Home / Baglioni Notebook / 22\03\2016 Claudio Baglioni sugli attentati di Bruxelles 

22\03\2016 Claudio Baglioni sugli attentati di Bruxelles 

Già ieri la triste vicenda delle ragazzesul pullman spagnolo.

E oggi le cronache dell’ultimo fatto

di strazio e terrore senza ragioni.

La mente è come il cielo di fuori.

Una giostra di nembi che gira da sola

e da cui non puoi scendere.

Un altro gettone da spingere giù

nella cassetta dell’esistenza.

E ti dà ancora più dispiacere

sapere che anche questo dolore

poi finirà.

Mentre dentro ti resta un tormento

che non ha sfogo e sembianza.

Un vuoto pieno di tutto e di niente.

Un mondo di pena per la pena del mondo.


Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


16 commenti

  1. stefania Bosisio castellucci

    Forse, ora più che mai, NOI NO. Il pugno alzato durante le note di un quasi inno alla libertà. Forse andiamo incontro verso in nuovo fascismo… Un fascismo religioso, economico, bancario e sopratutto mondiale. Siate umani, siate integri e onesti. Il futuro è nelle mani dei ragazzi di qualsiasi colore, cresciuti insieme nelle classi delle nostre scuole. Coraggio bambini!!

  2. Caro Claudio, dopo l’attentato di Parigi ho scritto queste parole “Splendeva il sole, era un autunno mite. I bambini giocavano felici nel parco. All’improvviso la nebbia, il freddo. Alla tv immagini angoscianti di morte. Quando tornerà un’altra primavera?”
    La primavera come stagione è tornata, ma con lei anche altre immagini di morte. Non ho altre parole. Un abbraccio Anna

  3. Purtroppo questa secondo me è una guerrra….silenziosa…..non capisco i motivi ma vogliono farci vivere….nella paura…vogliono rendere la nostra vita quotidiana già non sempre facile ancora più ….difficile….non so come possiamo fare per uscirne fuori ma penso ai nostri ragazzi….i nostri sforzi per cercare di dargli una vita serena penso che siano vani….dobbiamo stare uniti e cercare di darci conforto tra di noi….è proprio una triste settimana questa….comunque un forte abbraccio a te Claudio ed a tutti coloro che condividono in questa “oasi” la passione per la tua musica.

  4. Triste giornata,pero la vida debe continuar,lunga giornata de laboro…….Buon lavoro a tutti.

  5. È solo che mi fermo a pensare…. che lotta è questa qui? Sto perdendo la speranza.. ..qualcuno lassù ci aiuti e aiuti questo nuovo giorno a trovare il sorriso, un abbraccio grande a te claudio e atutti

  6. Chi toglierà l’orrore da quegli occhi, chi riuscirà a chiudere gli occhi la notte, chi riuscirà a calmare ilpianto di quegli occhi infantili. Tutti bravi a dare le colpe, tutti bravi a dire è stato lui, tutti btavi a dire è bianco è nero, tutti bravi a dire il mondo va così ma chi farà di nuovo sorridere i bambini del mondo? Notte Cla, salute a te.

    • leggendo le tue parole mi accorgo che sei un uomo di grande umanità questi crimini non dovrebbero succedere,il mondo non va come dovrebbe andare ma la tua musica mi da una grande consolazione grazie claudio sei speciale buona notte tvb.

  7. Sapere che in un giorno per me così importante, cioè quello del mio compleanno, sia stato segnato per sempre da un evento tragico mi riempie ancor piu di tristezza e sgomento… l’altro attentato, quello di Parigi del 13 novembre coincideva col compleanno di mia figlia… è triste sapere k c’è gente che non festeggerà più il compleanno per terroristi che uccidono in onore di ideali incomprensibili e di altri, me inclusa, che li festeggerà con la morte nel cuore per le vittime legate a questo giorno

  8. Quanto dolore e angoscia…….non ci sono parole.Buona notte Claudio a domani un abbraccio

  9. No e una questione razionale o culturale C’è qualcosa nel essere umano che non va c’è chi si fa esplodere uccidendo e chi piscina adosso a una povera signora per una partita di calcio

  10. …”E…Anche Quei Pazzi…Che Hanno Sparato Alle PERSONE….Bucandole Come Biglietti Da Annullare…” chi fa’ questo, secondo me, Muore! …Più Delle Vittime. ED È, per me, La Vera Morte, Dentro. forse, “Hanno Avuto Un Letto Da Scalare…” Poi, Si Sono Persi, O, IL Mondo Ha Perso”.Diamoci Una “Speranza”.

  11. E ancora più triste se pensi che questo e solo il minimo di quello che l’essere umano può fare c’è di peggio e ci sarà di peggio tutti anno torto e tutti anno ragione come può esserci una via d’uscita?

  12. Quanta inquietudine quanto dolore. Un tormento senza fine.

  13. Tanto dolore e tanta angoscia….che ne sarà del mondo?…che ne sarà di noi? Giorni e anni tristi. Già accadono fatti inspiegabili e ineluttabili, poi ancora terrore e paura….. non è mai finita…il mio cuore piange, ma percorre una strada sola….la speranza del cambiamento, anche se oggi ho solo tante domande senza risposte….. la vita piena di ferite che a fatica si rimarginano …..si mette da parte la sofferenza per fare spazio alla continuità dell’esistenza, per il nostri cari, per i nostri impegni, per un senso di protezione, per le nostre promesse da mantenere….si fa tutto questo in nome e per conto di quell’istinto di sopravvivenza, per la fede e la certezza di essere persone d’amore….già, amico mio….persone d’amore…..Ancora ne esistono tante, ne sono certa, ritroviamoci, riscopriamoci, riconosciamoci….sapremo di esserci. Pensieri e preghiere. Ciao Claudio caro spero tu stia meglio e un abbraccio affettuoso, anche se con un grande vuoto e tanti perché nella testa, ma con il cuore sempre colmo della tua grande dolcezza ed empatia. Tvb. Notte serena☆ Patricia

  14. Paola Paladini

    È da ier che ho lo strazio nel cuore..7 ragazze stupende..e da madre di un ragazzo di 16 anni che già mi ha chiesto una vacanza-studio in Inghilterra ho il terrore…come faccio a lasciarlo andare?

  15. Terribile cla’.non ho parole.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.