Baglioni Notebook

29/09/2016 Nota di Claudio Baglioni 

Ho inseguito a lungo un’idea

come si corre dietro a una falena.

Con lo stupore di averla trovata

e la gioia di scorgerla così vicina

e poi la paura che voli via presto

lontano dagli occhi stregati.

Una visione ti gira la testa.

È una fascinazione che ti cattura

e ti trasporta con sé

fin quando scompare alla vista

e svanisce nel nulla della vaghezza

in cui è sempre stata

e tu invano continui a cercarla.

Qualcosa ha lasciato.

Due fili di note legate

alle corde consunte di una chitarra.


Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

9 Commenti

  1. Le tue idee… da sempre e per sempre nei miei pensieri….
    Le tue visioni… riflessi di te nei miei occhi….
    La tua musica… fili di note intrecciate sulle corde del cuore….
    Sei grande Claudio, ti voglio bene!

  2. …E rimane sull’artista un’impressione di luce..

    …un alone magico… un’avvenenza….una dolce e calma levità..

    … l’accenno della corsa per rincorrere le ali di un’idea…

    Un filo tessuto all’arcolaio del cuore…

    accarezzato da mani affusolate…. di fragili e trasparenti ispirazioni….

    ….raccolte come sogni all’alba….I fiori più belli…

    Ricordando i colori….e la vertigine che regala la polvere di stelle…

    Fascinosi occhi per scrutare l’anima….note arrivate a riva… e tutto si rivela….

    Una composizione di te…

    Qui e ora sei rinato… nella visione della tua visione….

Rispondi a Sonia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button