Home / 50 anni al Centro / Da 20 anni pensavo di collocare il palco al centro

Da 20 anni pensavo di collocare il palco al centro

Claudio Baglioni: “Da 20 anni pensavo di collocare il palco al centro dell’Arena”

Dopo la tre giorni di concerti nell’anfiteatro scaligero, il cantautore romano è stato ricevuto a Palazzo Barbieri dal sindaco Sboarina: “Un’idea assolutamente innovativa, come quella di introdurre i posti numerati anche in gradinata”

Un grande successo, ma anche un grande appuntamento con l’innovazione dello spettacolo. A conclusione della tre giorni di concerti in Arena, il sindaco Federico Sboarina ha ricevuto Claudio Baglioni in sala Arazzi di Palazzo Barbieri, per ringraziarlo dello straordinario risultato di pubblico e di share televisivo e per l’eccezionale promozione di cui ha goduto Verona, per diversi giorni in prima serata su Rai1. L’incontro è stato anche l’occasione per invitarlo ad un nuovo concerto in città.

“Quando ci siamo incontrati l’anno scorso – ha raccontato il sindaco Sboarina – per cominciare a progettare questo evento, ci siamo confrontati con l’idea di mettere il palco al centro dell’anfiteatro, una soluzione che non era mai stata adottata in 105 anni di spettacoli in Arena. Un’idea assolutamente innovativa, come quella di introdurre i posti numerati anche in gradinata: da questa voglia di sperimentare è nato un spettacolo straordinario che ha regalato emozioni incredibili a chi c’era e ai milioni di persone che lo hanno visto da casa. Lo voglio ringraziare per le emozioni che ci ha fatto vivere e per ciò che ha saputo trasmettere dell’Arena e di Verona in Italia, grazie ai suoi concerti. Spero di poter rivedere ancora Baglioni in Arena con l’obiettivo di realizzare uno spettacolo ancora più bello e importante”.

Gianmarco Mazzi, responsabile eventi extra lirica di Fondazione Arena, ha ribadito: “Ringrazio Claudio Baglioni perché in questi giorni ha fatto dell’Arena un luogo ad altissima concentrazione di artisti e per averci spinto, con le sue innovazioni, a spostare l’asticella degli spettacoli che realizziamo un po’ più in alto”.

Baglioni, dal canto suo, ha detto: “Era da 20 anni che pensavo di collocare il palco al centro dell’Arena perché credo che questo sia il luogo ideale in cui mettere un concerto e la sua musica. Ovviamente quello appena concluso non è stato un concerto qualsiasi, un po’ perché è l’inizio del nuovo tour, e sono contento di aver soffiato qui la prima candelina dei miei 50 anni di carriera, e poi perché è un sogno che si realizza dopo 20 anni. Tornare qui significherà avere l’ambizione di perfezionare questo progetto per portare all’interno dell’Arena uno spettacolo ancora più bello dal punto di vista spettacolare”

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

1 Commento

  1. La prego il 20 novembre vengo con la mia amica ha un mese di vita la saluti franca congiu

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.