Home / In evidenza / Articolo CHI N° 53 con Claudio Baglioni a Sanremo

Articolo CHI N° 53 con Claudio Baglioni a Sanremo

Claudio Baglioni a SANREMO mi faccio in tre

Dalla scelta del cast dei cantanti, fra cui emergono nomi storici come Loredana Bertè e outsider di livello come Motta, Irama, Ghemon e Zen Circus, si capisce che Claudio Baglioni è un artista che ama rischiare. Primo perché ha accettato di fare il bis a Sanremo dopo i risultati eccezionali della scorsa edizione; secondo perché ha dimostrato che il suo gusto musicale non è condizionato dalle mode, dall’usato sicuro, dalle tanto citate pressioni di discografici e promoter, ma solo dalla scelta di brani e testi di livello, che siano lo specchio dei tempi ma al di sopra di certi standard. Perché da cantautore Baglioni vuole prima di tutto che a Sanremo ci siano belle canzoni, gli ospiti possono attendere. Anche perché l’anno scorso ha dimostrato di essere lui il vero superospite del Festival: gli è bastato intonare qualche suo successo per emozionare il pubblico e far impennare l’Auditel.

E pensare che alla vigilia del suo primo Festival aveva detto che avrebbe fatto solo il sagrestano che apre e chiude la serata, mentre poi è stato sempre sulla scena a fare da spalla ai tanti ospiti che hanno risposto al suo invito. Per questo motivo quest’anno ha gettato la maschera e negli spot del Festival si è fatto in tre: vigile urbano, prete e meccanico. Al suo fianco sul palco avrà una coppia molto forte, quella formata da Claudio Bisio e Virginia Raffaele, mentre per il Dopofestival ha puntato sulla qualità e l’imprevedibilità della coppia formata da Rocco Papaleo (che vediamo nello spot) e Marco Giallini. Fra gli ospiti, oltre al nome di Andrea Bocelli, si sta cercando di convincere Baglioni ad accogliere grossi nomi internazionali: l’anno scorso solo James Taylor aveva superato la sua scelta autarchica.

CHI Numero 53 del 28 Dicembre 2018

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 



6 commenti

  1. Già è Claudio il vero super ospite ed è in grado di interpretare con grande ironia gli spot che stanno andando in onda , mi piace tantissimo anche il motivetto fischiettato di Sanremo , non so se è opera sua ma è intrigante e cattura l’attenzione . Sempre forza Claudio ❤ aspettando Sanremo

  2. È possibile pubblicare i tre spot? Non ho modo di vedere la Tv. Grazie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.