato per gli immigrati tunisini che continuano con atti di autolesionismo – ha spiegato Gabrielli in conferenza stampa – molti di loro ingoiano lamette ed hanno bisogno del soccorso sanitario immediato. Invece, con l’arrivo del nuovo elicottero della polizia per qualunque emergenza i lampedusani sanno di poter contare su di un altro velivolo”.


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.