Home / Capitani coraggiosi / Baglioni e Morandi tifano Checco Zalone

Baglioni e Morandi tifano Checco Zalone

Dopo i 12 concerti romani, Claudio Baglioni e Gianni Morandi, i capitani coraggiosi, triplicano: ripartono in tour, e stavolta girano l’Italia, fanno un programma a RTL 102.5 e pubblicano un doppio album live. Li abbiamo intervistati e parlano anche di Box Office…

di Fabrizio Basso

La loro grande scommessa la stanno vincendo. I Capitani Coraggiosi Claudio Baglioni e Gianni Morandi dopo 12, trionfali concerti romani lo scoro settembre, ora partono alla conquista dell’Italia e lo fanno muovendosi a falange, su tre fronti. In primis c’è la dimensione live che questa volta sarà itinerante e si parte il 19 febbraio da Padova. Poi arriva il disco, edito da Sony, Capitani Coraggiosi – Il Live che uscirà il 5 febbraio ed è la summa di quanto accaduto nei concerti del Foro Italico a Roma. Ma la vera novità è la radio, Radio Capitani Coraggiosi: cinque puntate speciali di due ore ciascuna su RTL 102.5 durante le quali Baglioni e Morandi racconteranno e si racconteranno. Aspettando tutto questo, loro che la scommessa la stanno vincendo, si avvicinano (virtualmente) al Box Office e puntano, anche per il prossimo weekend, su Checco Zalone e il suo Quo Vado che a sto giro dovrà vedersela con, guarda caso, La Grande Scommessa, super produzione hollywoodiana con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carroll e Marisa Tomei. Potete sostenere, nelle loro previsioni, i Capitano Coraggiosi oppure sfidarli giocando a al Box Office con skycinema.it/boxoffice. Per saperne di più ecco la video-intervista a Baglioni e Morandi.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



2 commenti

  1. e che vuoi farci, Cla’, se gli dei dell’amore sono stati cattivi…

    ci andrà forse meglio, sì
    in un’altra…
    (vita)
    .

  2. La volgarità furba e cinica di zalone è l’emblema di un’italia oramai spenta, rassegnata, egoista, razzista, frustrata, desensibilizzata, analfabeta, lobotomizzata.
    Nulla di più lontano da Claudio.
    Nulla di più vicino allo stereotipo di Claudio presso i detrattori.
    La ‘morandite’ masochistica colpisce ancora, con effetti disastrosi e depressivi.
    Claudio : la stai dando definitivamente vinta agli pseudo critici musicali -ma pure alla gente comune disinformata e pigra- che per decenni e ancora adesso ti snobbano e deridono.
    santino sardo, trieste

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.