Home / In evidenza / Sanremo 2018 – Via Conti arriva Baglioni?

Sanremo 2018 – Via Conti arriva Baglioni?

Carlo Conti via da Sanremo 2018: arriva Claudio Baglioni come direttore artistico tra le polemiche

La macchina di Sanremo 2018 comincia a muoversi e la prima novità assoluta è l’addio di Carlo Conti al Festival e l’arrivo di Claudio Baglioni al suo posto come direttore artistico. Una scelta quella di Baglioni che ha causato non poche polemiche sui social: ecco cosa sta succedendo. Importanti novità anche sul fronte conduttori

Nota di doremifasol: Come al solito noi non commentiamo e lasciamo a voi il compito di esprimere liberamente la vostra opinione. Speriamo e sollecitiamo notizie da organi ufficiali in merito. Buona navigazione e grazie di essere qui con noi.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


22 commenti

  1. Annamaria Riscossa

    Non capisco le critiche ad uno dei massimi esponenti della musica italiana! Non solo perche’ sono una sua fan, ma perche’ sono indubbie le sue capacita’! Meno male che ci sarà lui a scegliere i cantanti, così sarà la volta che vedremo e sentiremo cantanti che dureranno più di un mese !!

  2. Al di la’ di tutte le critiche, che come sempre non mancano e che ogni anno precedono il Festival di Sanremo (visto tutto quello che c ‘è dietro) io sono un pochino più “egoista”: sono felice per Claudio se accetterà questo incarico e sono sicura che saprà rendere questo avvenimento molto interessante, ma mi dispiace del fatto che se accetta non farà almeno per i prossimi mesi nessun concerto, cosa che invece aspettavo……con ansia!!!!!!!! Il mio dispiacere è solo questo…..per il resto…..in bocca al lupo grande Claudio…..ti seguirò ogni cosa tu farai…..aspetto notizie.

  3. Buongiorno Patricia, pensa che proprio ieri pomeriggio ero in ascolto di “Strada facendo” e mentre stiravo ho cantato tutte le canzoni… a squarciagola, come te…
    Se non è telepatia questa… ma forse è soltanto uno dei sintomi di questa nostra “malattia”… la “baglionite” come la chiamo io e che vedo sta contagiando anche Davide…
    Beh, noi siamo così… aspettiamo nuove canzoni, nuovi concerti, ma in fondo Claudio non ce lo facciamo mai mancare… è sempre con noi!
    Un bacione e un abbraccio a te e a Davide… non smettere di “soffiargli vento sulle ali” e mi raccomando… sempre in ascolto!
    Ciao a a presto!

    • La “baglionite” è una malattia endogena…
      È nel DNA….e soprattutto è la nostra migliore medicina…..
      Suoniamo gli stessi accordi e sentiamo la stessa ebbrezza….
      Ma lo sai che sono ormai 27 anni che quando abbraccio mio figlio gli sbuffo sulla schiena e gli sussurro che gli sto “soffiando vento sulle ali”….
      È un nostro rito piccolo e segreto per farci forza e andare avanti….
      Quanto possono essere importanti nella vita le parole di una persona speciale e semplice come Claudio….ti tengono per mano ogni giorno….

      Non siamo poi così lontani….a presto Katia!
      Un bacio grande ciao…

      .

      • Ci sono parole che più di altre sanno regalarti un’emozione… il cuore le riconosce all’istante, tu le fai tue e loro ti accompagnano… giorno dopo giorno… fra le note di una canzone…
        Sono le parole semplici e luminose con cui solo un amico speciale riesce ad abbracciarti… e Claudio per noi lo è…
        Vediamo la stessa luna… grazie a lui e insieme a lui… anche se siamo distanti….. è importante per i nostri sogni ed è anche meraviglioso….
        Buona domenica Patricia, un bacio anche a te e un soffio di vento a Davide…
        A presto!

      • Buona sera Patricia,dopo tanti giorni….non siamo poi cosi lontani….me gusta ,La baglionite e una malattia….a presto,sempre in ascolto…ciao.

  4. Ciao Claudio,

    vorrei poterti dire la mia….. su tante critiche indovute,

    un abbraccio, non smettere mai.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.