Home / Stampa / #Sanremo2018 al via in una città blindata

#Sanremo2018 al via in una città blindata

Festival di Sanremo al via, in una cittadella della musica blindata, tra telecamere e metal detector. La ‘zona rossa’ intorno al teatro Ariston è stata allargata rispetto agli scorsi anni, è aumentato il numero di telecamere (327 contro le 282 dello scorso anno) collegate alla sala operativa del commissariato, sono state raddoppiate le transenne nell’area del red carpet e i principali varchi per l’accesso al teatro sono controllati con metal detector e agenti con telecamere portatili. Sulla sicurezza del festival vigileranno ogni giorno circa 250, tra poliziotti e carabinieri.

Il questore di Imperia, Cesare Capocasa, ha spiegato nei giorni scorsi che il dispositivo di controllo messo in atto per Sanremo 2018 è paragonabile a quello che viene messo in atto per la presenza del Papa o del Presidente della Repubblica, con l’utilizzo della tecnologia ‘Mercurio’, che prevede telecamere montate su auto di pattuglia della polizia che inviano immagini e filmati in tempo reale alla centrale operativa di Sanremo e a Roma, per il controllo delle targhe dei mezzi che si avvicinano alla zona dell’Ariston. Sono previste inoltre bonifiche sia in teatro che nella sala stampa.

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.