Home / Baglioni Notebook / 30/10/2016 Nota di Claudio Baglioni 

30/10/2016 Nota di Claudio Baglioni 

In quella piazza stupenda di Norcia

con la basilica di San Benedetto

che stamattina alle 7 e 40 è crollata

ci ho fatto il mio primo concerto

dopo che il tempo e la buonasorte

mi avevano reso famoso per caso.

Nella piana fatata di Castelluccio

il cui piccolo borgo è semidistrutto

l’inizio del viaggio artistico e umano

dei Capitani Coraggiosi con Gianni.

E in mezzo a tutti questi anni

non so quante volte son stato

in quei posti bellissimi e amati.

Appuntamenti di vita e mestiere

ch’erano sempre un’unica cosa .

Con tante compagne di strada.

Dalla giallaenera DueCavalli Camilla

alla BiancaGiaguara scoperta.

Per fare video, interviste e fotografie

e un concerto elettrico e vivo

tutto a sorpresa e a bordo di un tir.

Per un programma di televisione

e sorvolare quel Tibet in elicottero.

Ma anche da solo e senza apparato

per rifugiare i pensieri più propri

sia quelli tristi che quelli felici

in un luogo in cui il cielo è vicino

e con uno sguardo si tocca.

Con tutt’innevato e col sole più alto.

Conosco quell’aria e quella gente.

E provo una pena infinita.

Ancora altre storie colpite e disfatte.

Chissà che dolore nell’abbandonare

e che paura d’essere poi abbandonati.

Poveri cari, persone e animali.

Povere cose, le più storiche e belle

fino a quelle più anonime e umili.

Non ci sono discorsi all’altezza.

Giusto qualche parola raccolta

di una preghiera semplice e mesta.

Max Sott

Uno dei tanti Amici che condivide la propria passione CON-VOI!

Potrebbe interessarti anche:

 


9 commenti

  1. Povera gente…ci vuole la mano di noi tutti , una mano d aiuto…preghiamo tutti !

  2. quante volte sono stata a norcia città bellissima come bellissimi sono quei luoghi distrutti….mi viene tanta tristezza….insieme alla paura che ho avuto vedendo le mura di casa dondolare…anche se sono a km di distanza speriamo che tutto questo finisca…un bacio a te claudio che trovi sempre le giuste parole in
    ogni occasione tvb tiziana

  3. QUANTA BELLEZZA PERSA…………………………….
    QUESTO NOSTRO PICCOLO GRANDE ANGOLO D’ITALIA (UN AFFRESCO NELL’INSIEME DELLA NOSTRA BELLA TERRA) E’ “A TERRA”………………………….
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    UNITI UNITI TUTTI NOI ITALIANI PER UN PICCOLO GRANDE CONFORTO DI CUORE!!!!!!!!!!!!!

  4. Che pena infinita.. Speriamo davvero che la terra smetta di tremare.. Ti abbraccio forte Claudio ! Patty

  5. Non ci siamo niente,la terra bella per fuori ma tanto brutta per dentro…..un abracho a tutti….buona e serena notte….

  6. Non ci resta che pregare Claudio….. con le semplici parole che nascono dal cuore…..
    lo stesso cuore che piange pensando a quella povera gente costretta ad abbandonare i propri paesi distrutti, ridotti ad un ammasso di macerie…. e a quei luoghi così vicini al cielo…..
    Ti abbraccio forte forte!

  7. Sono angosciata incredula sgomenta…

    Mi sento il cuore fragile polveroso a pezzi…

    Il tuo e nostro piccolo Tibet merita pace…
    Prego per loro…

    TVB.

  8. È tutt’oggi che avverto un senso di angoscia..sono silenziosa, ho poca voglia di fare alcunchè e non riesco neanche a pregare..

  9. Bellissime parole come sempre Claudio!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.