Home / Stampa / Baglioni e il suo abito sartoriale

Baglioni e il suo abito sartoriale

Il Made in Italy è presente non solo nelle canzoni che rappresentano quanto l’Italia può ancora fare per rilanciare il proprio nome nel mondo, supponendo che già il nostro marchio è il terzo più conosciuto dopo Coca cola e Visa, ma noi Italiani sembriamo non meritare la bellezza che rappresenta, e tutte le aspettative improvvisamente decadono agli occhi dei tanti Paesi che quasi provano invidia di fronte al nostro immenso patrimonio.

Gli abiti portati in scena, sono per la maggior parte di stilisti Italiani come la scelta portata avanti da un Claudio Baglioni che rimette piede sul palco dell’Ariston dopo trent’anni come a voler tornare indietro sui suoi passi, rievocando vecchi successi; vestendo un abito sartoriale interamente lavorato dalla Sartoria romana Luca Litrico

Tutto l’articolo cliccando qui


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


2 commenti

  1. Complimenti anche per l’abito, elegantissimo! Giacca particolare, ma bellissima! Claudio, ma come fai ad essere sempre impeccabile, in tutto?

  2. Ieri sera ho commentato che era veramente elegante.
    La giacca, con tutta la passamaneria, era davvero molto bella 😆

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.