Home / Capitani coraggiosi / Un Generale e i Capitani Coraggiosi

Un Generale e i Capitani Coraggiosi

12043008_884744674949084_3289096818537700219_n

Capitani Coraggiosi, live TV:
Mi piacerebbe scrivere un libro, su questo progetto così particolare e atipico, ma non ne ho il tempo anche perché devo seguire la preparazione della promozione del mio libro (che sta per arrivare…) quindi eccomi a dire solo alcune cose che non ho scritto nel post precedente.
La diretta TV di un concerto pop, è sempre un momento difficilissimo e particolarmente rischioso, per tutti gli attori dello spettacolo: artisti, musicisti, tecnici audio, rodies, camermen e via di seguito.
Ebbene, devo dire che tutto si è svolto nel migliore dei modi e devo fare un encomio anche al mio amico Duccio Forzano con il quale ho avuto l’occasione di lavorare dal 1995 in avanti.
Leggere negl’occhi di Claudio e di Gianni, quella emozione quasi infantile, come se fosse stata la prima volta, mi ha fatto tenerezza.
Io stesso stringevo i braccioli della poltrona quasi sudando, ogni volta che dovevano prendere una nota particolarmente alta o un passaggio a due voci, ritmicamente difficile.
Sappiate che quel tipo di emozione non passa mai, anche se hai fatto 5000 concerti e anche se hai già fatto dirette televisive in prima serata RAI con stadi pieni fino all’inverosimile.
Si tratta di qualcosa che non si può descrivere, ma è l’essenza della “follia” del nostro strano lavoro.
Sono di parte, lo so: perdonatemi ma non riesco a trovare difetti in ciò che ho visto. Ho visto solo due mostri da palcoscenico, che stavano facendo il loro lavoro in maniera perfetta coadiuvati da 20 splendidi musicisti: un saluto ed un encomio anche a Marco Rinalduzzi e Paolo “Paolone” Gianolio, per gli arrangiamenti e per la direzione musicale, un saluto affettuoso a Elio, Stefano, Roberto, Pio, le coriste, e tutti gli altri dei quali non conosco il nome.
Ho visto uno spettacolo di musica Popolare di altissimo livello e questo per me, è ciò che conta.

Walter

p.s. appena il mio nuovo libro sarà disponibile inizierà la promozione da “artista indipendente”: ogni vostro piccolo aiuto promozionale, sarà per me un modo per non sentirmi troppo “solo” in questa difficile operazione.

Grazie a tutti e…..ecco Myself, il mio nuovo brano, che ritroverete nelle ultime quattro pagine del libro.

SCARICA MY SELF IN MP3

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


5 commenti

  1. E stata una serata ECCEZIONALE CONCORDO CON LEI SIGNOR WALTER QUANTI BELLISSIMI CONCERTI HO VISTO DI CLAUDIO ANCHE CON LA SUA PRESTIGIOSA PARTICIPAZIONE. LA COPPIA CLAUDIO GIANNI È STATA VINCENTE BEN VENGONO ALTRI CONCERTI COSI. MA C’È NE POCHE PERSONE COME CLAUDIO E GIANNI IN BOCCA AL LUPO E VIVA IL LUPO PER IL SUO LIBRO CHE IO ACQUISTERO. E ALLORA ARRIVEDERCI

  2. Oggi, ripenso ancora e mi vedo scalmanata , davanti alla tv, a urlare e saltare con Claudio , Gianni, i musicisti, i coristi , il pubblico……emozione e gioia difficili da trovare di questi tempi……atmosfera così lontane dal quotidiano…..che straordinaria e meravigliosa serate…..fino ad arrivare a quelll’abbraccio speciale tra i due capitani che mi ha commosso…..davvero TUTTO IN UN ABBRACCIO.
    Rimarrà nel cuore e negli occhi tanta tenerezza ..che bello !che felicità !
    Grazie CAPITANI,voi siete stati davvero coraggiosi

  3. Wilma Peraccini

    Non vorrei ripetermi scrivendo quanto siete stati eccezionali e quanto mi avete emozionato ….2 serate che per chi come me non ha potuto venire a Roma sono state una boccata di aria fresca in una giornata afosa o l’ arcobaleno che spunta come per magia dopo la pioggia…..mi piacerebbe sapere però quali sono le sensazioni che provate Voi dopo un concerto? Come fate a ritornare.alla “normalità” baci e spero a presto

  4. PENSO CHE QUELLA CHE CHIAMANO DEMAGOGIA A VOLTE, È SOLO PURA SINCERITA’ E SCACCIA, COME IN QUESTO CASO LA TELE.FINZIONE. LO SPETTACOLO VERO O INNO ALLA VITA!
    HO CONOSC. GIANNI, MA SOPRATUTTO
    CLAUDIO. E LE BUONE ANTENNE, GLI
    SGUARDI VERI SONO SEGNLI DELL’ANIMA. COMLIMENTI. GRAZIE
    INFINITE E, SCUSE E RINGRAZIAMENTO SINCERO A BAGLIONI. RENATO REBECCHI. CANT.E IMITAT.PAROL.MUSICAIO. AIO! DISSE CLAUDIO ALL’H.H. SIAMO 5 PERSONAGGI IN
    CERCA DI SUONO?!. LE NOTE, LUI INSEGNA..LE “BECCHI” DAL PARADISO.
    NUN STO’ A’ SVIOLINA’, STO’ A RINGRAZIA’. B. FORTUNA….CIAO.
    A BAGLIONI. RENATO REBECCHI

  5. a quando il prossimo concerto….così? a presto!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.