18 Maggio 2013 - CONVOIIn evidenza

CON VOI – Video e testo

Vi proponiamo il video e il testo del nuovo singolo di Claudio Baglioni CON VOI. Sarà possibile scaricarlo da iTunes a partire dal 21 Maggio 2013 cliccando qui

 

CON VOI - CLAUDIO BAGLIONI - 18 Maggio 2013
La mia canzone più bella
è quella che ho suonato meno
e che ogni volta mi piace
perchè ho cambiato sempre melodia
Che se ti perdi una stella
il cielo non sarà mai più sereno
e se non trovi più pace
te la può dare solo la follia.
Però con voi è stata sempre una magia
tirare tardi per non fermare un'allegria
farsi di sguardi fino a sballarsi di poesia,
però con voi
è stata tutta un'altra cosa e così sia.
Le mie stagioni più matte
son quelle che ho bruciato prima
ho preso a pugni l'inverno
perchè la primavera fosse mia
in purgatorio ne ho fatte
in paradiso è stato meglio il clima
e in qualche buco d'inferno
ho rimediato buona compagnia.
Però con voi è stata come un'embolia
spartire il fuoco senza nessuna gelosia
buttarsi in gioco nell'aria di un acrobazia
però con voi
però con voi è stata proprio una mania
Questo è il tempo di trovare un altra immensità
diventare liberi
di cercare un mondo nuovo e nuove identità
di restare semplici
questo è il tempo di guardare con ingenuità
di tornare piccoli
di salvare la speranza nella verità
di morire giovani
se ti fermi a metà strada non saprai chi sei
ogni vita ha un suo mistero
e chissà se in fondo non c'è niente o forse noi
io ho capito chi ero io da voi

Anche i miei amori più grandi
son quelli che ho tenuto peggio
libri sfogliati di fretta
finali letti senza bramosia
tra decisioni e rimandi
che quasi mai finiscono in pareggio
e un'esistenza che aspetta
fino a scordarsi per quale agonia
Però con voi c'è stata tanta fantasia
sparare ad acqua in faccia alla malinconia
baciarsi in bocca una bellissima bugia
però con voi
però con voi che botta è stata di energia
Questo è il tempo di trovare un'altra immensità
diventare liberi
di cercare un mondo nuovo e nuove identità
di restare semplici
e questo è il tempo di guardare con ingenuità
di tornare piccoli
di salvare la speranza nella verità
di morire giovani
quello che sarà il cammino ancora non lo so
questa è solo la partenza
so che avevo chiuso già la porta quando poi
mi bussò l'urgenza che ho di voi

Questo è il tempo di trovare un'altra immensità
diventare liberi
di cercare un mondo nuovo e nuove identità
di restare semplici
e questo è il tempo di guardare con ingenuità
di tornare piccoli
di salvare la speranza nella verità
di morire giovani
se c'è un fine in questo viaggio non c'è fine mai
il sogno è morto viva il sogno
fu un onore e un privilegio essere gli eroi
perche questo sogno fu CON VOI.

Puoi scaricarlo dal 21 Maggio 2013:

 


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

32 Commenti

  1. E’ proprio vero,, le canzoni che amo di piu’ sono quelle che canti meno pubblicamente.E sballarsi di musica e poesia , confermo e’ una botta di energia. Ora pero’ attendo fiduciosa ….di materializzare il mio ennesimo sogno in un CD tuuto MIO. grazie come sempre nn deludi mai …questo viaggio continua ancora……

  2. Ottima canzone. Musicalmente è una canzone capofila ( sul tipo Io sono qui, Sono io, etc. ), bella, pulita e d’impatto ma un po’ distante da altre sue più intimiste ( album Solo, E tu come stai e Strada facendo ) e più originali ( album La vita è adesso ed Oltre ). L’unica cosa che non ho apprezzato molto, e forse dovrò ricredermi scaricando il digitale da iTunes, è la qualità del suono e la sufficienza degli arrangiamenti. Comunque il viaggio è appena iniziato è chissà cosa di bello ci farà incontrare!!!

    1. Ubaldo, infatti (per quanto mi riguarda, avendo tutto su supporto fisico, analogico e digitale) si spera che non lasci il tutto ridotto a dei miseri file mp3/mp4…sia mai! Sacrilego per chi fa musica da 45 anni ed è LA STORIA DELLA MUSICA!!!
      Io provo piacere ad avere un supporto fisico tra le mani e poter leggere libretto e guardare foto. AVERE UNA QUALITA’ AUDIO, ALMENO .WAV (qualità CD).
      Mi auguro di cuore che non si limiti a lasciare tutto virtuale e di bassa qualità sonora.

      Come facciamo a regalare (come, mi sembra Gigliola, ha fatto notare) la MUSICA di Baglioni a chi vogliamo bene, amiamo o solamente desideriamo fare conoscere la MUSICA DI CLAUDIO e così come di tutti gli altri grandi?

      SPERIAMO IN BENE!!!

  3. Canzone bellissima, non ci sono parole che possono interpretare la mia gioia nel sentire questa canzone, come sempre sei immenso, grandissimo, grazie, grazie, spero tato di vederti presto in un concerto come sai fare tu….aspetto con impazienza quel giorno e intanto mi godo la canzone. GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!

  4. io non avevo dubbi…..sei sempre il nostro CLaudio, e’ bellissima , dolcissima come sei TU…….Grazie per aver apero ancora quella porta!

  5. Più l’ascolto e più la trovo bella. Embolia, come tutti sappiamo una complicazione che può contrarre chi pratica subacquea e come sappiamo Claudio è anche un amante delle profondità marine, oltre che dell’anima. Le nostre passioni spesso ci forniscono di parole e termini associativi.

  6. Claudio,
    prima di sentire il brano ho voluto leggere alcuni commenti, poi l’ho ascoltato e ne ho letto il testo…è bellissimo, brividi… le lacrime mi riempivano gli occhi, mai avuto dubbi su di te, ma questa volta io e tutti quelli che ti amano come me, dobbiamo ringraziarti davvero, perchè nessuno mai aveva dedicato una canzone così bella a…Tutti Noi. E ti diro che la tanto contestata frase “Morire Giovani” la trovo geniale e ben augurante…essere giovani fino alla morte,,,chi non lo vorrebbe.
    Ho un solo rimpianto e dispiacere, non poter stringere tra le mani un cd con questa e le altre canzoni che vorrai regalarci… Ecco, come farò io a regalare, come ho sempre fatto, i tuoi cd ai miei amici. Ti scongiuro incidi le tue nuove canzoni anche su cd.
    Ti abbraccio forte e grazie ancora…
    Gigliola

  7. E’ bella da far male. E poter avere la presunzione di sentirla propria, scritta PER NOI, è una sensazione meravigliosa che dona poesia ad ogni strofa. Come al solito non abbiamo aspettato inutilmente! GRAZIE CLA!!!

    1. Lucia, sono d’accordo con te!
      Io avrei atteso (salute permettendo, per tutti) molto volentieri ancora un po’, piuttosto che ritrovarmi un brano di queste entità.
      Claudio è uno che canta senza lasciarti, spesso, la possibilità di prendere respiro (di mandarti in apnea, tante sono le parole che canta e la melodia “serrata”…poco “spazio/respiro” tra le parole o tra una frase e l’altra) ma quelle canzoni da APNEE non mi hanno mai dato fastidio, non mi hanno mai lasciato ANSIA.

      Questo brano lo trovo un tormentato tormentone…e una brutta sensazione di mancanza d’aria…

      “ARIA!!! Comunica bellezza e facci respirare Claudio!!! Basta queste cavalcate e ritmi incalzanti con melodie che frenano, improvvisamente, e “sterzano” su note che lasciano quella sensazione di: “ma dove vado? Meglio di qui così è originale e non cado nel plagio!”.

      Ripeto: avrei atteso, molto volentieri, pur di trovarmi un brano come questo.

      Massimo C.

      1. Massimo, pur non essendo positivo come altri fan che hanno scritto qui, e l’ho dimostrato nei miei post, non la vedo così negativa, così malaccio questa “Con Voi”. Rispetto la tua opinione di musicista (che io non sono) e forse la senti quindi in maniera diversa la melodia e il “respiro”, però io rimango dopo diversi ascolti dell’opinione iniziale: un brano sul genere apripista di “Io Sono Qui” e “Cuore d’Aliante”, direi inferiore almeno al secondo, al quale spero seguano canzoni più intimiste oltre che ispirate. Per dirla in due parole: quanto mi mancano canzoni suonate magari solo piano e voce (o quasi) come “Notte di Note..” oppure “I Vecchi”, per non andare troppo indietro con gli anni. Non credo Claudio abbia perso quella classe e ispirazione, penso che sbagli soprattutto nel sovrabbondare di arrangiamenti i propri brani…nello “sporcarli” volendo renderli più ricchi!

        1. Caro Marco, mi fa piacere leggere la tua analisi da fan COERENTE :O)

          Ci sono brani di Claudio che necessitavano di arrangiamenti ricchi e altri no.
          Vi sono brani come Pace, Tamburi Lontani, Fammi Andar Via, Notte Di Note, Stelle Di Stelle e via così (potrei fare avanti e indietro nel tempo e citarne a decine) che non sono stati “farciti” di troppi strumenti: “sono stati suonati con l’essenziale strumentazione, la quale ha dato la giusta dimensione ad ogni singolo brano e c’ha fatto sognare e godere, vibrare la pelle”.

          N.B. “Io sono qui” è UN BRANO STUPENDO da non confondere con “cuore d’aliante” o “hangar”…”IO SONO QUI” E’ UN BRANO COSTRUITO MOLTO BENE, OLTRE AD AVERE ARRANGIAMENTI MOLTO GARBATI.

          Io quando intendo “respirare”, parlo di: “Notti”, “Fotografie”, “Via”, “Adesso La Pubblicità”, “Uomini Persi” (anche se di altro tipo di ritmo, tempo) e una gran parte delle opere di Claudio sono da APNEA, ma NON LASCIANO l’ANSIA, NON MI LEVANO ARIA ANCHE SE SONO COSI’ SERRATE NELLA COSTRUZIONE ARMONICO/MELODICO…quelle le canto e riesco lo stesso a RESPIRARE!”. :o)

          Qui si tratta del brano “Con Voi”…ti sega le gambe e non ti da’ modo di poter essere cantato e avere quella “serenità” (unita alla bellezza e qualità dei brani, approssimativamente elencati) “BELLEZZA” tale da non sentire il peso della struttura…della costruzione…complesso da spiegare, ma penso che in qualche modo di essere riuscito a farmi capire.
          Càntati “Fotografie” e càntati “Con Voi”. Canta “Via” e canta “Con Voi”. Canta “Con Te” e canta “Con Voi” (tanto per fare degli altri esempi) e sentirai che non avrai il peso del respiro con le altre rispetto a questa nuova creatura appena nata…e questo non vuol dire che la debba metabolizzare, sia chiaro: un brano se arriva, arriva subito e prende! Così come tutti quelli che AMO del nostro GRANDE E UNICO Claudio Baglioni.

          Non esitate a chiedere e a comunicare. Non abbiate pregiudizi per chi parla del suo idolo e sembra volerlo fare a pezzi…qui si tratta di dare un giudizio e come tale io lo sto dando, nel miglior modo che posso e che so.

          Grazie e chiedo scusa se qualcuno/a si è sentito/a toccato/a nel vivo del proprio sentimento per il suo IDOLO…ripeto: “CLAUDIO E’ ANCHE IL MIO IDOLO!!!”.

          Un abbraccio a tutti/e quanti/e voi.
          Massimo C.

  8. Morire giovani non nel senso di morire presto ma nel senso di morire con spirito giovane anche da vecchio. Ho criticato la scelta di marketing fino a stamattina poi ho ascoltato il brano. Il mago è tornato.

  9. Boh?! L’inizio, quando parte a cantare e il groove di batteria (il disegno ritmico) m’è sembrato essere quello di “mille giorni di te e di me”…poi ha preso un’altra strada (molto Mario Lavezzi nello stile e anche nella metrica). Mi hanno spaventato le parole EMBOLIA e MORIRE GIOVANI…le trovo angoscianti nel testo, così come ho trovato angosciante e forzato il ritornello.
    Claudio: “perché quell’EMBOLIA? Non è nulla di piacevole un’embolia e non fa per niente bene al contesto del testo. Perché “Salvare la speranza nella verità di MORIRE GIOVANI??? Ho l’ansia e l’angoscia…spero che questa sia veramente una versione delle tante e che cambierai anche il testo in alcune parti…parti che ho specificato.
    Per il resto: la strofa mi gira abbastanza e ha un buon ritmo…tipico, come ha scritto anche Marco, di un brano che deve trascinare ed essere “radiofonico” …perché se non c’è il ritmo in un brano, ormai lo sappiamo, in radio non ti passano…stendiamo un velo pietoso su questa “regola” assurda.

    Speriamo in un sviluppo migliore, anche se non ho capito se i nostri commenti servono a Claudio oppure no…? Come possiamo essere d’aiuto, semmai possiamo?

    Grazie e buon lavoro a te…un bel lavoro quando gira bene.

    Un abbraccio fortissimo,
    Massimo

    1. “Embolia” ha stupito pure me..”morire giovani” fa tanto Vasco (ma da giovane), in ogni caso concordo sull’interpretazione di quest’ultima nel senso di restare giovani fino alla morte, come ha scritto qui qualcuno. Confermo dopo altri 3 ascolti che il brano è molto radiofonico e piacevole, certo non un capolavoro come Strada Facendo e forse nemmeno all’altezza di Cuore d’Aliante, però non è male. Certo mi aspetto dal resto dell’album (vorrei chiamarlo ancora così) cose diverse(anche per ritmica, come già detto questo brano è quello che era Io Sono Qui o Cuore d’Aliante per i precedenti dischi) e naturalmente migliori.
      P.S.:mi stavo ascoltando quest’oggi “Uomini Persi”…a chi parla di capolavoro per “Con Voi” consiglio di ascoltare le vere meraviglie di Claudio..

      1. morire giovani nel senso di non invecchiare dentro .. claudio lo ha specificato meglio in uno scritto il testo è quello ….canzoni come strada facendo e uomini persi sono perle … ma anche questa merita !!

      2. Grazie Marco per concordare, in qualche modo, su quello che è anche il mio punto di udito. Speriamo che faccia meglio di quello che è questa versione…visto che ha detto che tutto è in continua evoluzione: sempre che non abbia compreso male, quando ha parlato da Fazio.
        Io non riesco ad interpretare quelle espressioni che ho sottolineato nel mio commento: mi è impossibile metabolizzarle.
        Ascolto Claudio, lo conosco a memoria, ho cantato e suonato dal vivo (piano e voce, il giorno dopo che è uscito OLTRE) “mille giorni di te e di me” e “Io dal mare” in pianobar. Conosco il suo scrivere e il suo esprimersi, ma qui non (per quanto mi riguarda) non mi fa comprendere quello che solitamente ho sempre compreso, anche nei testi più complessi. Lo canto da trentanni e per me è IL MIO MAESTRO: quello che so fare con chitarra, piano e voce, è grazie a lui.
        Non riesco ad accettare quella “embolia” e “morire giovani”…messi giù così non mi dicono nulla di buono e non mi arriva la solita poesia e poetica Baglioniana…non ci siamo.
        Grazie ancora Marco.

    2. Chi mi ha votato col pollice verso il basso, vorrei sapere le motivazioni.
      IO SONO UN CONOSCITORE VERO DI CLAUDIO BAGLIONI e NON DICO BELLO A TUTTO QUELLO CHE FA!
      Prima di dire BELLO CLAUDIO, FICO! FANTASTICO A TUTTO QUELLO CHE FA, RIFLETTETE!!! CAVOLO, RIFLETTETE E SIATE COERENTI E OBIETTIVI.

      ASCOLTATE BENE e POI GIUDICATE MEGLIO.

      A me sembra che il vostro dare contro a giudizi negativi, sia solo un pregiudizio, un giudicare a priori ciò che va contro il vostro IDOLO. Come se fosse solo il vostro di IDOLO e non ANCHE IL MIO!?

      Trovo veramente assurdo leggere che vi piaccia questo brano, veramente assurdo.

      E’ come essere in mezzo a persone che non hanno in testa tutto il percorso MUSICALE DI CLAUDIO BAGLIONI e DI TUTTA LA BELLEZZA DI TANTISSIMI DEI SUOI BRANI. CAPOLAVORI di BRANI.

      Qui a me non sembra un po’ di persone non conoscono Baglioni e forse non lo sanno nemmeno ascoltare…tanto meno valutare OBIETTIVAMENTE.

      Rammaricato,
      Buona Vita a Tutti.

      1. massimo io ho messo un pollice in giu perchè non condividevo il tuo pensiero … e non condivido nemmeno quello che hai scritto nell’ultimo post..sul fatto che trovi assurdo che a persone piaccia questo brano ti rispondo con una frase latina ”de gustibus non disputatum est” . Questo brano per me è il migliore che claudio ha scritto negli ultimi dieci anni ! crescendo e cercando ,tutti qui ,va,buon viaggio della vita,niente più,un pò d’aiuto , un solo mondo ,per il mondo e l’italia è per quanto riguarda il mio modestissimo parere non sono all’altezza di CON VOI …inoltre ti dico che conosco bene chi è claudio baglioni … visto che quasi praticamente tutti i giorni ascolto claudio .. e mi passo album del calibro di oltre ,io sono qui ,viaggiatore, la vita è adesso e strada facendo … e accetto anche che claudio forse non riuscirà a tirare più brani come quelli … perchè le cose cambiano … a me questa canzone è piaciuta molto .. forse perchè oltre con le orecchie l’ho ascoltata con il cuore ! ed è l’emozione che una canzone ti da a essere importante oltre alla composizione della musica e del testo ..io francamente mi sono rotto gli attributi di gente che è rimasta fossilizzata sul passato ..che dice addirittura che claudio è calato dopo oltre !!! questo poi è solo il primo brano e sicuramente ne verrano di più belli ..cosi come tu sei liberissimo di dire un tuo parere noi siamo liberissimi di dire di essere contrari al tuo parere sempre nel massimo rispetto ed educazione.. claudio doveva solo evitare di fare tutte le raccolte che ha fatto dopo sono io …inoltre anche io sono stato titubante e non convinto del cd di natale che sinceramente è l’album meno riuscito di baglioni … inoltre avrei evitato il triplo cd di strada facendo .ma l’ho preso perchè mi piaceva averlo rimasterizzato in digitale …a me e altre persone il brano è piaciuto ! siamo anormali ?? non conosciamo claudio?? purtroppo a questo mondo siamo tutti predicatori … ma quando si tratta di razzolare …beh ! viva claudio che con questo brano mi ha rimesso l’allegria e nuova forza per affrontare il futuro ! e poi nonostante i suoi 62 anni che voce ancora !

        1. Flavio, con tutto il rispetto, la retorica espressione “de gustibus” non si può più utilizzare come alibi. Io non so cosa trovi e/o troviate di fantastico o (addirittura) di meraviglioso, in questo brano di Claudio. Di certo è che con tutto il bagaglio che ho di Claudio e il fatto di averlo cantato per tantissimi anni nei pianobar (grazie a persone come me, dovrei ricevere un Grazie da parte di tanti artisti e anche da parte di Claudio) ho acquisito una tale esigenza e GUSTO nel desiderare una certa musicalità in ciò che fa Claudio, che ho difficoltà a dire BELLO questo brano…qui si tratta proprio di GIUDICARE e SENTIRE (NEL VERO SENSO DELLA PAROLA) in modo obiettivo! Io, tra questi vari commenti, non ho letto alcuna obiettività…e di artisti ne ascolto veramente tanti per il mio lavoro, come compositore, consulente musicale, per le radio (e da ex venditore di musica alla Ricordi e Mariposa Dischi a Milano) e perché COLLEZIONO MUSICA! Mi dispiace constatare questo “piacere” Claudio a priori.
          Io Amo TUTTO il percorso di Baglioni dal QPGA 1972 in poi…ADORO “SOLO” (parlo di opere complete), E tu come stai?, Strada Facendo (grazie alla ristampa ora abbiamo anche le due versioni di AVRAI che erano solo state stampate su 45giri e promo per poche radio, nonché l’intermezzo numero 5…QUINDI GRAZIE A QUESTA RISTAMPA!!!), La Vita E’ Adesso, ASSOLO, OLTRE, Io Sono Qui (tra le…) poi…non mi è garbato più di tanto…Viaggiatore sulla coda del tempo, a parte 4 brani, il resto non lo reputo un buon lavoro, non cattura la mia attenzione…la mia anima, il mio cuore.

          Mi dispiace riscontrare tutto questo “astio” verso chi parla in modo schietto, senza pregiudizi.
          “Io ADORO CLAUDIO! Ma pare che qui non si possa esprimere pareri contrari…in caso di “non piacere” o “non gradito” brano”.

          Grazie per averli letto e grazie per avermi anche risposto.

          Buona vita a tutti.
          Massimo

          P.S. @Danybesa: termini tecnici o no, qui si tratta di parlare di buon brano o no! Piace o non piace: stop!
          A me mette ansia ed è la prima volta che sento un testo di Claudio che mi getta nell’angoscia e non lo comprendo.
          Sarò limitato io…ma!?
          QUI SI TRATTA DI GIUDICARE CHI HA VOLUTO CHE LO SI GIUDICASSE!!!
          QUI NESSUNO VUOLE ESSERE MEGLIO DI QUALCUNO CHE SA FARE BENE IL SUO LAVORO DI MUSICISTA/CANTAUTORE!!!

          Spero di essere stato chiaro ed esaustivo…anche se non dettagliato.

          Buona vita anche a Te.

          1. se posso ti consiglierei di rivalutare viaggiatore 🙂 non uso ”de gustibus” come alibi .. per me è sempre stato cosi … io mi ci sono ritrovato nel testo per questo mi è piaciuto … probabilmente dal punto di vista musicale poteva uscire meglio … però cosi non mi dispiace e mi va bene … ripeto il singolo mi piace e non mi vergogno di dirlo … come tu stesso hai detto l’inciso è intenso e ritmato … e l’inciso mi coinvolge molto .. poi è una dedica a noi .. quindi l’ascolti veramente col cuore …. poi il teso è bellissimo e se lo comprendi bene ha un significato veritiero … ! ripeto a me il pezzo mi piace ..mi è entrato nel cuore e potrei dedicarlo anche a tutte le persone che amo …. perchè se claudio ha capito chi era da noi io ho capito chi ero da loro ! ciaoo!

          2. Concordo molto con quanto dice Massimo, soprattutto a proposito dei giudizi dati sugli album passati di Claudio: in particolare non mi sono per nulla “entrati” gli ultimi 2. Nei quali si salvano pochissime canzoni (nell’ultimo reputo solamente “Quei Due” all’altezza della produzione baglioniana.) e non il lavoro nel complesso. Quanto a quest’ultima “Con Voi”, senza parlare di capolavoro (parola che deve essere usata con parsimonia poichè significa proprio “a capo del lavoro” cioè la migliore di tutte detto in altre parole) a me piace abbastanza, testo compreso. Però mi attendo e spero soprattutto di ascoltare pezzi di maggior rilievo nei prossimi mesi.

    3. Ma Voi che parlate di melodia, disegno ritmico, groove di batteria eccc. e sapete solo criticare, vi chiedo una cosa: Ma perchè non vi mettete a fare Voi musica se vi reputate tanto saccenti da poter criticare un lavoro svolto da altri?? Liberissimi di dire “bella questa canzone” oppure “non mi piace questa canzone”, ma a chiunque critica usando termini tecnici dico: Abbiate il coraggio voi di mettervi in mostra a far sentire ciò che voi reputereste più adatto, sarei curioso di sentire tutte le canzoni che criticate ri-arrangiate secondo i vostri gusti e poi sottoposte a commento. Solo così potrete chiedere il perchè di un pollice inverso ad un vostro commento.

  10. una notte passata a perdersi tra lo scorrere delle parole e le note che scivolano via , in un disegno da costruire col tempo…

  11. Dunque, prime impressioni (2 ascolti finora): testo buonissimo e con grandi passaggi di parole-poesia, anche se si tratta dell’ennesimo brano in cui parla di lui in prima persona (vedi Io sono Qui e Sono io, per esempio) a noi!
    L’armonia e la melodia non mi hanno pienamente conquistato (ma 2 ascolti sono pochi, in bene e in male); in generale una specie di singolo “lancia album” di solito, che, pur diverso, ricorda gli ultimi 3: Io Sono Qui (per l’album omonimo), Cuore d’Aliante (per Viaggiatore) e Sono Io (album omonimo). Insomma molto pop a largo respiro ma con classe.
    Infine, arrangiamenti non ridondanti come in altri brani recenti (l’inascoltabile, per me, Per il Mondo), ma nemmeno un brano intimista come vorrei maggiormente.
    Voi che ne pensate?

    1. Secondo me non capisci proprio niente…..vuol dire che non conosci a fondo la musica di claudio…….

      Secondo me non capisci proprio niente……questcanzone lo rappresenta in pieno….generoso ed unico come non mai……….io lo ascolto da 25 anni….

    2. Io mi trovo abbastanza d’accordo con te, Marco! Lo stile generale sembra proprio quello delle canzoni che hai citato, ma devo dire che, nonostante l’autocelebrazione che ormai sappiamo essere la caratteristica del nostro grande Claudio, questa ha qualcosa di più. Non mi dispiace il ritornello, soprattutto per le parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button