Home / Capitani coraggiosi / Baglioni e Morandi ci hanno preso gusto

Baglioni e Morandi ci hanno preso gusto

Baglioni e Morandi ci hanno preso gusto: “Il prossimo Sanremo sarà nostro”
Intanto i due Capitani coraggiosi pubblicano un album live, annunciano un nuovo tour e debuttano in radio con 5 speciali. Dice Claudio: “Siamo diventati amici. E poi Gianni a casa non ci sa stare”

di Cinzia Marongiu (@cinzia55555)

“È vero, ci abbiamo preso gusto. E lavorando insieme siamo diventati amici”. A dirlo è l’ex “orso” Claudio Baglioni che accanto a Gianni Morandi si trasforma in un chiacchierone dalla battuta in tasca. Rieccoli i capitani coraggiosi, pronti a salpare per altre tre nuove avventure: un tour, un album live e, novità assoluta, un programma radiofonico. “D’altra parte dopo i concerti al Foro Italico di Roma, c’eravamo lasciati col magone. Sì, sorridevamo, eravamo felici dell’accoglienza ricevuta, felici soprattutto di aver portato a casa un concerto “a” due e non “in” due, di essere riusciti a mettere d’accordo le rispettive tifoserie e pure il pubblico “terzo”, di aver fatto rivivere due repertori sterminati come i nostri dando nuova linfa a canzoniche a volte si ha paura anche solo di sfiorare. Però, è innegabile, che ci fosse anche molta malinconia nel salutarci. Poi una sera ci siamo ritrovati a fare musica insieme. Così, per pochi amici. E abbiamo capito che sarebbe stato un vero peccato salutarci lì e non fare un altro pezzo di strada insieme. E poi, come tutti sapete, Gianni non sa stare a casa”. La “stoccatina” a Morandi è solo una delle tante battute che i due artisti si scambiano durante questa videointervista concessa a Tiscali.it, nella quale si respira la grande affinità che, a dispetto dalle previsioni, accomuna il cantautore romano e il cantante emiliano. “Tra noi è bello perché c’è sempre quel briciolo di sana rivalità che ti permette di fare le cose al meglio. I nostri duetti somigliano a duelli dove però in campo c’è solo l’energia positiva di voler essere all’altezza dell’altro”.

Si punzecchiano a vicenda – “Punzecchiati” a vicenda, i due non si sottraggono nemmeno sul confessare che cosa invidino all’altro. Ecco Gianni: “Sicuramente a Claudio invidio quell’uso unico e poetico che ha della parola, la sua incredibile capacità di manovrare i termini e di plasmarli in nuove assonanze e in significati che non ti aspetti. E poi la sua generosità, quel suo garbo nel preoccuparsi degli altri, quella sua sensibilità nel cogliere dettagli che altri nemmeno vedono ma che ti permettono di sentirti sempre a tuo agio con lui”. Ed ecco Claudio: “Gianni è un uomo d’azione. Uno che fa subito tutto ciò che dice. Invidio questa sua capacità: è lui la parte “coraggiosa” dei capitani, quello che butta sempre il cuore oltre l’ostacolo”. Morandi e Baglioni, grazie alla nostra iniziativa #Tiscaliperte, hanno risposto anche ad alcune domande inviate sui social dai lettori di Tiscali.it. Una tra queste, rivolta loro da Sara Lepore, riguardava la possibilità di fare insieme un album di inediti: “Chissà. Ormai con Gianni ho imparato che non si può mai dire mei. Vedremo”. E Morandi: “Di sicuro per il mio prossimo album da solista chiederò a Claudio di scrivermi almeno due o tre canzoni e magari una gliela vorrei scrivere io per il suo”. Intanto i fan possono appuntarsi queste date: il 5 febbraio uscirà “Capitani coraggiosi – Il live”, 36 tracce per tre diverse edizioni (classica, deluxe con dvd, e vinile) registrate durante le serate al Foro Italico di Roma, da “Scende la pioggia” a “Sabato pomeriggio”, da Canzoni stonate” a “La vita è adesso” e “Avrai”.

Altre date da tenere d’occhio sono quelle di “Capitani coraggiosi – Il tour” che partirà da Padova il prossimo 19 febbraio e toccherà dieci città italiane. Un tour per il quale sono già state duplicate e triplicate diverse date vista la grandissima richiesta di biglietti. Chi, però, non vuole aspettare febbraio, potrà sentire i capitani coraggiosi su Rtl102,5, primo network italiano, dove Morandi e Baglioni condurranno a partire dall’8 gennaio il programma “Radio capitani coraggiosi” a base di musica live, racconti, battute e ospiti-amici. Insomma, come ci hanno confermato, Claudio Baglioni e Gianni Morandi ci hanno preso davvero gusto. Al punto che chiedendo loro di un’eventuale ospitata a Sanremo, rispondono così: “No, quest’anno non abbiamo tempo. Ma magari il prossimo lo presentiamo in coppia. Come Gianni e Pinotto. O Ric e Gian. O Stanlio e Ollio”.

Fonte articolo su tiscali

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



2 commenti

  1. Parlo da amante della Tua Arte compositiva e in senso lato ‘poetica’.
    Il mio è un dolente rammarico, non va frainteso.
    Continuo a voler bene anche alla stupenda persona che in ogni caso Claudio è.

    mesto santino sardo, trieste

  2. Quanto mi manca quel Baglioni ‘orso’…(!!)
    e quanto mi rattrista questa deriva mo(ra)nd(i)ana di Claudio..(!)

    Ma poi Morandi quando mai ha scritto canzoni? Solo qualche sparuto testo(molto mediocre), non certo musiche.
    Cla’, perché rovinare tutto sul finale ?
    Non capisco.

    st.no(ts)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.