Home / Stampa / Clamorose novità nel Festival 2019 di Claudio Baglioni?

Clamorose novità nel Festival 2019 di Claudio Baglioni?

Claudio Baglioni prepara il Festival di Sanremo 2019 da capitano coraggioso, all’orizzonte una clamorosa novità nel regolamento

Il direttore artistico è stato confermato dopo il grande successo della passata edizione e si prepara a rimescolare le carte della kermesse

Chi pensava che Claudio Baglioni potesse sedersi sugli allori in vista del suo secondo Festival di Sanremo consecutivo si stava sbagliando. Il direttore artistico, reduce dal grande successo della passata edizione, è al lavoro per disegnare il festival 2019 e, stando alle voci che si rincorrono sul web, pare che stia pensando a una clamorosa novità.

L’intenzione del direttore e della Rai sarebbe quella di eliminare la barriera tra Big e Nuove Proposte portando in gara una sola “batteria” di artisti. Non sarebbe una vera e propria novità, l’idea è già stata proposta in passato senza grandi fortune, a dire il vero. Ma Baglioni sembra avere la bacchetta magica e chissà che anche questa idea non ne sia l’ennesima conferma.

Tutti gli artisti in gara in un solo grande gruppo. Una soluzione che, da un lato, premierebbe le Nuove Proposte con una vetrina di tutto rispetto ma, dall’altro, potrebbe infastidire qualche Big scoraggiandolo a partecipare. Un rischio che Claudio Baglioni e la Rai, complice il successo dello scorso anno, sarebbero disposti a correre. D’altra parte, Baglioni è o non è un capitano coraggioso?

Fonte articolo

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

2 commenti

  1. Magari ammettere 4/6 giovani alla finale con i big. Spero che sia seguito piu che altro anche per l’intrattenimento. Gia scrissi che poteva essere un idea far fare da co-presentatori la coppia Francesco e Ilary. non mi dispiacerebbe vederci anche la Coltellesi

  2. mah, il rischio c’è…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.