Home / Baglioni Notebook / Nota di Claudio Baglioni del 27\07\2015

Nota di Claudio Baglioni del 27\07\2015

No. È proprio vero che non si può.
Senza vento, sole e mare
non si può stare.
Non si può farne a meno.
È un’abitudine così goduriosa
a cui è impensabile rinunciare.
Un vizio antico e meraviglioso
che svetta pure su quelli più noti e famosi.
Bacco, tabacco e Venere
che, come recita il detto,
riducono l’uomo in cenere.
Tutti i costumi, le pratiche,
tutte queste manie,
pur se con qualche fatica,
si possono smettere.
Fumare ad esempio.
Un mio amico diceva che smettere
è facilissimo.
Troncava ogni sera
e la mattina ricominciava.
Io pure cominciai nel buio di un cinema
verso i diciassett’anni
quando mi passarono una paglia già accesa
e tra sbuffi di tosse e gli occhi di fuori
smisi subito dopo il primissimo tiro.
L’anno seguente ci provai nuovamente
e mi piacque
e da allora ho appicciato
non so quante strappacuore di carta e tabacco
per ventisei anni.
Un bel giorno decisi che doveva bastare
e stoppai per sei mesi,
fino a che senza un vero motivo
una sera rubai in uno studio di Londra
ad un fonico inglese
una sigaretta britannica.
E facendo ricadere la colpa sulla perfida Albione,
andai al bagno e me la succhiai di nascosto
sciacquando la bocca
per non farmi sgamare l’odore.
Avevo scordato di essere già
un uomo adulto e magari anche saggio
e come un pollo ripresi a fumare.
Un anno più tardi smettevo del tutto.
Il vino mi è sempre piaciuto.
Da ragazzino mi presi per sbaglio
una ciucca il giorno di un compleanno
mentre mio zio Dino recitava convinto
” l’acqua fa male il vino fa canta’ “.
Nel tempo ne ho presa ancora qualcuna
con la valida scusa che
chi non beve in compagnia
è un ladro o una spia.
Infatti se si è da soli è meglio non bere.
Fa un po’ di tristezza.
E invece bisogna brindare alla festa,
alle date importanti, alle buone occasioni
e alla bella allegria.
Anche le idee migliori mi sono venute
quand’ero appena un po’ su di giri.
Il problema è che dopo non te le ricordi.
Ma anche con Bacco
bisogna imparare a incontrarsi di meno.
Con Venere è assai più difficile.
Cosa c’è di più grande,
di più straordinario
dell’amare, di darsi l’amore?
Di sicuro è il vizio con maggiori virtù.
E smetterlo è pressapoco impossibile.
Intanto è passata un’altra giornata.
Per respirare il profumo del vento.
Sbronzarsi beati di sole.
Abbracciarsi felici di mare.

Claudio Baglioni

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


10 commenti

  1. loretta caldarano

    anche se pur platonico io ti ho amato con tutto il cuore per quarant anni e non ho potuto rinunciare a questo mio sentimento e non perchè sei un personaggio famoso era il mille novecento settantacinque e non sapevo nemmeno chi fossi della tua anima mi sono innamorata

  2. GRANDE CLAUDIO GRAZIE DI CONDIVIDERE ANCORA UNA VOLTA CON NOI I TUOI PENSIERI NONOSTANTE
    QUESTO CALDO…I TUOI PENSIERI SONO COME SEMPRE POESIE…BUONE VACANZE E FACCI SEMPRE SOGNARE CON LE TUE CANZONI TVTB

  3. Sei e rimarrai sempre un mito!

  4. Grazie Claudio, per condividere con noi i tuoi pensieri…
    Possiamo aspirare l’odore salmastro del mare… ubriacarci della tua musica e delle tue parole… e amare Te che ci rendi più bella la vita…

  5. tante estati fa, Strada facendo…..estate 2015 non manca Strada facendo e altre bellissime canzoni di Baglioni;

  6. C’È chi mette in. fila migliaia di parole senza dire niente e c’è chi mette in fila decine di parole e riesce a comporre una. poesia.Claudio,te l’avremo detto migliaia di volte:vivi questa vita senza stancarti mai di suonare. e di sognare,così continueremo a sognare insieme. a te,nonostante. gli anni che. ahimè,passano inesorabilmente

  7. Davvero! ……e cosa c è di più strano di sentirsi dire :” ah no guest’anno niente mare!!!!!” Come si può ??? Amare e mare! Binomio imprescindibile! Oggi lo posso solo guardare da lì dove si gode re dell aria condizionata, scorre veloce e fa compagnia oltre che un po’ di allegria! Buon mare carissimo!

  8. Mille storie, mille anni, mille vite di te… immortale Claudio. <3

  9. Sei e sarai sempre un grande e inimitabile poeta! Grande Claudio!!!! Nn smettere mai di scrivere!!!!!! Un abbraccio sincero. Silvia

  10. …il mare non è mai lo stesso…è sempre diverso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.