Home / O'Scià / Comunicazione Fondazione Oscià

Comunicazione Fondazione Oscià

La Fondazione Oscià riporta, oggi, un articolo tratto dal giornale La Sicilia:

La Sicilia.

Lampedusa polemiche per «Sabir».
Lampedusa. A distanza di neanche un mese e, dopo le molteplici polemiche che hanno caratterizzato la manifestazione sabir, stanno venendo fuori le prime notizie ufficiali che riguardano le modalità utilizzate e le somme impegnate dal sindaco e dalla giunta comunale per l’organizzazione dell’evento. La delibera di giunta che sta destando non poche perplessità riguarda la somma di 200,000 euro e passa; si tratta di soldi che sarebbero dovuti servire ad altro e, che sarebbero stati distratti e utilizzati per organizzare il Festival Sabir.
Oltre a questa importante cifra, ci sarebbero altri 80.000 euro che sono transitati dal comune tramite l’Arci e ridati all’Arci sempre per il festival. «Quello che troviamo veramente inverosimile per non dire assurdo – ha detto il presidente del consiglio comunale Gerardo Errera – è che per questo festival Sabir, il consiglio comunale non solo non è stato ragguagliato ma addirittura, e in più occasioni, ci era stato detto che Sabir sarebbe stato organizzato a costo zero per il comune. Ora stiamo preparando una interrogazione che porteremo al prossimo consiglio comunale proprio per potere fare luce su questa vicenda.Negli anni scorsi, una modalità simile è stata adottata per l’organizzazione di O’ Scià, il festival ideato e condotto da Claudio Baglioni, ma tutto l’iter passava prima attraverso il consiglio comunale e anche se da quello che stiamo capendo, le somme in questione sono state prese da altri fondi secondo i nostri legali e i tecnici, le modalità adottate dal sindaco e dalla giunta, potrebbero cozzare con le normative vigenti». Una copia della interrogazione che riguarda la vicenda il gruppo della opposizione che in consiglio comunale è maggioranza, la sta inviando anche alla autorità giudiziaria, alla corte dei conti, alle forze dell’ordine locali e provinciali ed agli uffici regionali. Sabir, si è svolto a Lampedusa dall’1 al 5 ottobre scorsi fra non poche polemiche e sull’isola, ancora si parla di quelle giornate che sono state costellate da accese proteste. Appare evidente a questo punto che sarebbe opportuno che si possa comprendere bene quello che è accaduto anche alla luce del fatto che in molti si chiedono per quale ragione questi soldi non siano stati utilizzati per organizzare O’Scià che per un decennio, ha dato lustro alle Pelagie. Anche gli imprenditori non stanno digerendo questa notizia e non si capacitano del fatto che sia stata data priorità ad un festival che sull’isola non ha portato

neanche un decimo delle persone che arrivavano per O’ Scià.

redazione

La redazione di doremifasol.org e saltasullavita.com è composta da tanti amici ed appassionati della musica di Claudio Baglioni. Un grazie a loro per il lavoro e l'aiuto apportato a questo portale - Per scrivere alla redazione usare wop@doremifasol.org - Capo Redattrice e coordinatrice: Sabrina Panfili [Roma]

Potrebbe interessarti anche:

 



1 Commento

  1. Sarei proprio curiosa di sapere questo: Ma quante persone sono sbarcate a Lampedusa x sabir?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.