Home / In evidenza / Claudio Baglioni giudice artistico del Musicultura 2017

Claudio Baglioni giudice artistico del Musicultura 2017

Duetto con Gigi Proietti in “Cavalli di Battaglia”: sarà giudice artistico del Festival Musicultura 2017

Claudio Baglioni, il cantante romano protagonista nella trasmissione di Rai Uno ”Cavalli di Battaglia” di Gigi Proietti, il pubblico impazzisce per lui sui social

video

CLAUDIO BAGLIONI, PROTAGONISTA DI ”CAVALLI DI BATTAGLIA” DI GIGI PROIETTI: GIUDICE AL FESTIVAL MUSICULTURA – Dopo il grande successo di pubblico e critica ieri a Cavalli di Battaglia con l’amico Gigi Proietti, Claudio Baglioni ha risvegliato quella voglia di musica a 360gradi che lungo la sua lunga carriera il cantante romano ha saputo “iniettare” nel suo folto pubblico di ammiratori. Ora la sua competenza artistica e musicale verrà messa in gioco nel Festival Musicultura 2017, dove interverrà come giudice artistico. Dopo le prime audizioni di 800 artisti da tutta Italia, il 27 gennaio scattano le audizioni live di Musicultura, che si candidano ad essere una sorta di viaggio fra le diverse realtà musicali del Paese che per il 2017 toccherà tutti i venerdì, sabato e domenica compresi fra il 27 gennaio e il 19 febbraio. Al termine verranno selezionati in nomi dei sedici finalisti le cui canzoni andranno a comporre il Cd compilation della XXVIII edizione del concorso e saranno presentate in anteprima nazionale sabato 1 aprile al Teatro Persiani di Recanati, come riporta l’agenzia Dire sul proprio sito. La giuria artistica di garanzia è composta da un parterre de roi che vede spiccare proprio Claudio Baglioni: Enzo Avitabile, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolo’ Fabi, Tiziano Ferro, Max Gazze’, Giorgia, Lo stato sociale, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Sandro Veronesi, Federico Zampaglione, Stefano Zecchi.

CLAUDIO BAGLIONI, IL CANTANTE ROMANO PROTAGONISTA DI ”CAVALLI DI BATTAGLIA” DI GIGI PROIETTI: QUANTE VOLTE ”ME SO’ MAGNATO ER FEGATO”, – A Cavalli di Battaglia si sono esibiti in coppia Claudio Baglioni e Gigi Proietti. I due hanno dimostrato ancora una volta di avere grandissima voglia di mettersi in gioco insieme come è capitato spesso anche nel passato. I due spesso hanno cantato in coppia la simpatica canzone ”Me so’ magnato er fegato”, cosa che hanno riproposto anche ieri sera in onda su Rai Uno. Su Youtube si possono ritrovare diversi video che hanno rievocato alla mente anche momenti del passato. Tra questi è spuntato senza dubbio anche quella volta nella trasmissione sempre targata Rai ”Anima Mia” condotta proprio da Claudio Baglioni insieme a Fabio Fazio. Era l’anno 1997 e Gigi Proietti si prestò al duetto con grandissima fantasia e simpatia. Clicca qui per il video de ”Me so’ magnato er fegato”.

CLAUDIO BAGLIONI, IL CANTANTE ROMANO PROTAGONISTA DI ”CAVALLI DI BATTAGLIA” DI GIGI PROIETTI: IL PUBBLICO IMPAZZISCE PER LUI SUI SOCIAL- Claudio Baglioni ieri sera è stato protagonista assoluto della nuova trasmissione di Rai Uno ”Cavalli di Battaglia” condotta da Gigi Proietti. Il teatro Verdi di Montecatini Terme in provincia di Pistoia si è illuminato per il cantante romano che ha fatto un ingresso molto importante entrando mentre l’orchestra presente intonava uno dei suoi pezzi più famosi e cioè ”Strada facendo” del 1981 canzone che è stata poi reinterpretata anche da altri artisti importantissimi come Laura Pausini e Gianni Morandi. Gigi Proietti si è messo in gioco cantando insieme a Claudio Baglioni e riuscendo a fare con lui un duetto che ha colpito davvero il pubblico. Questo infatti si è scatenato sui social network con tantissimi commenti positivi, andiamo a leggerne alcuni: “Per quelli della mia generazione è il massimo, è un poeta vero Claudio”, “Ti prego Claudio Baglioni mi vuoi sposare?”, “Passano gli anni ma Claudio Baglioni non fa che migliorare anno dopo anno”, “Quando canta penso sempre che sia troppo poco e che lo vorrei ascoltare per ore”,

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. Per il 23 aprile ci sono notizie? DOVREBBE ESSERCI il concerto al circo massimo a Roma

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.