Home / Baglioni Notebook / 06/09/2016 Nota di Claudio Baglioni

06/09/2016 Nota di Claudio Baglioni

Il mare non è stato fermo un secondo.

Le onde impazienti facevano salti di gioia

all’arrivo e al ritorno infuriato del maestrale.

Era difficile restare in piedi e in equilibrio

o scendere senza sbattere sottocoperta.

L’eccitazione stava sulla cresta dell’acqua

e nella stiva del cuore tintinnavano storie

stoccate da tempo e mai più spolverate

e immagini immagazzinate per il futuro.

Il vento di fuori più è forte e impetuoso

è più fa crescere un vento di dentro

altrettanto irruente e agitato.

Sono stato travolto da mille pensieri diversi

e in ognuno dei mille c’era un poco di te.

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


16 commenti

  1. La creatività e a un punto fermo o forse ad una svolta ma d’altronde noi siamo qui davanti senza ieri e con un domani incerto almeno in ambito lavorativo non si fanno conti senza l’oste che in questo caso è il meteo li ormai ciò fatto il callo ma è il fattore umano che mi tormenta in questo periodo il fatto di essere vittima di un ingiustizia che toglie la pace starsene zitti e scendere a compromessi non è facile quando i tuoi diritti vengono violati violando la legge a che serve mettersi in regola ti viene da chiederti

  2. …un poco di te…quanto sei tenero! Tesoro!

  3. Il maestrale ha reso il mare impetuoso
    Non si poteva rimanere in equilibrio
    un solo istante ,dovevi faticaree fare
    a pugni per rimanere in piedi
    Bagnati dallo stesso mare
    eravamo vicini
    Bastava allungare la mano per tenerci per mano
    in un pensiero affettuoso Maria.

  4. claudio ogni volta che leggo le tue parole mi accorgo che sei un grande e lo sarai sempre perché c ‘è ancora tanta strada da fare grazie di tutte le emozioni che ci dai tvb massimo.

  5. Anche di me? 🙂 dolce notte… Kiss

  6. ….Giuralo ancora che tu esisti per davvero…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.