Home / Foto / Foto Rare – Claudio Baglioni a Lisbona nel 1998

Foto Rare – Claudio Baglioni a Lisbona nel 1998

Riceviamo e pubblichiamo con piacere, ringraziando chi le ha inviate:

Il allegato le foto scattate a Lisbona in occasione dell’expò 98, alcune scattate a bordo della nave altre dopo il concerto in ristorante
Cordiali saluti
Sandro Ferretti

MEMORANDUM CLAUDIO BAGLIONI A LISBONA 1998

Baglioni, concerto sulla «Vespucci»
Concerto straordinario di Claudio Baglioni a Lisbona in onore della Giornata italiana all’Expò 1998. Cornice di questo evento la nave-scuola della Marina militare italiana «Amerigo Vespucci». Baglioni ha cantato ben 13 canzoni per circa un’ora.

Expo ’98: Baglioni canta sul vespucci
Un concerto particolare in un ambiente del tutto particolare: “In 31 anni di carriera non mi era mai capitata una cosa cosi'” ammette Claudio Baglioni. Il cantante romano, la star di questa estate 1998, quasi non crede neanche lui al fatto di aver suonato su un vascello a tre alberi, proprio quel “Vespucci” che rappresenta in qualche modo il fiore all’occhiello della Marina militare italiana. In piedi sul cassero della nave, con in mano la chitarra che è divenuta con gli anni il suo simbolo, Baglioni ha cantato le 13 canzoni più importanti del suo piccolo grande repertorio. Per prima proprio quella che lo lanciò, nell’ormai lontano 1972, “Piccolo grande amore”, che ha suscitato subito l’entusiasmo dei circa 200 presenti, un pò di tutte le età: dagli ufficiali che ormai hanno superato la quarantina (e quindi pieni di ricordi di quell’epoca) a numerosi ospiti poco più che ventenni. È il pubblico, in fondo di Claudio Baglioni. Mancavano solo gli allievi della Vespucci, tutti in franchigia. Per loro, comunque, Baglioni aveva suonato durante le prove, in un vero e proprio concerto. Una degna conclusione della giornata che ha visto, ieri l’Italia al centro della esposizione universale di Lisbona, e nobilitata fra l’altro dalla presenza del capo dello Stato Oscar Luigi Scalfaro che ha visitato il padiglione italiano e quello portoghese, prima di salire proprio sulla Vespucci alla rada nell’enorme estuario del fiume Tago, poco lontano dal ponte più lungo del mondo. Sceso Scalfaro è stato il turno di Baglioni.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



3 commenti

  1. BELARDO MARIATERESA

    …quella sera, sul Vespucci, c’era mia sorella Silvia. E, dopo il concerto, ho ricevuto il regalo più bello. una telefonata di Claudio… ricordo ancora l’emozione di quella notte, quando squillò il telefono, e ogni parola che ci siamo detti. Peccato poi, negli anni, averlo avuto così vicino, ai tanti concerti a cui ho partecipato, e non avergli mai potuto ricordate quell’episodio.

  2. ha suonato ovunque

  3. Grazie!che belle!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.