Home / Stampa / Vince Baglioni ma è flop di ascolti

Vince Baglioni ma è flop di ascolti

Sanremo 2014: Claudio Baglioni vince la serata, ascolti flop

Claudio Baglioni, Franca Valeri, Rufus Wainwright, le Kessler, gli ultimi Big in gara e le prime due Nuove Proposte in finale: tutta la seconda serata di Sanremo 2014 in un unico articolo.

Chi l’avrebbe mai detto che a vincere la seconda serata del Festival di Sanremo 2014 sarebbe stato un ospite e non un artista in gara? Ha fatto breccia nel cuore dei telespettatori e del pubblico in sala, infatti, il super medley del cantautore romano che in pochi minuti è riuscito a mettere in fila successi come “Questo piccolo grande amore”, “E tu”, “Strada facendo”, “Avrai” e “Mille giorni di te e di me”. VIDEO QUI

Una vera e propria chicca per il Teatro Ariston, affamato di musica di qualità made in Italy, che ha tappato l’enorme vuoto di share: a causa del match Milan – Atletico Madrid, in onda free su Canale5, la kermesse musicale ha racimolato una media del 35% di share (un crollo di 10 punti rispetto alla prima serata e di 8 punti rispetto alla seconda serata dell’edizione 2013).

Oltre al superlativo Baglioni, di cui abbiamo fatto un po’ fatica a riconoscere i connotati, fra gli ospiti di serata abbiamo assistito al simpatico siparietto delle arzille Gemelle Kessler e alla soave voce di Rufus Wainwright; quest’ultimo, oltre ad aver cantanto e suonato i due brani programmati, ha commentato con Fabio Fazio la poca tolleranza nel mondo verso gli omosessuali (alludendo anche alle leggi russe di Putin). Altra importante ospite di serata è stata la caratterista Franca Valeri che si è cimentata assieme alla Littizzetto con uno sketch. Fantastica la performance della Valeri ma i suoi 91 anni si son sentiti tutti!

Dopo l’apertura con i due fuori programma di ieri sera, ieri 19 febbraio è andato tutto liscio come l’olio: il #prefestival di Pif ha raccontato il backstage del Festival attraverso le parole di Laetittia Casta e di alcuni manovalanze. La ex iena è riuscito persino a fare una strampalata domanda al leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo . A seguire, il palco dell’Ariston si è aperto con un super spot alla prossima fiction di Rai Uno “Non è mai troppo tardi”, con Claudio Santamaria.

La gara musicale, a partire da questa sera, si è divisa in due gruppi: Big e Nuove Proposte. Per i Big, Francesco Renga ha aperto le danze con “Vivendo Adesso”. Giuliano Palma passa il turno con “Così lontano”. Noemi, e il suo look spaziale, hanno visto trionfare “Bagnati dal Sole”. Renzo Rubino “che si è portato dietro la claque” (così annuncia la Littizzetto) tornerà nella terza serata con “Ora”. Ron convince tutti con il pezzo country “Sing in the rain”. Ultimi Big: Riccardo Sinigallia trionfa con “Prima di andare via” e Francesco Sarcina con “Nel tuo sorriso”. Nella gara delle Nuove Proposte, passano alla finale di venerdì 21 febbraio Diodato e Zibba.

Tutti i link su Sanremo Cliccando qui


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. Superlativa la frase “di cui abbiamo fatto un po’ fatica a riconoscere i connotati” ….. 😆 😆 EFFETTIVAMENTE!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.