In evidenzaResocontiStampa

La verità nella musica di Claudio Baglioni

La musica è figura e rappresentazione della verità, come ricorda il filosofo C. Sini. La musica ci fa vedere e sentire che la vita è ritmo, che ogni nota è l’eco del pulsare delle vene, che ogni canto è la trascrizione del battito del cuore, che ogni suono ripete il respiro di ogni uomo. La musica di Claudio Baglioni mette in scena lo strepitoso movimento della vita, gesto che rivela ed attualizza il mistero dell’esistenza che sempre si rinnova. Claudio con la sua musica riflette il ritmo che attraversa la vita. le sue parole e i suoi suoni trascrivono il vibrante e il palpitante moto della vita.

La musica è il sottofondo di ogni accadere, è l’orizzonte che raccoglie e racconta la vita, l’atmosfera dentro la quale ognuno di noi lotta, ama e spera. La musica di Claudio diventa così il magnifico gesto che illumina le cose del mondo, rivela la trama e l’intreccio che accompagna e fonda la vita stessa. Nel raccontarla(cantando) fa la verità di questa storia, una storia sempre nuova, Opera che si presenta allo stesso tempo esecuzione ed illuminazione, movimento che mostra che la musica è il primo linguaggio degli uomini. La musica diventa così comunicazione che fonda legami, tiene assieme, per questo è cultura, simbolo che unisce e collega, ricorda e trasmette, rinsalda e rilancia l’espressione della vita.

La musica ci ricorda che la parola è sonorità, che crea relazione; è per essenza ritmo; per costituzione è articolazione, inoltre ci fa capire che siamo filamento, segno e segmento sempre in cerca di un sogno. Una verità, quella della musica mette in opera,  cattura e rapisce, scava e scolpisce, coinvolge e avvolge.

La musica è invio ed invito, memoria ed appello, celebrazione e rilancio, storia ed  attualità di una vita che rinnova se stessa, impresa sempre in corso che non conosce sosta.

Claudio ci mostra che tutti noi siamo vita inmusica, che siamo comunità, perché quando cantiamo ripetiamo ed attualizziamo il gesto grandioso della vita, ogni nostro movimento crea e ripete connessioni.

Siamo simbolo e tensione, eros e azione, testimoni ed esecutori, spettatori e attori, siamo parte di un tutto, ma ognuno di noi è più di ogni tutto, siamo parte di un partitura che ogni volta mettiamo in opera un’esecuzione nuova, La musica ci fa vedere e sentire che la storia degli esseri umani è melodia, voce giocata in una scena corale, gesto che fonda e rinnova la comunità, segno questo che dice che l’armonia è la forma dell’universo.

Claudio ci indica che tutti noi siamo vita nella musica, che mai smettiamo di trasmettere e vibrare, perchè siamo ritmo e palpito, onde e particelle, gioco della fisica e mistero della metafisica, respiro e tono, lampo e suono della vita che ogni giorno conosce forme nuove.

La musica di Claudio è poesia, sonorità che stupisce e rapisce, cuore e suono, timbro e note, sintonia e sinfonia, simbolo che unisce e sigillo che resiste, segno che costruisce. La musica ci fa vedere le cose nel mondo in modo nuovo, visione e desiderio, dono e creazione di una musica che è all’inizio di ogni vita, che è il primo saluto alla vita; che è festa e ballo, celebrazione e fecondazione di ogni futura vita.

Ogni volta che cantiamo una canzone di Claudio vibriamo e ci immettiamo nel processo della vita, diventiamo onde che rimbalzano e danzano, rito e liturgia, eco e voce, memoria e canto, testimoni di uno straordinario incanto.

La musica racconta sempre una storia vera, entra nelle nostre parole, parla con il nostro linguaggio, ci accompagna nella corsa della vita tenendoci in-vita. Magia che  ci mette in connessione con il nostro interno, che cerca sempre l’eterno, fiato e corsa ad inseguire un firmamento pieno di stelle, in una terra che batte sempre il nostro tempo.

La musica è il racconto di questo straordinario viaggio che è la vita, di questa storia Claudio ci dona la sua poesia.

SANDRO DE BONIS


The Godfather

The Godfather [Il Padrino] - Dietro questo nickname si cela il nostro fondatore e amministratore unico TONY ASSANTE, più grigio ma MAI domo. Il logo (lo chiedono in molti) è il simbolo dei FANS di Elvis Presley (Cercate il significato in rete).

Un Commento

  1. Bravissimo, grazie Sicuramente Claudio è in grado di “ascoltare” il Cielo, costantemente connesso al suo Cuore ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button