Home / Resoconti / Il mio viaggio

Il mio viaggio

Per la rubrica: Vinci Questo Piccolo Grande Viaggiatore

Ho ascoltato per la prima volta Questo piccolo grande amore quando avevo 6 anni.

Oggi ne ho 36 e lo ascolto ancora, senza stancarmene mai.

Il mio viaggio con Claudio è cominciato allora ed è un viaggio che dura da trent’anni.

Poi un pomeriggio del 1996 tornando dall’università… l’incontro.

Avevo già il biglietto per il concerto del giorno dopo, le date erano diverse e lui alloggiava già nella mia città. Passo davanti al jolly hotel e vedo un manipolo di persone che attende davanti all’entrata e mi si accende la classica lampadine dell’intuizione: lui è qui!

Allora ho messo da parte la “buona educazione” e facendomi largo tra le tante persone che c’erano davanti a me riesco a guadagnare la prima linea davanti all’ingresso dell’hotel.

Fuori c’era la macchina pronta a portare Claudio al palazzetto dello sport per le prove ed era solo questione di tempo, sarebbe uscito di lì a poco.

Ed infatti dopo dieci minuti….lui, bello come il sole e sempre disponibile.

Le più fortunate, tra cui io, riuscirono a stringergli la mano e a baciarlo.

Dopo il bacio mi venne spontaneo esclamare ” Mio dio, sono morta e sono finita in Paradiso” e lui mi sentì, si voltò e mi accarezzò di nuovo il viso .

Con il suo splendido sorriso mi rispose ” sei troppo giovane per morire e poi devi venire al concerto….” .

Non sono mai stata così emozionata in tutta la mia vita, nemmeno il giorno in cui mi sono sposata.

Con tutta quell’emozione in circolo corsi via, volai via perchè la felicità mi faceva camminare ad un metro da terra.

Ed ora, a distanza di tanto tempo da quel giorno, ogni tanto riguardo quel suo autografo, che sono riuscita a conservare strappandolo al correr via del tempo, e sento ancora il calore di quello sguardo solo per me, la dolcezza della sua voce, la tenerezza di quella carezza che mi sfiorava il viso.

Grazie Claudio per avermi regalato questa emozione, questo ricordo che vince il tempo e che dentro di me è sempre vivo come quel giorno.

Grazie per essermi stato accanto in questi trent’anni e grazie per i prossimi in cui continuerai a farlo.

Valentina D’anna

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. ciao Valentina quello che hai scritto ha fatto emozionare anche me nel leggerlo. Claudio è veramente grande….unico. buona vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.