Home / In evidenza / Testo Dieci Dita

Testo Dieci Dita

Vi proponiamo il testo del secondo singolo di Claudio Baglioni DIECI DITA. E’  possibile scaricarlo da iTunes  cliccando qui

DIECI DITA – CLAUDIO BAGLIONI – 04 Giugno 2013

Io sono te però più vecchio
e un passo indietro o un pezzo avanti
non si sta insieme mai parecchio
cosicché gli anni sono istanti
sopra le spalle o dentro un secchio
e un po’ di meno lì davanti:
non fidarti solo di uno specchio
nè di tutti quanti.

Io non saprò mai cosa si dice
a uno che ti somiglia tanto
che cresce da una tua radice
dove la gioia beve il pianto
e ha quella stessa cicatrice
che fa il rimorso sul rimpianto:
cerca sempre di essere felice
e non ti manchi mai l’incanto

alza il capo e da’ un occhio all’orizzonte
finché hai un’anima e un brivido di fronte
ridi a questo cielo che ti può svegliare
e gioca finché hai un grido e un mare da nuotare
finché ritrovi un nido e un fuoco in mezzo al gelo

su questa scena di passaggio
noi due senza bagaglio appresso
e a un altro si può far coraggio
quel che non sai dare a te stesso
ma qualche volta invia un messaggio
per dirmi che non hai più smesso:
non stancarti mai di questo viaggio
guarda che hai promesso tu

Il primo abbraccio che mi viene in mente
che andrà via sempre troppo presto
vedi di non sprecare niente
se anche puoi avere tutto il resto
che non si campa inutilmente
quando ogni giorno è in modo onesto:
prova a voler bene all’altra gente
che non è facile per questo

tieni il fiato e fà un battito più forte
finché hai un’isola e una speranza in sorte
spingi questo tempo finché puoi lottare
e corri finché hai sete e fede per andare
e vola senza rete che ti sorregge il vento

quando ti ridesti in un soffio strano
di cambiamento
il respiro immenso di una tempesta
un sottile affanno da struggimento
come un fischio in testa anche il rischio
è appena un momento

Salta il muro e va’
e punta dritto al sole
finché hai musica e un pugno di parole
vivi questa vita finché puoi suonare
e sogna finché hai voce e amore per cantare
che ancora non sei in croce se hai un cuore e dieci dita

 

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


12 commenti

  1. Dovrebbe inserire le canzoni su tutte le piattaforme di musica online per permettere a tutti di scaricarle e non per essere primo.

  2. salvatore livio

    Continua ad essere primo su itunes ma continuando a vendere le canzoni solo su questa piattaforma digitale non riuscirà mai ad essere al numero 1 nella classifica fimi settimanale poichè quest’ultima contempla tutti i gestori digitali

  3. Come sempre il primo ascolto è agrodolce…. ma con Clà è da sempre così.
    Poi la si comprende dopo un pò di tempo.
    Comunque non è una canzonetta, senza schema rigido, senza ritornello ….

  4. Mi piace tantissimo…….è forse dedicata a Giovanni?

  5. Vi posto il testo che ho trascritto io, noto delle differenze:-)

    Io sono te però più vecchio
    e un passo indietro o un pezzo avanti,
    non si sta insieme mai parecchio
    cosicché gli anni sono istanti
    sopra le spalle o dentro un secchio
    e un po’ di meno lì davanti:
    non fidarti solo di uno specchio né di tutti quanti.

    Io non saprò mai cosa si dice
    a uno che ti somiglia tanto
    che cresce da una tua radice,
    dove la gioia beve il pianto
    e ha quella stessa cicatrice
    che fa il rimorso sul rimpianto:
    cerca sempre di essere felice
    e non ti manchi mai l’incanto.

    Alza il capo e da’ un occhio all’orizzonte
    finché hai un’anima e un brivido di fronte,
    ridi a questo cielo che ti può svegliare
    e gioca finché hai un grido e un mare da nuotare,
    finché ritrovi un nido e un fuoco in mezzo al gelo.

    Su questa scena di passaggio,
    noi due senza bagaglio appresso
    e a un altro si può far coraggio,
    quel che non sai dare a te stesso,
    ma qualche volta invia un messaggio
    per dirmi che non hai più smesso:
    non stancarti mai di questo viaggio.
    Guarda che hai promesso tu.

    Il primo abbraccio che mi viene in mente
    che andrà via sempre troppo presto,
    vedi di non sprecare niente
    se anche puoi avere tutto il resto
    che non si campa inutilmente
    quando ogni giorno è in modo onesto:
    prova a voler bene all’altra gente
    che non è facile, per questo

    tieni il fiato e fa’ un battito più forte
    finché hai un’isola e una speranza in sorte,
    spingi questo tempo finché puoi lottare
    e corri finché hai sete e fede per andare
    e vola senza rete che ti sorregge il vento.

    Quando ti ridesti in un soffio strano di cambiamento,
    il respiro immenso di una tempesta,
    un sottile affanno da struggimento,
    come un fischio in testa anche il rischio è appena un momento.

    Salta il muro e va’ e punta dritto al sole,
    finché hai musica e un pugno di parole.
    Vivi questa vita finché puoi suonare
    e sogna finché hai voce e amore per cantare
    che ancora non sei in croce
    se hai un cuore e dieci dita

  6. Il testo mi piace più di quello di Con Voi, ben scritto con le solite parole ricercate di Claudio (anche se quel tipo di scrittura è molto vicino ad essere stucchevole ripetuto all’infinito), non mi piace invece l’arrangiamento (ma ormai lo sto ripetendo fin troppo) eccessivamente “archeggiato” e ridondante.
    Preferirei e spero mi accontenti almeno in una minor parte delle canzoni prossime, che scrivesse canzoni solo per piano o chitarra e, inoltre, sui 3 massimo 4 minuti. Possibile che Claudio riesca solo a scrivere canzoni lunghe 6 minuti? Devo ascoltarla ancora, ma mi è parsa abbastanza simile musicalmente a “Tienimi con Te” dall’album SONO IO, sbaglio? Per inciso una delle canzoni che mi era piaciuta meno in quell’album!!

  7. salvatore livio

    teniamolo più a lungo al primo posto rispetto al primo brano se no come con “con voi” poi nella classifica settimanale fimi non va oltre il quarto posto.

    • Ciao Salvatore,
      io penso che è lui che deve scrivere una canzone da prima posizione, non dobbiamo essere noi a farlo salire. E poi, non possiamo certo comprarla più di una volta su itunes!
      Mario

      • Mi trovi d’accordo, seppure il quarto posto in FIMI vale tanto, perche’ non e’ venduto su tutti i canali digitali, ma solo attraverso iTunes e molta gente usa Google Play o altri distributori di musica digitale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.