Home / Stampa / Nuovo evento TV per Claudio Baglioni a Maggio?

Nuovo evento TV per Claudio Baglioni a Maggio?

Da La Corrida a The Voice, approvati dal cda i palinsesti primaverili Rai

Il ritorno della Corrida su Rai1, The Voice of Italy, Made in Sud e Il Commissario Schiavone su Rai2, un nuovo ciclo di trasmissioni di Michele Santoro su Rai3. Sono alcune delle novità dei palinsesti primaverili approvati dal consiglio di amministrazione Rai, insieme al budget previsionale del 2018. Il remake dello storico programma condotto da Corrado è una delle novità principali dell’ultima parte della stagione per la tv pubblica.

Al timone ci sarà Carlo Conti, che riporterà La Corrida prima su Radio2 e poi su Rai1. L’anno vintage del conduttore è iniziato già il 5 gennaio con la riproposizione nella seconda serata del venerdì di Rai3 di Ieri e oggi, altro titolo storico nato nel 1967 sul secondo canale e protrattosi fino al 1980. Sulla rete ammiraglia arriva anche, il 19 maggio, un docufilm sulla cattura di Salvatore Riina. Spazio il primo aprile a uno spettacolo di Pupi Avati,

mentre dopo Sanremo è in programma a maggio un nuovo evento con Claudio Baglioni.

Torna sulla prima rete anche Milly Carlucci con il suo Ballando con le Stelle.

Su Rai2 la principale novità è il ritorno di The Voice, a due anni di distanza dall’ultima edizione. La squadra sarà totalmente rinnovata, a parte J-Ax: una new entry dovrebbe essere Al Bano. Tra i punti di forza della seconda rete, la fiction sul vicequestore Rocco Schiavone, con protagonista Marco Giallini. Annalisa Bruchi tornerà alla conduzione di Night Tabloid, dopo la parentesi al timone di Kronos-Il tempo delle scelte per le elezioni. Il 16 marzo, a quarant’anni dal rapimento di Aldo Moro, Ezio Mauro racconterà i 55 giorni della prigionia dello statista sequestrato dalle BR. Un tema che sarà affrontato sempre su Rai3 anche da Michele Santoro in alcune puntate monografiche del suo M. Ad aprile il ritorno su Rai3 di Antonio Albanese con una striscia di fiction nell’access time, I topi (di cui è anche regista), con nel cast Nicola Rignanese. Si parla della vita di un latitante e della sua famiglia visti con sguardo satirico. In programma anche Lessico familiare con Massimo Recalcati e Prima dell’alba con Salvo Sottile, oltre a uno speciale con Leonardo Pieraccioni e Marco Presta.

Il cda ha inoltre approvato all’unanimità il budget previsionale del 2018. Previsto – secondo quanto si apprende – un passivo di 5 milioni che potrebbe essere però evitato se le entrate da canone dovessero dimostrarsi più alte di quelle ipotizzate (oltre 1,7 miliardi, a fronte di 650 milioni per la pubblicità e di quasi 200 milioni per altre entrate). Tra i capitoli di spesa il progetto per il lancio del canale in inglese previsto dal contratto di servizio.

Fonte articolo

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

1 Commento

  1. Il “live ” dall’Arena di Verona!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.