Home / In evidenza / Il concerto dei miei occhi

Il concerto dei miei occhi

Roma, 29 dicembre 2011

E’ come se avessi lasciato la routine e i problemi di tutti i giorni sul tram per Viale De Coubertin, per una notte solo musica.

Un piano una tastiera due chitarre e un Artista, si abbassano le luci e cala un atmosfera surreale..

Sale l’adrenalina e praticamente al buio inizio a cercare con gli occhi la sagoma entrare nel palco, attenzione al massimo per non perdere neanche un secondo neanche una nota.

E poi una canzone dopo l’altra..Tutti qui, Amori in corso, Un nuovo giorno o un giorno nuovo, Tamburi Lontani, Fammi andar via, Via, Quante volte, Chissà se mi pensi, Noi no, Avrai.  Emozionanti ognuna in maniera e per un motivo diverso, nessuna esclusa.

Alcune canzoni a me meno note mi permettono di isolarmi, di “distrarmi” un pò ad osservare l’incredibile bellezza di dieci dita che sfiorano le note del pianoforte come mai mi era capitato di osservare. Mi permettono di “distrarmi” a sentire tutte le sfumature di una voce calda profonda.

Mille sensazioni corrono veloci: pelle d’oca, un pochino di occhi lucidi, una voglia di sorridere e cantare che non riesco a trattenere, il tripudio e l’emozione delle persone che in penombra cantano la canzone che in quell’istante diventa solo loro.

Baglioni è lì a cantare , suonare,  instancabile, divertito, emozionato.

E’ straordinario come un artista, un padre, un uomo possa colpire e suscitare così tante emozioni nell’animo delle persone.

Dovremmo vivere più spesso un indimenticabile Notte di Note come quella trascorsa al Parco della Musica.

Grazie di cuore per questo regalo Claudio!

Alessandra

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



3 commenti

  1. Buonasera il mio personale convincimento è che fino a quando si assisteranno a scene di fanatismo anche fisico, verso l’artista Claudio non sarà mai completamente a suo agio e il lavoro di chi accompagna la sicurezza dell’artista inevitabile presenza. e se lo dico io credeteci… purtroppo un manipolo di pochi vanificano il rispetto dei tanti spettatori e affezionati.

  2. E così dopo una folle corsa a Milano per la registrazione di che tempo che fa dalla laguna di Venezia siamo calate a Roma il 28 dicembre, sempre e solo per seguire Claudio.
    Io e l’altra “grupie” pazze come sempre. Spettacolo bellissimo, l’unico rammarico non avere avuto posto in platea (o meglio ancora sul palco..)
    Altra cosa che mi rattrista è una mia stupida certo consederazione ma ogni volta che ci avviciniamo a Claudio lui è sempre sfuggente…mi spiego è da 30 anni che lo seguiamo (siamo giovani ma abbiamo iniziato ad ascoltarlo presto..) e dopo tutto sto tempo riusciamo a fare una foto con lui e lui ha fretta, lo aspettiamo fuori al palazzetto sotto la neve e lui ci saluta e fugge, lo aspettiamo fuori al palazzetto alla pioggia e lui ci saluta e fugge, certo aveva già fatto uno spettacolo, certo per noi è un piacere per lui un lavoro, certo da grupies non si va mai in pensione quindi ci sarà del tempo, ma chissà che per il 2012 ci sia un momento in cui possiamo dire a Claudio che “ci piace tanto tanto”, senza pioggia, neve o guardia del corpo che ci guarda sempre in cagnesco…grazie e buon anno a tutti
    Nadia

    • Cara Nadia, non sei la sola, sai mi chiedevo in questi giorni se riuscirò mai a guardarlo negli occhi e ringraziarlo per tutte l’ emozioni che da 28 anni mi sta regalando. Quest’ anno credevo che il mio sogno si potesse avverare, stavo sul palco ha due passi da lui, ma niente! C’ è sempre chi è più furbo di me, sarà dovuto al rispetto che ho per lui, ma sembrava brutto disturbarlo mentre cantava. Sono andata ad aspettarlo sotto casa e quella sera non si è fermato!A Lampedusa idem… Insomma, comincio a credere che non sia proprio destino che io lo incontri. Ma finche si può, si continua a seguirlo sperando che un bel giorno il sogno diventi realtà. Buon viaggio nella vita a tutti!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.