Home / In evidenza / Claudio Baglioni Strada facendo si allena al Festival

Claudio Baglioni Strada facendo si allena al Festival

Il cantante ha conquistato l’Ariston: sarà conduttore e direttore artistico della kermesse e per prepararsi, corre e fa stretching. Intanto si scatena il Toto-Conduttrici: ad affiancarlo, la Comello, la Pausini, la Cortellesi oppure…

Per condurre Sanremo ci vuole un fisico bestiale. Claudio Baglioni lo sa, e ha già iniziato a darsi da fare: eccolo, in queste foto, mentre corre sul Lungotevere accompagnato dal suo personal trainer.
Mezz’ora di corsa quotidiana a ritmo sostenuto, senza strafare: è questo il segreto del cantautore che a 66 anni è tonico, asciutto e vanta un’ottima resistenza fisica. Gli servirà per affrontare il Festival, di cui sarà conduttore e direttore artistico.
«Con Claudio costruiremo un’edizione di Sanremo in cui le canzoni e le interpretazioni saranno protagoniste», promette Mario Orfeo, direttore generale della Rai. Ma siccome, checché se ne dica, Sanremo è soprattutto un evento televisivo, è già scattato il toto co-conduttrice. Chi accompagnerà Baglioni in questa avventura? Gettonatissima Lodovica Comello: la ventisettenne lanciata dalla fiction per giovanissimi Violetta, era in gara l’anno scorso, è carina, frizzante e sarebbe un tocco di freschezza. Ma sono alte anche le quotazioni di Fiorella Mannoia, che ha dato ottima prova nel suo one woman show Un due tre Fiorella e di Laura Pausini, dopo il successo di Laura & Paola. A furor di popolo, poi, si fanno i nomi di Virginia Raffaele e Paola Cortellesi che alleggerirebbero con la loro ironia il serioso Baglioni. Infine, potremo vedere sul palco dell’Ariston la lanciatissima Serena Rossi che da metà ottobre viene promossa al sabato sera e sfiderà, con lo show musicale Celebration, niente di meno che Maria De Filippi.
Ma torniamo a Capitan Baglioni. È curioso che il cantautore, che l’anno prossimo festeggerà i 50 anni di carriera, non abbia partecipato mai al Festival in gara. «Negli anni mi hanno invitato come ospite, super ospite, co-conduttore, realizzatore della sigla di testa e anche come rifacitore dei ritornelli», ha scherzato lui tempo fa. Ora la Rai ha fatto di più: gli ha affidato le chiavi delle kermesse per un compenso che si aggirerebbe sui 600 mila euro. Non stupisce che i vertici della tv pubblica abbiano sparigliato le carte chiamando un musicista e non un presentatore classico. Dopo tre anni di fenomenali ascolti garantiti da Carlo Conti, nessun televisivo puro se l’è sentita di affrontare il Festival. Da quelle parti, si sa, ci si gioca la carriera.
«Se l’ha condotto Gianni Morandi, può farlo anche Claudio», ha detto Pippo Baudo, in risposta a chi obietta che Baglioni non un presentatore. «Sono contento perché Claudio è un intellettuale», ha commentato Fabio Fazio, che lo fece debuttare in tv con Anima mia. Di sicuro, ci si aspetta un cast canoro di pregio (e Baglioni, caparbio com’è, ce la metterà tutta). Tra i papabili in gara, ci sono Irene Grandi, Dolcenera, Arisa, Noemi, Nina Zilli. Il colpaccio potrebbe essere quello di riportare a Sanremo Elisa.

Scarica in PDF l’articolo di Dea Verna per Oggi N.42 del 12 Ottobre 2017

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


1 Commento

  1. Allenato o no Claudio è un professionista percui sara’ un SAN REMO SCOPPIETTANTE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.