Home / Stampa / Anche Baglioni e Morandi al Run Tune Up?

Anche Baglioni e Morandi al Run Tune Up?

161404195-9859a08b-b0bb-48b9-b3f1-d5ba35dff6dbRun Tune Up quasi sold out. E quest’anno arriva il duo Morandi-Baglioni
Il 13 settembre la XIV edizione, con un percorso diverso a causa del Cantierone: si corre anche sui viali

Iscrizioni sul filo del sold-out con possibilità di chiusura anticipata alla XIV Edizione Unicredit Run Tune Up, in programma a Bologna alle 9,30 di domenica 13 settembre. Grazie ai lavori del “Cantierone”, il comitato organizzatore, Associazione Run Tune Up e Circolo Ghinelli, ha ridisegnato un percorso nel centro della città che utilizza anche  i viali di circonvallazione da Porta Zamboni a Porta Lame per renderlo il più veloce di tutte le edizioni. Giornata di festa per i runner che correranno sull’asfalto di strade completamente chiuse al traffico veicolare per l’intera durata della gara come avviene in altri competizioni con  targa internazionale.

Agonismo protagonista alla Run Tune Up ma con un occhio di riguardo alla solidarietà. Nell’elenco degli atleti “élite” c’è anche  Hussein Omar Mohamed, venticinquenne profugo etiope in gara con la maglia del Gnarro Jet Mattei di Bologna. Sulla linea di partenza rappresentanti del team “Run2gether” , associazione austriaca non profit gemellata all’italiana Africa&Sport, onlus di Varese impegnata a sensibilizzare, coinvolgere e sostenere progetti di inclusione sociale in paesi africani come Etiopia, Kenya e Uganda.

La mezza di Bologna condivide  il  “Fair play” sportivo e  accoglie con applausi la presenza di Ruth Chebitok, 25enne keniana dell’Athletic Terni. Alla maratonina Città di Pistoia, dopo avere raggiunto Claudette Mukasakindi, atleta del Ruanda, colpita da crampi  a un passo dalla medaglia d’oro, si è fermata per incitarla a terminare la gara da vincitrice. Nel palinsesto della mattinata sportiva un ruolo primario è assegnato  alla “Mezza&Mezza”, senza cronometro, medesimo percorso e distanza di ventun chilometri e novantasette metri dei campioni che vanno di fretta, con la formula della staffetta e squadre composte da due atleti.

Fra i protagonisti potrebbe entrare in scena una coppia di artisti del mondo della musica, Gianni Morandi-Claudio Baglioni in arrivo dal Campo Centrale del Foro Italico di Roma al termine del concerto “Capitani coraggiosi”. Contrapposto al duo canoro per una sfida da derby familiare, il team guidato da Pietro, figlio diciottenne dello stesso Morandi.  – Fonte articolo

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.