Home / Stampa / Due navi cariche di studenti

Due navi cariche di studenti

Napolitano, Monti e Profumo ricordano Falcone e Borsellino con mille ragazzi

Due navi cariche di studenti e un sito per commemorare le stragi di mafia del 1992

ROMA – L’Italia “puo’ diventare un paese diverso”, puo’ lasciarsi alle spalle la mafia, ma “solo mettendo al centro la legalita'”.

Per il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo quello del 23 maggio sara’ un battesimo dentro l’aula bunker dell’Ucciardone a Palermo, il super carcere dei processi alla mafia. La prima volta insieme alle migliaia di ragazzi che ogni anno da tutta la Sicilia e da tutta l’Italia invadono festosamente la citta’ di Govanni Falcone e Paolo Borsellino per ricordare le stragi che nel 1992 strapparono all’Italia due protagonisti assoluti della lotta alla mafia.

Quest’anno, per il ventennale della morte dei due giudici, ci saranno con Profumo anche il premier Mario Monti e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che e’ gia’ stato all’Ucciardone nel 2009.

L’evento si potra’ seguire in diretta sul portale ‘Nave della legalita” attivato dal ministero dell’Istruzione. Un contenitore pensato dagli studenti dentro cui finiranno le testimonianze, i dibattiti e i racconti raccolti durante la giornata del 23 maggio.

A Palermo arriveranno in 2.600 fra studenti e docenti di tutta Italia, selezionati tramite concorso per salire sulle Navi della legalita’ che partiranno da Civitavecchia (con a bordo Profumo) e Napoli. A loro si aggiungeranno i colleghi siciliani, per un totale di 13mila persone che si muoveranno in corteo nel pomeriggio per commemorare i due giudici. La sera e’ prevista la partita del cuore, che vedra’ in campo la nazionale cantanti contro i magistrati. In contemporanea ci saranno iniziative in tutta Italia.

Il programma e’ stato presentato oggi al ministero dell’Istruzione alla presenza di Maria Falcone, sorella del giudice, di Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia, del cantautore Claudio Baglioni e dell’attore Neri Marcore’.

Fonte notizia

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.