Home / 18 Maggio 2013 - CONVOI / È il Tempo di Con-Voi

È il Tempo di Con-Voi

L'Autore

Il ritorno di Sam Fisher

Salve a tutti, “Sono Io” e sono uno di voi. Un Baglioniano? Un Clabber? Un Baglionista? Uno delle prime file? Uno sempre in piedi? Uno che accetta tutto quello che fa? Sono un Hacker, nel cuore di doremifasol.org e vi “colpirò” quando meno ve lo aspettate.

Come abbattere il Tempo?
Se lo chiedeva 14 anni fa un uomo di 48 anni. E assieme a lui ce lo chiedevamo, o meglio cantavamo, tutti noi che leggiamo queste pagine che iniziano per www.doremifasol.org.

Un Tempo che passa inesorabile…
che Ti invecchia
che Ti mette pressione
che Ti scandisce le giornate
che Ti dice non hai Tempo  per far questo
che Ti dice non hai Tempo per far quell’altro
che Tic tac tic tac tic tac

Passa passa veloce e tu vuoi fare tutto ma per far tutto nel Tempo che trascorriamo in questo mondo acceleri ancora di più e consumi tutto in poco Tempo e fai molte più cose allo stesso Tempo.

Guardiamo la TV mentre mangiamo, mangiamo e parliamo (beh questa si chiamerebbe maleducazione..ma non è questo il Tempo per fare gli schizzinosi), parliamo mentre ascoltiamo, ascoltiamo mentre viaggiamo mentre lavoriamo mentre facciamo qualsiasi cosa.

Un Tempo c’era più Tempo perché non pretendevamo di dover fare 100 cose in un Tempo breve. 

Ascoltavi Tutto il Calcio Minuto per Minuto ed una partita non durava 90 minuti ma 7200 minuti…

La ascoltavi per radio alle 15
La guardavi in tv alle 18
La commentavi alla domenica sportiva alle 23

Oggi la ascolti, la guardi, e la commenti allo stesso Tempo.

È tutto più breve tutto più immediato tutto più consumato in pochissimo Tempo…Tempo di un click!!

Si ha fretta di saper tutto subito….

Notizia ANSA: omicidio nell’Italiese..morti mamma figlio zio zia vicini e lontani..Chi è rimasto vivo??Il cane? Ok è stato lui sicuro sbrighiamoci non c’è Tempo deve esser stato per lui per forza, ho altre notizie da leggere, ho altre cose da fare…Signor giudice io nego tutto ma…ma internet ha già detto tutto…sei stato tu..finirà così, guarda il plastico vedi quel cane di pezza che va e agguanta quella vita come ad un osso?? Allora cosa vuoi, lo dicono tutti!! Se ne parla già da 1 ora e ci siamo già stancati..per cui CASO CHIUSO e passiamo ad un’altra notizia….magari sul Tempo.

Un Tempo c’erano gli LP, che suonavano al Tempo di 33 giri al minuto…aspettavi le 9 del 18 Maggio 1983 e andavi al negozio, lo compravi, lo scartavi, lo guardavi, lo facevi girare lo facevi suonare, lo ASCOLTAVI!! Non potevi portarti il piatto in giro tutto il Tempo e così ti ritagliavi del Tempo nel luogo di casa tua adibito alla musica per ascoltarlo magari leggendo i testi a Tempo di musica e cercando di capirlo. Lo ascoltavi una volta e poi il giorno dopo la seconda e nel fratTempo assimilavi e ti gustavi quello che avevi ascoltato il giorno prima..avendo il Tempo di riflettere e di cogliere alcune sfumature che ti proiettavano in un Tempo a parte.

Oggi ci sono gli mp3 li acquisti in un secondo, non devi aspettare l’apertura del negozio basta svegliarsi ed andare in rete… non devi neanche perdere Tempo a contare le monetine..c’è la carta di credito. Clicchi OK e nel Tempo brevissimo di un download ti ritrovi 10 canzoni sul computer, sull’ipod, sul tablet, sul telefonino e se sei più sgamato anche su tutti i compurer ipod tablet e telefoni dei tuoi famigliari. Quanto Tempo ci vuole?? Poco..pochissimo…il Tempo di un click!!!

Inizi ad ascoltare tutte le canzoni allo stesso Tempo, next next preview shuffle no questa no la terza non mi dice niente la passo avanti..
Alle 8 hai già ascoltato una volta il cd…esci di casa e attacchi l’iPod allo stereo della macchina..vai in ufficio prendi le cuffie le inserisci nel pc, fai click su iTunes e ascolti ancora e ancora e ancora..esci prendi la metro e continui ad ascoltarlo dal telefonino ed alle 20 finalmente di ritorno a casa finalmente nella tua stanza adibita alla musica e finalmente pensi…ora mi ascolto il mio bel cd leggendo i testi…li cerchi e quando cominci a leggerli ti rendi conto che li sai già tutti a memoria…ho già ascoltato visto e scoperto tutto!!!! Però quella terza canzone ora ti piace…dopo il 124esimo ascolto nel Tempo di una giornata.

Consumiamo tutto subito e non ci soffermiamo sulle cose.

Claudio Baglioni sta per tornare sulle scene con un nuovo progetto musicale in cui il vero regalo è quello di regalarci del Tempo.

Del Tempo per apprezzare ascoltare assaporare e gustare ogni singolo pezzo al Tempo e col Tempo giusto…un po’ come un cioccolatino nella bocca che ti piace succhiare e che non vuoi mandare giù.

Io vedo questo in questo nuovo lavoro..un modo per non consumare tutto subito per la nostra smania, tipica del nostro Tempo, di far troppo in poco Tempo.

Claudio ci da una possibilità unica: quella di recuperare del Tempo e di farci riappropriare del nostro Tempo.

Qualcuno potrà dire: si ma i download solo su iTunes l’attesa al negozio che non c’è più …cioè sembrerebbe un po’ contraddittorio ma non é così..perché i Tempi oggi sono cambiati e la tecnologia non la puoi fermare quella va avanti e Claudio Baglioni deve stare a passo coi Tempi…ma noi potremo imparare a non disperderci nel Tempo e a riprenderci il nostro.

Perché tanto si sa che alla fine il Tempo vince sempre il Tempo lui soltanto si muove e noi restiamo immobili ma magari possiamo provare a combatterlo e ora abbiamo capito abbiamo chiaro abbiamo la risposta alla prima domanda che apre questo pezzo e che si è posto 14 anni fa un uomo di 48 anni..l’unico modo che abbiamo per battere il Tempo è combatterlo a Tempo di musica!!

Sam Fisher

Sam Fisher

Salve a tutti, “Sono Io” e sono uno di voi. Un Baglioniano? Un Clabber? Un Baglionista? Uno delle prime file? Uno sempre in piedi? Uno che accetta tutto quello che fa? Sono un Hacker, nel cuore di doremifasol.org e vi "colpirò" quando meno ve lo aspettate.

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. Ciao vi seguo spesso su Facebook e Doremifasol, ho letto in questi giorni tanti commenti e tante opinioni, spesso discordanti su Baglioni. Mi permetto di esprimere il mio personale parere, nella speranza di non offendere la suscettibilità di nessuno. Il mio scritto lo trovate QUI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.