Home / 50 anni al Centro / Grande successo ad Acireale per Claudio Baglioni

Grande successo ad Acireale per Claudio Baglioni

Una orchestra di 12 elementi con tanto di archi e fiati, un corpo di ballo con 24 ballerini, funamboli, giocolieri e trampolieri. Una coreografia diversa per ogni canzone, il palco al centro del palazzetto. Uno spettacolo che non ha deluso le oltre 7mila persone (praticamente full) arrivate da tutta la Sicilia ancora una volta in massa, per assistere allo spettacolo di Claudio Baglioni. Spettacolo, perche chiamarlo concerto sarebbe riduttivo.

E lui non delude, anzi, canta per quasi tre ore, suona accenna qualche sobrio passo di danza a 67anni suonati si gode l’affetto dei suoi fans. Il pala Art di Acireale e pieno. Il 90% sono ovviamente donne (più sensibili da sempre alla parola amore che fa rima con cuore), ma sono le nostre mamme, le nonne, le sorelle maggiori. Pochi i ragazzi, probabilmente trascinati dalle mamme. 32 le tappe in Italia tutte full, ad Acireale nel novembre scorso aveva già presenziato con 4 serate. Tutto esaurito.

Baglioni sa che può contare sullo zoccolo duro delle sue fans che sono cresciute e invecchiano con lui. Nel suo repertorio ieri sera, le canzoni di sempre, da “Piccolo grande amore ” a “Poster” da “Signora Lia” a “mille giorni di te e di me ” l’ultimo suo disco di inediti risale ad una quindicina di anni fa ma poco importa. Il pubblico vuole emozionarsi, le 60enni cantano a squarciagola le canzoni che cantavano da adolescenti e il successo è ancora una volta certo. Fa un certo effetto, di tanto in tanto, scorgere tra gli spalti una adolescente che canta “la vita è adesso”, sintomo che non tutto è perduto, siamo lontani dai testi dei trapper che inneggiano all’uso degli sciroppi per la tosse come sostanze psicotrope.

E stasera? Si bissa. Ovviamente full da più di 4 mesi. Un’ultima piccola nota polemica. Il pala Art di Acireale, inaugurato nel 1990 attualmente ospita i più importanti eventi sportivi e musicali della Sicilia orientale. Il pensiero corre subito al palazzetto di Marsala o a quello di Palermo, simboli (nel caso ve ne fosse bisogno) della inettitudine di certa politica. Fonte articolo

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Potrebbe interessarti anche:

 


6 commenti

  1. Bravissimo Gianni ,la penso come te hai concerti di Claudio c’è gente di tutte l’età,

  2. Rossella Grossi

    Fantastico Claudio sei un artista meraviglioso. Meriti di fare Sanremo 2020

    • Claudio sei fantastico complimenti per la tua signorilita e per come ti porgi contutti noi grazie!ti prego organizza un concerto su Palermo!

  3. Non so chi abbia scritto questo articolo….probabilmente è stato solo una volta ad un concerto di Claudio. Posso dire che non è vero che la maggior parte del pubblico è femminile……ultima volta sono stata a Livorno e devo dire che ho visto tanti uomini. Sono fiera di essere sua fan e spero veramente di…invecchiare con le sue canzoni!!!!!!!

  4. Articolo di una ignoranza assoluta. Il 90% donne? Solo over? Canzone cuore e amore? Concerto che dura quasi 3 ore…Chi ha scritto questo articolo probabilmente manco ha visto il concerto, e lo dimostra il fatto che abbia scritto che il concerto dura quasi 3 ore.Veramente sono 3 ore abbondanti di spettacolo… Io quando vado a vedere baglioni, potrei concordare sul fatto che ci siache una prevalenza femminile,ma di un 60% e 40%, non certo il 90%…dire che non ci siano giovani é una cavolata: io vedo tantissimi ventenni ai suoi spettacoli; poi ovvio che ci siano anche 60enni…Anche ai concerti di Vasco, Renato zero, venditti,ecc.. ci sono tanti 60 enni….ma é forse una vergogna avere 60 o 70 anni e andare ai concerti? Poi sulle canzoni solo cuore e amore non mi esprimo: ignoranza allo stato brado!!…Una cosa giusta? Date in Sicilia e in tutta Italia praticamente tutte sold out!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.