Home / Baglioni Notebook / 04\04\2016 Nota di Claudio Baglioni 

04\04\2016 Nota di Claudio Baglioni 

 img_1430-1.jpg

Forse perché dormivo nel suo appartamento
in quel Grand Hotel monumento di liberty
e favoloso scenario del grande Amarcord,
ma ho come avuto una strana visione.
Nei corridoi tra arredi francesi e veneziani
si riversavano orde di clown, acrobati, nani.
Giocolieri, equilibristi, funamboli.
Mimi, contorsionisti e donne poppute
in costumi e mantelli sgargianti.
Non c’era presenza di spettatori né spalti
ma solamente un’eco lontana di battimani
e una voce gracchiante che presentava
il prossimo fantasmagorico numero.
Poi ho visto la foto e quella faccia sorniona.
Ho fatto una specie di inchino
un piccolo salto e una piroetta maldestra.
L’avevo incontrato una volta ai miei inizi
e non sapendo che proferire d’interessante
davanti al maestro, pensando ai suoi Clowns
dissi “sono un buon musicista
ma sogno di essere un artista di circo”.
E in qualche modo lo ero e lo sono.
Da ragazzo e ancor più da cresciuto.
Saltimbanchi o signori si nasce
ed io modestamente lo nacqui.

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 



8 commenti

  1. Anche la realtà a volte è stupefacente leggere leggere un saccheggio reale e be questo lo imparato da te comunque non era questo che volevo dire però la realtà e veramente stupefacente E si possono scattare fotografie interessanti e come nei sogni estrapolare cose interessanti

  2. Grande anche nei sogni che trasmetti in maniera unica. Arrivederci. grande mago artista meraviglioso.

  3. ho dormito in quel posto anche io….effettivamente è un posto un po’….magico….anche se non conoscevo tanto Fellini …mi ha un po’….affascinato. Era un bravo regista ma tu caro Claudio ….altro che artista di circo….mi fai sempre sognare e come artista sei…..strepitoso. Grande Claudio ti auguro buona giornata.

  4. Paola Paladini

    Maestro di regia Lui Artista che incanta Tu..stanotte tti ho sognato Cucaio

  5. Free Pass

  6. La sua vocina, sottile e beffarda, mi colpì mentre salivo quelle scale

    Da tempo, da anni il Grand Hotel in riva al mare era rimasto per lui tale e quale

    Il Maestro sorrise al passaggio della ragazza con quel gran davanzale

    E notai negli occhi furbi il senso di una vita, per lui, gran regista, mai uguale

  7. “Accorrete, pubblico gente, grandi e piccoli
    al suo numero magico
    vedrete Cucaio
    in mille e più incantesimi
    piano, non spingetevi
    costa pochi centesimi.”
    Modestamente lo “nascesti” Claudio, eccome se lo “nascesti”……e che signore artista! Buonanotte Mago. Non smettere di trasmettere, mai mai mai. TVb. Patricia

  8. Bene mi fa piacere che sei stato bene
    Involontariamente mi hai fatto conoscere un posto da me sconoscciuto
    Non ho esitaro un momento e sono stata a sbirciare ,mi e piaciuto e ho gia’ pensato ha prenotare per un fine settimana.
    Grazie Cla’ un abbraccio e Buona Notte
    Affettuosamente ….Maria

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.