Home / 50 anni al Centro / Claudio Baglioni chiude tour in trionfo

Claudio Baglioni chiude tour in trionfo

“Una storia lunga 50 anni… un amore eterno”: così i fan hanno salutato l’ultimo concerto del trionfale tour “Al centro” di Claudio Baglioni (oltre 410.000 gli spettatori totali nelle più importanti arene indoor di tutta Italia) che ieri sera al Mandela Forum di Firenze ha celebrato la 50esima tappa della sua festa lunga un anno, per celebrare mezzo secolo di carriera artistica.

A giurare fedeltà eterna al cantautore di “Questo piccolo grande amore” (canzone con cui ha fatto il suo ingresso sul palco al centro della platea) diecimila fan, che a squarciagola hanno accompagnato i 33 brani eseguiti in ordine cronologico di pubblicazione, in una sorta di karaoke che il pubblico ha accompagnato costantemente per quasi tre ore.

“Benvenuti al nostro mercato di illusioni, emozioni e canzoni”, ha detto Claudio salutando il suo pubblico di generazioni diverse dove nonne, mamme e figlie, insieme a mariti, fidanzati e compagni, hanno scandito le stesse canzoni, sentendo vibrare le stesse emozioni della prima volta. Ogni canzone un coro, ogni coro un grido, come sempre in ogni concerto della perenne carriera di Baglioni, in un’apparente “la vita è adesso” per sempre. E dove a tenere banco sono le canzoni ‘eterne’ del Claudio nazionale più che i giochi di luci e le coreografie acrobatiche del suo super live show. Un rito collettivo celebrato palpitando ad ogni canzone, con una convinzione tra i suoi fan scritta su uno striscione appeso sugli spalti: “la felicità è essere… rimbaglioniti”.

In scaletta le canzone più famose dell’artista romano, da “Porta Portese” a “Amore bello”, “Io me ne andrei”, “E tu”, “Poster”, “E tu come stai”, “Avrai”, “I vecchi”, “La vita è adesso”. Fino a “Mille giorni di te e di me”, “Acqua dalla luna”, “Noi no” e “Io sono qui”.

Il clou i diecimila radunati da Baglioni lo vivono quasi a metà concerto, quando le atmosfere più intime hanno lasciato il posto alla canzone forse più rock del cantautore, “Via”, che ha scaldato, eccitato e fatto ballare i fan come nessun altro motivo. E subito dopo il raddoppio di adrenalinica emozione per il pubblico, con la canzone cult “Strada facendo”; al termine, tra gli applausi scroscianti, Baglioni ha concesso le sue poche e misurate parole destinate ai “prossimi 50 anni: buon viaggio, buona fortuna a tutti”. Gran finale con tre canzoni che sono tutto un programma di fedeltà musicale e di sogno collettivo: “Sono io”, “Tutti qui” e “Con voi”.

Paolo Martini per ADNKRONOS

The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

11 commenti

  1. Favoloso concerto di chiusura. Ero presente anche a Verona quando questo sogno è cominciato. Per me è sempre un’emozione ad ogni concerto ma questo per me è stato veramente….speciale. Lui ovviamente bravissimo come sempre ma molto bravi anche il corpo di ballo (che dire, ragazzi così giovani hanno veramente dato il meglio), le coriste i musicisti e tutto lo staff. E’ stato veramente uno spettacolo che ci ha coinvolto tantissimo veramente un grande show. Abbiamo cantato con lui come una ….grandissima famiglia. Grande emozione cantare le sue canzoni con mio figlio che è cresciuto con la sua musica.

  2. Semplicemente un poeta e coreografo di se stesso…un mito uno spettacolo strabiliante..meraviglioso…ti ho seguito appassionatamente dall’inizio della tua carriera fino ad oggi…meritatissimi successi…un complimento come sempre fantastico… .Baci Anna

  3. Già in attesa di nuove canzoni, di nuove emozioni… e di te…

    • Adesso facciamolo respirare il caro Claudio.Anche se l’attesa per le nuove canzoni sara’un po’ lungo,siamo abituati ai suoi progetti musicali,la notte porta buoni consigli.Ciao Katia.

  4. Grande CLAUDIO Baglioni nazionale e internazionale!!! Solo Grazie a te l’Italia sopravvive.Facci sognare per altri 50 anni. Solo fiera di essere italiana per Claudio,la politica ci ha annientato tutti,la tua musica e le tue canzoni fanno il contrario! Baglioni è cibo dell’anima. Ti vogliamo presidente della Regione siciliana!!! Salvaci tu Sicilia ti aspetta facci vivere perché la vita è adesso ,il sogno è sempre ! Claudio ti amiamo sei la nostra vita

  5. Lucia e Grazia

    110 e lode a tutti, Claudio in testa!!!

  6. Bellissimo concerto di chiusura, e se possibile, ancora più bello di quello di apertura del 16 ottobre scorso. È stato emozionante per me esserci con le mie figlie in entrambi. Due generazioni di fans! Grazie a tutti voi …a Claudio, al corpo di ballo, alle coriste e ai musicisti. Tutti grandi!!’

  7. Bellissimo concerto di chiusura, forse anche migliore di quello di apertura della tournée del 16 ottobre. Non sono mancate le stecche, quelle che fanno parte da sempre dei concerti di Claudio, quelle a cui ci ha abituato in ogni concerto in questi 50 anni di storia e che ci hanno fatto sentire la sua musica ancora più umana e vicina a tutti noi. Bellissime le coreografie con qualche piccola novità qua e là…bravissimo il corpo di ballo…le coriste e i musicisti!! Grazie per le emozioni di questo ennesimo bel concerto! Con le mie figlie anche ieri sera..,due generazioni di fans

  8. Ieri sera ero presente… il mito ha dato il meglio di se, mi aspettavo qualche sorpresa per il gran finale ( come ha annunciato lui) ma nn c’è stata . Speriamo allora che ci regali al più presto il nuovo album ed un nuovo tour .
    Bravi tutti
    Rita

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.