Home / In evidenza / Roccaraso, arriva Baglioni ed è subito festa

Roccaraso, arriva Baglioni ed è subito festa

76c71660-1a0e-4626-9725-3ffea3033dd1

ROCCARASO – Roccaraso in fermento per l’arrivo di Claudio Baglioni. Da mercoledi pomeriggio il cantautore è arrivato nel centro montano ricevendo grande accoglienza. Numerosi fan hanno atteso l’artista davanti all’hotel Ansharius di Pietransieri, dove alloggia.

Tra autografi, fotografie e selfie la presenza di Baglioni ha creato subito un’atmosfera di grande entusiasmo, alla vigilia del concerto data-zero al Palaghiaccio “Bolino” di Roccaraso che la sera di martedi 14 ottobre inaugurerà il suo nuovo tour “Convoi ReTour”, toccando le principali città italiane ed europee.

L’artista romano già mercoledi ha iniziato le prove del concerto con il suo super-gruppo di 13 polistrumentisti, l’intera squadra di 90 carovanieri, che ora tornano sulla strada con il pensiero guida di un tour che va incontro alla gente, dopo aver percorso già 6 mila chilometri, per 31 concerti e 90 ore di musica, in un eccezionale repertorio con tutti i più grandi successi e gli inediti dell’album “ConVoi”.

Per un secondo giro altrettanto lungo e favoloso e una rappresentazione che è spettacolo, concerto, recital, musical, happening e racconto. Oltre alla prova dei brani che il cantautore proporrà nella scaletta del concerto i tecnici hanno iniziato l’opera di allestimento del palco e della scenografia che farà da sfondo all’atteso spettacolo.

Il cantiere simbolo della ricostruzione ideale si rimette in viaggio, per una nuova straordinaria stagione di appuntamenti dal vivo. Infatti, il 18 ottobre da Bruxelles con il CONVOI ReTOUR, prende il via la seconda parte del progetto live di Claudio Baglioni che, da febbraio a maggio, in uno strepitoso crescendo, ha già letteralmente entusiasmato duecentomila persone in tutta Italia.

“La ricostruzione – spiega Baglioni – non è un fatto individuale, ma un processo collettivo. Tutti sono chiamati a fare la propria parte, a mettere in gioco idee, valori, volontà, in una parola: se stessi, perché il futuro è una città che si disegna e si costruisce insieme. Ognuno di noi operaio di questa opera”. Fin dalla prima giornata di prove nel Palaghiaccio il servizio di catering è stato curato dagli allievi dei corsi del rinomato Istituto Alberghiero, con la sapiente regia degli insegnanti, offrendo un menù a base di piatti salati e dolci. Il cantautore ha apprezzato e gustato il menù dell’Alberghiero, dando preferenza all’assaggio di pietanze rustiche.

Il sindaco Francesco Di Donato si è detto soddisfatto di questa nuova esperienza musicale con un grande protagonista della musica leggera italiana che proietta Roccaraso all’attenzione dei media nazionali. “Questa di Baglioni è un’altra tappa del progetto che prevede la collaborazione con grandi artisti della musica e dello spettacolo per il rilancio economico del territorio” ha sottolineato il sindaco. “L’obiettivo è quello di riempire quei periodi dell’anno segnati finora da una ridotta presenza turistica e da una stasi delle attività ricettive” ha concluso Di Donato. L’atmosfera di entusiasmo per l’evento ormai vicino è attestata anche dal ritmo serrato con cui in questi giorni prosegue la prevendita dei biglietti per il concerto. Ed infatti i biglietti stanno andando a ruba, con il primo settore dei posti disponibili che ha fatto segnare il primo sold out. L

‘acquisto dei biglietti può essere effettuato on line nel sito Ciaotickets. Biglietti possono essere acquistati anche in alcuni locali della zona. A Roccaraso i ticket d’ingresso per lo spettacolo di Baglioni sono in prevendita al Bar Gelo, in via Roma. A Castel di Sangro nella tabaccheria Franco Casacchia in via Porta Napoli. A Sulmona la prevendita è affidata alla Libreria “Libri e altro”, all’interno del Centro commerciale “Il Borgo”, in viale Repubblica e nel negozio Moviemania, in via Angeloni. Infine a Scanno i biglietti possono essere reperiti nella tabaccheria La strada in via Silla. Biglietti saranno disponibili la sera stessa del concerto nel botteghino del Palaghiaccio e potranno essere acquistati a partire dalle ore 18.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.