Home / In evidenza / Punti salienti conferenza Claudio Baglioni a Sanremo

Punti salienti conferenza Claudio Baglioni a Sanremo

Abbiamo seguito in diretta STREAMING (QUI) la conferenza stampa di Claudio Baglioni, per la presentazione della 68esima edizione del Festival di Sanremo dove sarà il direttore artistico della stessa. Sono stati ufficializzati i nomi di Michelle Hunziker e di PierFrancesco Favino come conduttori.

Eccovi alcuni punti salienti in attesa del video integrale:

“Comincio a credere che sia vero! Il nostro #Sanremo2018 deve essere una festa che valorizzi questo intruglio magico tra musica e parola: la #canzone e i suoi interpreti”

Volevo dare una linea di demarcazione partendo dalla Canzone italiana che è un intruglio magico tra parole e musica

“Dittatore artistico del 68° Festival, così mi hanno apostrofato alcuni giornalisti in questi mesi. Forse hanno ragione, è bene avere il polso fermo nella direzione di un evento così importante”

Secondo me meglio essere dittatore artistico del Festival! Scherzi a parte questo è un lavoro di squadra

Volevo dare una linea di demarcazione partendo dalla Canzone italiana che è un intruglio magico tra parole e musica

“Tutti i direttori artistici sono da ammazzare da piccoli perché non ci prendono mai!”

“Possibilità di nuova edizione del proprio pezzo” si toglie la serata cover della quarta serata e si rifarà la canzone in gara con vesti differenti

“il nostro motto sarà l’immaginazione al Festival”

#Sanremo2018 svela il nuovo spot: @ClaudioBaglioni vestito con una salopette bianca dipinge con tempere rosso e blu il numero 68, su una parete bianca e una scaletta bianca.

“sono laureato in architettura, veramente, non con cepu”

Sarà un Festival che allungherà la durata delle canzoni arrivando a 4 minuti, è come se una partita di calcio durasse due ore anziché un’ora e mezza

La scenografia sarà rigorosamente bianca, riproduce una sala da concerto

“Ci auguriamo un Festival non di luci ed ombre, ma di sole luci”

“Idea di mantenere il festival nel solco delle arti popolari….Abbiamo grande occasione di riportare la musica popolare italiana”

“Sarà un Festival più popolar-nazionale, non ci sarà solo la musica, ma non ci saranno gli ingredienti della super trasmissione televisiva. Insieme alle canzoni in concorso, ci saranno degli ospiti”

Voglio che sia un Festival 0.0, che sia rivoluzionario e glorioso

“L’eliminazione è stata tolta, ma il concorso ci sarà”,

Stiamo diramando inviti anche ospiti internazionali che però cantino anche qualcosa in italiano perché #Sanremo2018 non è solo una passerella promozionale

“per mia madre avrei potuto fare anche il prete perché era una donna molto pia per mio padre il pugile per il Festival sarò il “sagrestano” di Sanremo

Baglioni propone lo slogan “Sanremo non ti temo”

“Questa non è la resa dei conti, ma la resa di Conti, che dopo tre anni di Festival ha passato il testimone a noi”.
Claudio Baglioni scherza e saluta il suo predecessore Carlo Conti

“Il Festival sembra effimero, ma dura nel tempo, e ha una forza evocativa che supera ogni forma di arte”.

“Gli stranieri dovranno presentare qualcosa che abbia matrice italiana”

“Per la prima volta la SpiderCam entrerà al Teatro Ariston, afferma Duccio Forzano, stiamo lavorando per garantire il massimo della qualità ai telespettatori. L’ audio sarà 5.1, altissimo livello”

Eccovi alcuni links utili:

Ufficiale la squadra di Baglioni Festival di Sanremo.

Hunziker: sono gasatissima. Favino: per me un nuovo battesimo Il Festival di Sanremo inizierà martedì 6 febbraio e si concluderà sabato 10 con la proclamazione del vincitore assoluto. Cinque serate, durante le quali si alterneranno sul palco i 20 big e le 8 nuove nuove proposte

Hunziker: sono gasatissima “Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima”.

Sono le prime parole di Michelle Hunziker, alla conferenza stampa al Casinò di Sanremo, chiamata da Claudio Baglioni al suo fianco per il prossimo Festival. “Ho scoperto di fare il festival prima attraverso i giornali e poi è arrivata la chiamata di Claudio. Sarà un’esperienza meravigliosa. Siamo tutti fan di Baglioni che ha portato tanto alla musica italiana. Lo conoscevo da bambina in Svizzera, conoscevo lui e Pippo Baudo. Mi sento veramente tranquilla, a livello musicale è numero 1. Non vedo l’ora”.

Favino: per me è un nuovo battesimo

“E’ una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude. Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità”. E’ l’emozione di Pierfrancesco Favino alla conferenza stampa ufficiale del Festival di Sanremo 2018 che lo vedrà sul palco dell’Ariston. Favino scherza sul suo primo contatto con Baglioni (“ci hanno portato dentro un garage, con le macchine scure, perchè non si doveva sapere”) e sulla definizione di ‘Banderas italiano’ con cui il direttore di Rai1 Angelo Teodoli ha parlato nelle scorse settimane dell’attore che avrebbe fatto parte della squadra del festival: “Non parlo con le galline, ho la patente C, faccio una cosa a latere”.

Baglioni: comincio a credere che sia vero “Comincio a credere che sia vero”.

Lo ha detto Claudio Baglioni in occasione della conferenza stampa di presentazione del 68esimo Festival di Sanremo. “Qualcuno mi ha chiamato ‘dittatore artistico’ e non direttore. So che ho molte responsabilità”.

Teodoli: speriamo almeno 40% di share “Speriamo in un 40% di share…”.

Lo ha detto il direttore di Rai1 Angelo Teodoli a proposito delle aspettative di ascolti per il prossimo Festival di Sanremo. Teodoli ha detto anche che questa edizione per come è preparata “è cosa completamente nuova”, e comunque detto del primo tetto-obiettivo di ascolti, “cercheremo anche di superarlo”. La par condicio elettorale impone che sul palco dell’Ariston non ci sia posto per politici e candidati – ha precisato ancora il direttore di Rai1 – L’unica eccezione riguarderà il sindaco della cittadina rivierasca o quelle figure istituzionali legate alla convenzione Rai-Comune di Sanremo.

Kermesse al via il 6 febbraio

Il Festival di Sanremo inizierà martedì 6 febbraio e si concluderà sabato 10 con la proclamazione del vincitore assoluto. Cinque serate, durante le quali si alterneranno sul palco i 20 big e le 8 nuove nuove proposte.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

1 Commento

  1. Si mi piace CLAUDIO (ma Nn sono di parte )tutte le sue idee mi piacciono COMUNQUE sul fatto di premiare MILVA io sono daccordo il FESTIVAL e il giusto posto dove premiarla…..buon lavoro nostro. caro Capitano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.