Home / Capitani coraggiosi / Rita Dalla Chiesa contro Claudio Baglioni

Rita Dalla Chiesa contro Claudio Baglioni

“Morandi si ferma con tutti, lui 8 guardie del corpo”

“#Capitanicoraggiosi Morandi dopo il concerto si ferma con tutti. Baglioni, mi e’ stato detto, dopo il concerto 8 guardie del corpo”.

Dopo il nuovo show andato in onda ieri sera anche su Rai1, l’ex conduttrice di ‘Forum’ si è lasciata andare anche su Facebook, punzecchiando Baglioni, colpevole di “non essere più lui, come invece era prima”.

Immediata la replica da parte della rete, con molti utenti che hanno chiesto spiegazioni alla conduttrice, alimentando così un botta e risposta al vetriolo.

Eccovi alcuni tweet:

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


27 commenti

  1. fa bene, con tutti gli invidiosi che ci sono in giro………basta un matto per ricevere una coltellata e passare alla Storia per aver fatto fuori Baglioni;io ne prendevo 20 di guardei non solo 8……

  2. Io sogno di parlarci,ma accusarlo di avere le guardie del corpo..qual è il problema della Dalla Chiesa?Penso che dopo un concerto di tre ore ininterrotte,cantando e non facendo finta,come alcuni,abbia anche il diritto di andare dove gli pare.E comunque,io non mi sono mai fermata dopo un concerto (e ormai non so più quanti ne ho visti),ma mi risulta che Claudio sia molto disponibile.Ma poi queste polemiche sono stupide perché non è che si può piacere a tutti,se a lei,quella di prima,non piace Baglioni non ascolta le sue canzoni,mica glielo ordina il dottore!

  3. marina zappala

    Premetto che anche io,come Rita,adoro Gianni senza togliere nulla al grande Claudio.Ancora mi vengono i brividi nell’ascoltare “Questo piccolo grande amore” perchè mi fa ripensare ai miei anni liceali ma Gianni riempie di emozioni tutta la mia vita a partire dall’infanzia. Comunque sono due grandi e ci hanno regalato due serate, in tv, indimenticabili ( cosa rara da qualche tempo ). Per quanto riguarda l’argomento in questione penso che hanno due caratteri molto diversi Gianni più solare ed estroverso Claudio più chiuso ed introverso ma insieme hanno fatto scintille. Bella la frase finale di Claudio ” io e Gianni eravamo amici adesso lo siamo diventati ” mi ha colpito molto e dimostra che anche lui è un vero artista che non teme confronti. Voto al concerto: 30 e lode.

  4. Buongiorno, già il titolo è secondo il mio modesto parere sbagliato, “contro” ?? Riportare una particolare notizia, tra l’altro confermata da alcuni sostenitori del grande Claudio non vuol dire essere “contro”, ma realisti. Un aspetto della vita artistica gestita da chi supporta il lavoro del cantante, collaboratori ecc. non sminuisce il lato artistico sempre a mio avviso. Poi che qualcuno ha avuto la fortuna di stringergli la mano, sempre sotto gli occhi attenti delle sue guardie del corpo è lecito, una scelta ma non per questo occorre negare un aspetto ulteriore del suo gestire o far gestire il rapporto con il pubblico.Non è che si toglie o aggiunge nulla al grande mago.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.