Home / Baglioni Notebook / Nota di Claudio Baglioni del 29\07\2015

Nota di Claudio Baglioni del 29\07\2015

Il mare dovrebbe educare al silenzio.
Ha suoni meravigliosi e sensibili.
Soffi tenui e sfumature così sinuose.
Scrosci potenti e rapidi scatti.
Scoppi improvvisi e laceranti sirene.
Mille voci stupende
che non puoi che ascoltare
restando a bocca aperta
e senza parole da dire.
Si potrebbe vietare perciò di parlare,
di alzare troppo i toni e il volume,
di fare rumore.
Proibire il chiasso e il casino.
Magari non a tutte le ore.
Ma almeno all’alba e al tramonto.
Quando raccogli il cuore
come una conchiglia spiaggiata
e ti raccogli anche tu
mentre senti, muto e rapito
chissà dove e per dove,
la musica più vera del mondo.

Claudio Baglioni

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


8 commenti

  1. antonella redaelli

    Bellissime parole Cla’, anche io adoro il mare e’ bellissimo qualsiasi esso sia

  2. Rumori preistorici, che tu ascolti oggi, proprio quelli di miliardi di anni fa, apri il cuore e pensa…..è meraviglioso il rumore del mare!

  3. Maurizio Soldini

    A Claudio Baglioni

    Caro Claudio,
    ti apprezzo molto come musicista e anche come cant-autore. Ma la poesia è qualcosa di diverso. Forse tu dirai che questa è solo una nota. Come negli ultimi tempi ne stai scrivendo molte. Ma il fatto di averla scritta in versi può ingenerare qualche confusione in chi ti legge. Tanto è che molti commentano con: ” poeta!”.
    La poesia è veramente qualcosa di diverso. E tu lo sai sicuramente.
    E allora, non confondere le acque e di’ a tutti noi che questa non è poesia, perché la poesia sta altrove.
    La poesia, qualcuno dirà, che cosa è la poesia? Sicuramente la poesia può essere declinata in molti modi, ma certamente non con quel tipo di scrittura. E ora su due piedi mi verrebbe da dire che la poesia è quel momento in cui la parola è travolta dallo stupore di un istante in cui il significante è scavalcato dall’allusione del significato, come quei “pontili deserti che scavalcano le ondate” che tu hai ripreso e attualizzato molto bene in musica da uno dei maggiori poeti del Novecento: Mario Luzi.
    Un caro saluto montesacrino, anzi scritto proprio vicino alla tua via Suvereto.
    Maurizio Soldini

  4. Maurizio Soldini

    A Claudio Baglioni

    Caro Claudio,
    ti apprezzo molto come musicista e anche come cant-autore. Ma la poesia è qualcosa di diverso. Forse tu dirai che questa è solo una nota. Come negli ultimi tempi ne stai scrivendo molte. Ma il fatto di averla scritta in versi può ingenerare qualche confusione in chi ti legge. Tanto è che molti commentano con: ” poeta!”.
    La poesia è veramente qualcosa di diverso. E tu lo sai sicuramente.
    E allora, non confondere le acque e di’ a tutti noi che questa non è poesia, perché la poesia sta altrove.
    La poesia, qualcuno dirà, che cosa è la poesia? Sicuramente la poesia può essere declinata in molti modi, ma certamente non con quel tipo di scrittura. E ora su due piedi mi verrebbe da dire che la poesia è quel momento in cui la parola è travolta dallo stupore di un istante in cui il significante è scavalcato dall’allusione del significato, come quei “pontili deserti che scavalcano le ondate” che tu hai ripreso e attualizzato molto bene in musica da uno dei maggiori poeti del Novecento: Mario Luzi.
    Un caro saluto montesacrino, anzi scritto proprio vicino alla tua via Suvereto.

  5. Grande Claudio……questi tuoi pensieri sul mare…..sono bellissimi!!!!! Il tuo amore per il mare è come il mio…amo tantissimo il mare e questa passione mi fa sentire ancora più vicino a te….grazie per i tuoi pensieri!!! In bocca al lupo per il tuo prossimo impegno che grazie a questo sito……seguirò anche io. Un forte abbraccio

  6. CLAUDIO LEGGENDO QUESTA TUA POESIA MI RENDO CONTO ANCORA UNA VOLTA QUANTO SEI GRANDE!
    IL MARE IMMENSO DOVE SPECCHIARSI, SE L”UOMO NON LO CONTAMINASSE …..CLAUDIO CONTINUA A FARCI SOGNARE BACI …..

    • Caro Claudio solo tu puoi scrivere queste poesie io l’ho lette adesso queste soavi parole perché sono una mamma molto impegnata ho quattro figli 24 20 14 8 e capita che alcuni giorni neanche lo tocco il telefono ma invece e sempre piacevole saperqualcosa su te e come averti vicino TVB che DIO ti benedica

      • la musica più vera del mondo…. quella che è nel cuore di ognuno…. la tua aiuta a trovare la nostra…. Grazie Claudio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.