Home / Stampa / VIDEO – Morgan attacca Claudio Baglioni

VIDEO – Morgan attacca Claudio Baglioni

L’ultimo attacco di Morgan non ha risparmiato nessuno.

Ospite di Red Ronnie al programma Barone Rosso, l’ex frontman dei Bluvertigo si è lanciato in uno sfogo che ha coinvolto tutto e tutti, dai mass media a Mika, alle scelte del direttore artistico del prossimo Festival, Claudio Baglioni.

‘La bravura va premiata, quando vedi una giuria che premia la merda non va bene. Questo è quello che ho detto a Baglioni: ha scartato la mia canzone ma non ha preso Tenco o Endrigo, ha preso Facchinetti, Alessandra, Annalisa, chi è? La mia canzone magari non era all’altezza, ma c’erano forse Endrigo o Gino Paoli? Chi c’era? Facchinetti! Fabrizio Moro! Cioè il Sanremo di Baglioni lo vince Fabrizio Moro, che poi sta con Ermal Merdal. Cioè Meta, come Metadone’, ha sbottato Morgan ai microfoni di Red Ronnie.

Come aveva già confermato in seguito alla rottura con Amici di Maria De Filippi, il cantante si sente vittima di mobbing da parte del mondo dello spettacolo: ‘La gente ti frega le idee anche se poi non ti apprezza come persona e non vuole collaborare con te: scrivo delle cose che poi trovo tempo dopo usata da altri, per non citare Marcoré o Mika’.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

4 commenti

  1. Morgan chi?

  2. Come si fa a non essere d’accordo con Morgan?
    Rispetto a quelli che partecipano, Morgan appare un gigante.
    Lo avrei portato a Sanremo anche se avesse portato una canzone mononota con un testo fatto di una sola frase ripetuta cento volte. Nella peggiore delle ipotesi, avrebbe comunque fatto scandalo e quindi avrebbe fatto bene al Festival.

  3. Paolo Innamorati

    Morgan è un personaggio assai bizzarro.
    Ottimo musicista, mischia però il saper far musica dal voler essere un insegnamento per chi l’ascolta o lo legge. Niente di più sbagliato. Penso che abbia l’intenzione di essere un “punto di riferimento” per più di qualcuno è questo per me è fuori dalla realtà.
    Farebbe bene ad essere più accorto e coltivare il suo orticello senza seminare amenità e presumere di essere quello che non è

  4. È un periodo così l’abbiamo provato un po’ tutti aver bisogno di conferme

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.