Home / In evidenza / Buon viaggio Claudio, ancora una volta Al Centro!

Buon viaggio Claudio, ancora una volta Al Centro!

Novembre 2017, dopo un anno e mezzo di pausa Claudio ci fa sobbalzare il cuore con il progetto Al Centro. Ci sembrava lontano un’eternità quell’ottobre 2018 in cui si era fissato l’inizio del Tour; eravamo tutti incerti per la notizia della prima conduzione di Sanremo, ma nello stesso tempo ancora tutti entusiasti della nuova popolarità pop che Claudio aveva guadagnato grazie ai Capitani Coraggiosi.

Avevamo detto che il 2018 sarebbe stato l’anno della musica al Centro, con un Festival che era nato su quell’idea centrale (musica e parole al centro), e con un tour che avrebbe fatto del Centro il suo paradigma: tutti dovevano andare verso quel Centro, quel centro tanto stigmatizzato nel video della suite strumentale, in cui i tanti ignoti cittadini rappresentavano non solo ognuno di noi fan, ma anche tutte quelle persone che si fanno trascinare dalla musica per sentirsi un po’ meno soli, per farsi compagnia, per trovare un faro e una guida nella quotidianità, per approfondire emozioni e talvolta perfino per provare sentimenti. Chi in fondo non si è mai emozionato con una canzone, a volte anche stupida o banale? È il mistero e anche la magia della musica pop, e della forma-canzone.

Questo 2019 si è aperto sulla scorta di una desiderata Armonia, forse non raggiunta totalmente. Ma ora si torna Al Centro: quel Centro che ci sembrava così lontano, ora sta per vivere il suo secondo atto. I secondi atti spesso sono più difficili dei primi, ma Claudio nei secondi atti ha sempre una grande, grandissima carica. Il Re Tour di Con Voi è stato più carico del Tour; il Tour nei Palasport dei Capitani è stato fortissimo, ancora di più di quello al Centrale del Foro Italico; Cercando è stato molto “particolare” rispetto al pur bellissimo Crescendo, e potrei andare avanti ancora. Una seconda parte in cui ancora una volta siamo coinvolti noi, spettatori (e attori), che ci rimettiamo in viaggio.

In viaggio per l’Italia verso un centro, un Centro che per tanti anni abbiamo inseguito (quante tourneé di Claudio? Quanti concerti?); un Centro che tanti di noi hanno toccato con mano tra Verona e le tante date in giro per l’Italia; un centro che tocchiamo ogni volta che accendiamo un dispositivo e facciamo partire una canzone che arriva proprio al centro del nostro cuore, bella o brutta che sia.

Al Centro è un viaggio: un viaggio verso l’esterno, e un viaggio verso l’interno. Un viaggio in compagnia, ma anche un viaggio da soli. Un viaggio di incontri di vecchi amici, ma anche un viaggio di scoperta. Come un po’ tutti i viaggi. Non è forse un caso che domani partirò per Roma con amici, e quindi scenderò in pista un’altra volta per un altro viaggio.

Che sia un buon viaggio questa seconda parte, Claudio, per te, per tutta la tua compagine e per tutti noi. De Gregori diceva che “due buoni compagni di viaggio non dovrebbero lasciarsi mai”, e tu ci hai insegnato che “non c’è mai fine al viaggio anche se un sogno cade”. No, il viaggio continua. Se c’è un fine, non c’è fine mai. E il fine di questo viaggio non è solo musicale, ma è la vita. È un fine troppo importante perché possa finire.

Quindi, buon viaggio, ancora una volta Al Centro!

Luca

SEGUI TUTTO IL TOUR AL CENTRO CLICCANDO QUI

Luca Bertoloni

Nato a Pavia nel 1987, laureato in lettere moderne e attualmente studente di Filologia moderna, scienze della letteratura, del teatro e del cinema; maestro di scuola materna di musica e teatro e educatore presso gli oratori della città, suona nel gruppo pop pavese Fuori Target, per cui scrive i brani e cura gli arrangiamenti, e coordina sempre a Pavia la compagnia teatrale amatoriale I Balabiut; è inoltre volontario presso l’oratorio Santa Maria di Caravaggio (Pv), dove svolge diverse attività che spaziano dal coro all’animazione.

1 Commento

  1. Buon viaggio Claudio ‘”che il cielo ti sorrida ogni mattina”
    Spero di vederti a Milano 12 o 13
    Un abbraccio a te Luca

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.