Home / Stampa / Omaggio a Massimo Troisi

Omaggio a Massimo Troisi

 Si potrebbe dire: «Finalmente». Raiuno rende omaggio a Massimo Troisi.

«Perché anche le nuove generazioni sappiano chi è stato. Perché con lui diamo voce a un’Italia pulita, sana, lavoratrice, che non abusa delle leggi e sa che cos’è il pudore. Ecco perché, facendo forza sul mio riserbo, ho accettato», spiega Enzo Decaro. «Se fosse vissuto? Si sarebbe avviato a diventare un nuovo Eduardo», insiste Renzo Arbore, legato a Massimo da «tenera amicizia».

Anch’egli è tra i tanti ospiti di «Un poeta per amico», in programma martedì 5 giugno in prima serata dall’Auditorium del centro di produzione tv di Napoli.

«Sembra una data voluta: il giorno dopo quel 4 giugno in cui Massimo ci lasciò, 18 anni fa. E invece è una coincidenza. Dovevamo andare in onda a metà maggio», precisa Decaro, che sarà non un conduttore ma, piuttosto, un punto di riferimento del programma: «Come ai tempi di ”Non stop”, il varietà di Enzo Trapani che lanciò anche noi della Smorfia.

Là ognuno entrava e dava il suo contributo. Senza la figura classica del presentatore. Sarà così anche a ”Un poeta per amico”». L’elenco degli ospiti è davvero numeroso: oltre ad Arbore e a Decaro, Massimo Ranieri, Lina Sastri, Alessandro Siani, Serena Autieri, Maria Grazia Cucinotta, Carlo Verdone, Tullio Solenghi e Massimo Lopez, Maddalena Crippa, Renato Scarpa, Claudio Baglioni, Enrico Ruggeri, Nicky Nicolai, Amij Stewart, Antonella Ruggiero, Toni Esposito, James Senese, Antonio Onorato…

Alcuni dal vivo nell’Auditorium di Napoli; altri con contributi filmati, come la Cucinotta dalla Cina. La Sastri interpreterà un motivo del «Postino»; Baglioni, dagli Stati Uniti, farà ascoltare un’anteprima della sua nuova canzone sulla Costituzione italiana; Ranieri, dal Canada, canterà «Quando»; la Crippa proporrà «Destra-sinistra» di Gaber; la Ruggiero mescolerà la genovese «Ma se ghe penso» con «Lacrime napulitane»; Renato Scarpa leggerà Neruda; con l’orchestra in studio di Stefano Di Battista suoneranno, poi, i tanti musicisti napoletani invitati. Verdone mostrerà una testimonianza inedita, uno scherzo che Troisi fece all’amico: «È un nastro della mia segreteria telefonica, in cui Massimo parla per quasi trenta minuti. Con il preciso intento di scaricarla. Perché sapeva che aspettavo una telefonata importante mentre non ero in casa. Fu la sua vendetta a uno scherzo che gli avevo fatto io qualche tempo prima».

All’Auditorium saranno, però, anche l’ex capo della Procura di Napoli Lepore e il giudice antimafia Maresca; e per l’intera durata del programma sarà aperto un canale della solidarietà con l’associazione Bambini cardiopatici nel mondo, che costruisce a Dakar un centro di cardiochirurgia per i 30.000 bambini senegalesi in attesa di un intervento.

Che cos’è che unisce figure così diverse nel nome di Massimo? Spiega Decaro: «L’idea è di ricreare il suo mondo poetico e musicale, e anche i suoi gusti, il suo impegno civile; far conoscere – con il pudore, la discrezione e il buon gusto che lo caratterizzavano – un poeta contemporaneo che esprimeva la sua poetica nella canzone, nel cinema, nell’impegno, nella solidarietà. Anche per questo ho voluto, tra gli autori, la sua compagna e sceneggiatrice Anna Pavignano». Non ci saranno, invece, Lello Arena, da sempre contrario alle celebrazioni pubbliche di Troisi, e Rosaria, la sorella:

«Ringrazio sinceramente per l’invito e spero che il programma rispetti lo spirito di Massimo, la sua sobrietà. Non andrò perché in tv sto a disagio. E poi perché quel che sentivo di esprimere è nel libro che ho scritto con Lilly Ippoliti, ”Oltre il respiro”, i cui incassi, come sapete, vanno in beneficenza. Quanto a me, preferisco mantenere un profilo discreto. Come le sorelle di Falcone e Borsellino, i miei modelli».

Luciano Giannini

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


2 commenti

  1. gli stati uniti ci inviasse un regalo diverso….claudio forza ti aspettiamo….

  2. Oddio…ancora la canzone sulla costituzione…speravo fosse acqua passata…sigh (

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.