Home / Baglioni Notebook / 10\12\2015 Nota di Claudio Baglioni 

10\12\2015 Nota di Claudio Baglioni 

Perché siamo attratti dal cielo dal vento 

dal tempo?

Nessuno di questi si pone confini.

Sarebbe inebriante esser come son loro.

Non dover tener conto dei limiti.

Delle barriere e degli argini.

Delle chiusure e dei margini.

Forse è questo che a volte

ci rende caparbi e ambiziosi

e ci porta a voler superare gli ostacoli

anche i più insormontabili e ardui.

Ma noi siamo di terra e di acqua

e col cielo, col vento e col tempo

possiamo solo convivere

e tentare di corrergli accanto

per sentirci leggeri e sbrigliati.

Solo il pensiero probabilmente 

è altrettanto infinito

e può andare dovunque

– se ne siamo capaci –

senza vincoli e demarcazioni.

E allora ti mando un pensiero

piccolo, vivo e di poche parole.

Quasi un rapido cenno delle due dita

l’indice e il medio affiancati

che volano dalla mia tempia

verso dove sei tu.

Un saluto tra gente che un po’ si conosce

perché ogni tanto e da tanto

si scrive e si legge

e si ingaggia a cercare e spartire

qualcosa di bello e di proprio

che non sia troppo ordinario.

Magari si può o si potrebbe fare di più 

o fare anche altro

(e un giorno – si spera – ci sarà pure modo)

però perlomeno è sincero.

È la mia dose di cielo, di vento e di tempo

che avevo tenuto per questa serata.

Non credo che basti ma è quella che ho

e te la do con il cuore.

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


7 commenti

  1. dutto maria lucia

    Grazie Claudio…. Come sempre le tue parole e le due dita puntate per un saluto sono riuscite ad arrivare dritte al mio cuore ed a portarmi un poco di serenità . Solamente una persona che parla con il cuore…riesce a raggiungere i cuori di tutti….e tu ce l’hai fatta a raggiungere il mio. Grazie di cuore.

  2. Le parole limitano, imprigionano, non bastano(Quasimodo dice che ci stancano, risalgono da un’acqua lapidata, forse il cuore ci resta…), ci sconfortano anche quando appropriate e belle ed efficaci…vorremmo esprimere qualcosa di più, che c’è o che forse non esiste -se non nella nostra fallace fuorviante immaginazione.
    Ogni Tuo gesto, carissimo Claudio, è affettuosamente meditato e tutt’altro che casuale…e tutto il resto è tutto in un abbraccio (degli occhi, simbolico, figurato, chissà in un’altra vita concreto e reale -ma ciò che non smetti di trasmettere è già tantissimo e di inestimabile valore).
    Sei un Artista eccelso e una persona speciale.
    con Amore, Santino da Trieste, cultore della musica classica, estimatore di pochissimi Tuoi colleghi (Battisti, ma è morto…Rino Gaetano, morto…Jannacci…mah tra i viventi solo Capossela -aiuto, non è che porto sfiga?) e Tuo convinto seguace dal ’92
    .

  3. Gracias por compartir con nosotros esas pequeñas dosis de cielo,viento y sobretodo de tiempo y preciosos pensamientos,despus de un dia duro de trabajo son un balsamo para el cuore.Buona serata a tutti.

  4. Ciao Claudio,

    anche io ti mando un pensiero,

    batto più volte la mano sul cuore e premo il tasto invio.

    Un bacio.

  5. E il tuo pensiero mi è venuto a trovare e mi ha colpito stasera perché arriva al cuore, arriva sincero arriva leggero…..ed io sono pronta per colpire la tua pallina con la mia racchetta per contracambiare il tuo affetto e per abbracciarti forte, per dirti che ti voglio un gran bene e che è bellissimo sentirti cosi vicino!
    buona notte e…a presto ..grazie

  6. Grazie per il cenno delle tue dita arrivato direttamente al mio cuore cancellando una giornata buia e illuminando questa serata un abbraccio!

  7. Forse siamo già cielo, vento e tempo. È la scintilla divina che abbiamo dentro a farceli amare così tanto. Il cielo perché speriamo sempre di scorgere un aiuto, il vento perché ci illude di poter volare un giorno e rende l’aria pulita come se arrivasse un messaggio di speranza, il tempo per il senso di infinito che ci fa capire la nostra precarietà le nostre fragilità, perché in fondo la nostra vita è una manciata di minuti nel tempo del mondo. La dose che ci regali di cielo di vento e di tempo, è un torrente impetuoso di pensieri e di tenerezze che conferma ancora una volta il tuo essere uomo di grande cuore e di infinita attenzione verso gli altri cuori forse deboli forse afffranti forse pesanti o gioiosi ma che certamente ti amano tanto. Ti auguro una notte serena e grazie per le oasi che mi regali piccoli angoli di paradiso che confortano come un buon te e nutrono di poesia la mia anima.Il mio sguardo ti abbraccia.CIAO!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.