Home / Baglioni Notebook / 21\12\2015 Nota di Claudio Baglioni 

21\12\2015 Nota di Claudio Baglioni 

L’aria di questo inizio di serasembra che sia più leggera.

Sarà che tutti i raggi del sole

son caduti per terra

esausti dopo un intero giorno

cosicché pure il cielo si spoglia

e si sgrava del peso di luce e rumori.

Restano suoni distanti a folate

e qualche isolato passaggio di ali.

Sarebbe magnifico adesso

ricevere una bella notizia.

Una nuova inattesa comunicazione.

Un avviso, un annuncio, un “ascolta”.

Qualcosa che solo a saperlo

ci dia un colpo al cuore

un tuffo gioioso

non proprio un infarto.

Che ci tiri le guance fin sopra gli zigomi

e che sia un gran sorriso

e non certo un lifting.

Un’ambasciata di pace

e di imminente felicità.

Per dentro e per fuori.

Se una cosa così arriva a quest’ora

dura e vale di più

che c’è pure una notte di mezzo.

E tutta una giornata completa

per goderla davvero.

Allora facciamo così:

io confido a te che c’è una novità

e tu decidi qual è.

A me il compito facile di prospettare.

A te quello più arduo di indovinare.

Dovresti avere un’intuizione vaticinante.

Se funzionasse sul serio

saremmo una coppia imbattibile.

Siccome però qualche dubbio ce l’ho

intanto ti dico comunque

“stai bene e buona serata”.

Non sarà un fatto più tanto imprevisto

ma un altro saluto non può fare male.

E poi una buona notizia c’è sempre:

è quel che saprò di te, domani.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


4 commenti

  1. Ciao Claudio,

    un concerto in un teatro prestigioso?

    Aspetto la tua lettera,

    ti abbraccio.

  2. Muy bueno el comentario de Patricia,le experiencia de hacer el”camino de Santiago dicen que es muy buena,yo no lo he hecho y estoy cercana a el,lo hare algun dia.Nuestra buena noticia es saber como estas tutti giorni,!,,Salutti a tutti.Esperamos tui pensieris.

  3. “Ascolta” Claudio. Guardando stasera in tv i pellegrini impegnati sul cammino di Santiago de Compostela, ho avuto l’intuizione, provare a indovinare quella bella notizia tanto attesa da te da me da tutti; è una svolta, un riscatto, la liberazione da una zavorra che trattiene il pianto e l’allegria, l’agire e il parlare, la paura e il coraggio. Osservavo le conchiglie, simbolo del cammino e le pietre che le persone gettano insieme a un loro pensiero scritto, un messaggio per liberarsi di un peso dell’esistenza, e in quel momento ho sorriso al tuo saluto, leggevo la tua nota e scrutavo l’ultima tappa che porta fino all’oceano. Ed è arrivato il senso delle tue parole: la speranza , quel mistero che ci tiene in vita, il sapere che domani possiamo ancora tenerci per mano. Sapere anche del tuo domani, di quello che ci regali , le novità dei tuoi pensieri, le tue intuizioni. Siamo in cammino, come spesso affermi anche tu, la discesa leggera, la salita pesante e la dolcezza della vita che regala un ” stai bene e buona serata”. Non sempre accade. Non credo di avere indovinato, ho qualche dubbio anch’io, sarebbe veramente una telepatia imbattibile, non trovi? Ma hai conquistato un mio sorriso grande, mi basta questo per vincere, aver fatto volare i pensieri dalla mia mente verso l’infinito e ti ringrazio di questo. Volevi essere un grande Mago? Sai la notizia? Ci sei riuscito! Fammi sapere di te, domani. Ti mando un tuffo gioioso dal mio cuore al tuo, ciao.

  4. Se pur all’apparenza a te sembra semplice perché magari ai la fortuna si pur per caso di avere al momento le chiavi giuste per poterlo capire un indovinello un rompicapo o come lo si vuole chiamare in realtà ti lascia sfiancato per lo sforzo di imaginazione e per tener salda una delle varie opzioni Quella giusta può essere un clacson che suona per la bella del villaggio è come in un esibizione si resta in disparte facendosi più piccoli per paura che il telefonino interferisca con gli strumenti E diventa un duello fra due pacifisti Dove nessuno estrae dove non si osa sparare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.