Baglioni Notebook

08/10/2016 Nota di Claudio Baglioni 

Un gesto ripetuto migliaia di volte.

Quasi non ci faccio più caso.

Uno si rade la barba

si liscia la pelle

e aspetta la prossima

per il solito rito.

Ma vuoi per la schiuma bianca

spalmata sopra le guance,

vuoi per gli strani riflessi stellati

che erano dentro lo specchio

m’è parso come se fosse Natale.

Con me nella parte del Babbo.

Allora mi sono spicciato

perché ancora manca un bel po’.





The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

12 Commenti

  1. Che Figo sto Babbo Natale ! Ma allora esiste !! Bacioni Claudio e grazie di condividere con noi la tua intimità! .. A me piaci anche con la barba incolta.. Ancora più affascinante! Patty

  2. Ciao Cla’ ecco sei bravo fatti la barba ,scusa ma se togli gli occhiali e ti avvicini allo specchio vedi meglio e come avere la lente d’ ingrandimento .
    Riesci bene nel tuo intento,sai noi .miopi di vicino ci vediamo abbastanza bene senza gli occhiali.
    Cla’ Natale. Non e’ cosi’ lontano percio’ preparati il cappello rosso e io mi preparo a ricevere un bel regalo .ciao Cla’ TVB Maria sei grandeeee.

  3. allora sei guarito…………………..
    allora hai risposto al mio quesito: barba incolta? pigrizia, malattia, o nuova versione sorpresa di un nuovo Claudio?…………………………….
    comunque se ti senti babbo natale ……………….allora io sono ritornata una piccola bimba in attesa del tuo regalo………………………..

  4. Buona domenica, Claudio! In versione Babbo Natale non sei per niente male… La barba bianca c’è, le stelle dentro lo specchio ci sono… ti manca solo il cappellino rosso…..
    Adesso che ci penso… devo cominciare a scriverti la letterina……
    Un piccolo grande bacio… in attesa di un piccolo grande Natale… di agrifoglio e candeline rosse….

    1. Ma quale cappellino rosso… per Babbo Natale va meglio un bel berretto… sempre rosso ovviamente… mi scuso per l’errore!

  5. Claudio carissimo, ma non ti avevo mai visto cosi…in intimità….!!!!!grazie per aver ondiviso il tuo momento quotidiano!!!! Un abbraccio ed una dolce notte…ti aspetto domani…smack

  6. Un po’ prestino per Natale….per il Babbo e le lucine..
    Però non stai male con la schiuma effetto barba bianca..ricordo che anche nel video di Capitani Coraggiosi ti si vede mentre radi il tuo bel faccino seriosimpatico e ho trovato questa cosa molto naturale da mostrare e condividere…
    Ma tu almeno puoi raderti con su gli occhiali così vedi bene e non ti tagli….
    Negli ultimi anni per me è diventato un numero da circo truccare gli occhi….vado a naso a memoria… eyeliner mascara e ombretto con gli occhiali addosso????? Cosa trucco….le lenti?
    Mano ferma e calma assoluta e ce la posso fare…anche se spesso butto tutto all’aria e desisto….
    alla Totò per intendere….se le cose non le concludo come dico io non inizio nemmeno..in questo sono perfezionista.
    E pensare che ero anzi sono una truccatrice professionista….ah…che bei tempi quando ci vedevo da vicino….un mondo più grande e nitido notavo i particolari importanti e tutto sembrava a un passo da me…
    Forse adesso meno con gli occhi e più con l’anima.
    Sono allenata con i tuoi pensieri.
    Meglio gli occhiali…..e senza trucco….e senza inganno. Un bacio

    1. Me hai fatto ridere …a me tutti la matina e un numeretto truccare gli occhi ,primo le lenti e dopo eyeliner,mascara crema…..le masccile solo tallano la barba e finitto,ne la españa se diche “para presimir hay que sufrir”…..bouna giornatta a tutti…(dispiachi la mia escritura italiana ….)

      1. Ciao Ana! Anche in Italia si dice: “se bella vuoi apparire un po’ di male devi soffrire”…
        Me lo diceva sempre la mia nonna.
        Buona domenica a presto.

      2. Le parole de la nonna se dice in España “refranes” sono tutti grandissima verita…..fini a cuesta sera ….forse baglioni no he finito di tagliare la barba….

Rispondi a Patricia Dunn Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button