Home / 50 anni al Centro / Ci vediamo AL CENTRO

Ci vediamo AL CENTRO

Non è ancora passato un mese da Verona, e stiamo già per tornare Al Centro.

Sarà un turbinio di emozioni: 28 date in 39 giorni, soltanto 11 giorni di riposo… un tour de force, e una force de tour, come dicevamo qualche mese fa.

Sono passati quattro anni dall’ultimo giro di concerti in cui Claudio ha cavalcato l’onda dell’entusiasmo dei palasport delle città d’Italia, ma siamo sicuri che questo giro sarà profondamente diverso da quel ConVoi Tour e Retour. Questa volta lo spettacolo è totale, fantastico, lo sappiamo già da Verona.

Questa volta l’entusiasmo e la forza di Claudio sono dirompenti, nonostante il passare degli anni.

Questa volta, ci si ritrova prima ancora che per uno spettacolo, per una festa: i 50 anni di carriera. E i 50 anni di carriera capitano soltanto una volta nella vita.

Questa volta abbiamo un gran bisogno di tornare a scendere in pista un altro viaggio, macinando chilometri, ore di attesa, salti sulla vita e voci senza più suoni. Verona è stato un antipasto tanto succulento quanto un primo e abbondante piatto, ma il bello ora non mancherà di certo. Quattro anni fa venivamo da un surplus di tournée che ci aveva quasi fatti “abituare” a vedere Claudio live. Ora non è così: questa attesa di quattro anni (“Capitani” è stata un’esperienza a parte) ha bisogno di essere saziata e ripagata, e siamo sicuri che lo sarà più che abbondantemente.

Questa volta saremo in pista, e ci ritroveremo ancora una volta, fianco a fianco, tra noi, volti che nascondono, dietro visi diversi, la stessa emozione;

voci diverse, chi intonato e chi stonato, ma cuore che batte allo stesso tempo, ossia a tempo di musica;

noi, sogni di poeti;

noi, danzatori sulle note di un tempo che sappiamo che non si può fermare, ma che fermiamo per tre ore, in modo che cambi quel tempo che scorre inesorabile, ossia la vita;

noi, che saltiamo sulla vita contro ogni sfortuna, ogni rabbia e ogni paura;

noi, che attraverso parole e note in notti di note magiche, riusciamo a sognare un sogno di una vita, ma anche una vita da sogno;

noi, lungo le vie per arrivare al centro,

noi, fin quando un altro sogno sia

per noi.

Abbracciamoci e stringiamoci stretti quando ci vediamo, tra di noi e con Claudio: sicuramente ci renderà un po’ migliori.

Dunque, ci vediamo al centro!

Per un tempo straordinario, un futuro di speranza, e un oggi che sia un giorno bellissimo!

Luca

Luca Bertoloni

Nato a Pavia nel 1987, laureato in lettere moderne e attualmente studente di Filologia moderna, scienze della letteratura, del teatro e del cinema; maestro di scuola materna di musica e teatro e educatore presso gli oratori della città, suona nel gruppo pop pavese Fuori Target, per cui scrive i brani e cura gli arrangiamenti, e coordina sempre a Pavia la compagnia teatrale amatoriale I Balabiut; è inoltre volontario presso l’oratorio Santa Maria di Caravaggio (Pv), dove svolge diverse attività che spaziano dal coro all’animazione.

2 commenti

  1. Estoy esperando con entusiasmo el concierto de Claudio del día 19 de octubre. Iré a verlo a Roma desde Cataluña. Y verlo será sin duda mi mejor regalo.

  2. Buona sera a tutti… Mi chiedevo avremo lo stesso spettacolo di Verona? Cioè con i ballerini? Grazie mille

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.